Come abituare il cane a dormire da solo e come educare un cucciolo

come abituare il cane a dormire da solo

Come abituare il cane a dormire da solo? Se abbiamo appena preso un cucciolo in casa una delle cose più difficili, sia per lui che per noi, sarà insegnargli a dormire al suo posto, da solo. Non è affatto facile ignorare i lamenti e i pianti che un cagnolino emette durante le prime notti, ma è fondamentale tenere duro nei primi giorni in cui arriva la new entry per evitare che diventi un problema. Scopriamo come educare un cucciolo a dormire da solo senza traumatizzarlo o soffrire di tristissimi sensi di colpa…

Se l’idea di dormire con il cane cucciolo sul letto non vi spaventa, forse dovreste soffermarvi un attimo a pensare al futuro, quando non sarà più un cucciolotto ma, magari, un bel pastore tedesco adulto. Già, perché se non saprete fin da subito come abituare il cane alla cuccia, quando sarà cresciuto l’impresa sarà ancora più difficile.

Nonostante l’idea sia molto carina, dormire con un cane sul letto, per alcune persone, potrebbe causare qualche piccolo problema. Il cane tenderà a sdraiarsi su di voi, sulle gambe o sulla pancia, perché adora il contatto fisico con il padrone. Il vostro riposo quindi, non sarà del tutto un sonno ristoratore… Alcune persone potrebbero svegliarsi più stanche rispetto a quando sono andate a letto la sera prima, e di conseguenza, potrebbero essere irritabili di giorno, con il rischio di sfogare la loro irritazione verso la causa scatenante, il loro adorato cagnolino… Sembra evidente quindi che vale la pena soffrire qualche giorno per poi poter convivere sereni.

come abituare un cucciolo a dormire da solo

Come abituare un cucciolo a dormire da solo nella cuccia

Sarebbe importante conoscere l’ambiente in cui dormiva il cucciolo prima di arrivare a casa vostra per potere ricreare qualcosa di simile, ad esempio se il cane dormiva in uno spazio molto ampio potremmo cominciare facendolo dormire in una stanza grande, una volta che si sarà abituato alla cuccia, la seguirà ovunque la spostiate. Se invece era chiuso in uno stanzino, o peggio, in una gabbia, non fate l’errore di farlo sentire troppo libero tutto insieme, lo destabilizzerà rendendo ancora più difficile l’adattamento.

Potremmo allora creare un angolino riparato, magari fra un mobile e un divano, in modo che il cucciolo ritrovi lo spazio chiuso a cui era abituato, ci metterà pochissimo a capire che da quello spazietto riparato può entrare ed uscire come e quando vuole. In ogni caso, qualunque cosa facciate, a meno che non siate esageratamente fortunati, dovrete mettere in conto una settimana di adattamento, quindi di pianti e lamenti.

come faccio a far entrare il cane nella cuccia

Come abituare il cane a dormire da solo | prima di dormire

In base a quale razza di cane abbiamo, dovremmo fare qualche ricerca per capire quali sono le abitudini del nostro cucciolo. Un cane da pastore, ad esempio, ha bisogno di scaricare molta energia prima di dormire, quindi via libera a lunghe passeggiate serali, magari in un parco dove il cagnolino possa correre liberamente. Al ritorno in casa sarà stanco e scarico, e sarà più probabile che si addormenti facilmente. Un altro errore in cui si cade facilmente è quello di far mangiare il cucciolo subito prima di metterlo a nanna, pensando che con la pancia piena si dorme meglio!

Niente di più sbagliato, l’apporto calorico trascina con se una bella carica di energia, che naturalmente il cagnolino avrà bisogno di sfogare prima di dormire e quindi farà un gran baccano perché vuole correre e giocare, e naturalmente poi comincerà comunque a piangere. Cerchiamo quindi di farlo mangiare un paio d’ore prima dell’orario prestabilito per la nanna, poi una bella passegiata e tutti a letto.

come abituare il cane a dormire nella cuccia

Come abituare il cane a dormire da solo | Leadership

Come in qualsiasi altro branco, in casa ci deve essere una gerarchia: un capobranco e tanti sudditi. Il leader dovete essere solo e solamente voi, se non chiarite subito questa cosa con il vostro cucciolo sarà l’inizio della fine, lui non ubbidirà mai alle vostre regole e diventerà un cane maleducato e ingestibile. Il primo passo è proprio scoprire come abituare il cane a dormire da solo nella sua cuccia. Se lo farete salire sul letto una volta perché piange, lui non capirà che è un’eccezione e vorrà farlo tutte le sere, così come se accorrerete nella sua stanza appena lo sentite guaire, dovete resistere, altrimenti lui non si abituerà mai e voi impazzirete presto, sempre che non vi uccidano prima i vicini.

Una buona idea è quella di rendere la cuccia per cani un posto amico per lui, proviamo a metterci una copertina impregnata del suo odore o che comunque abbia un buon profumo per lui, e accompagnamocelo con calma. Quando sarà salito nella cuccia possiamo premiarlo con un biscottino per cani, così che il cucciolo capisca che siamo contenti di lui. Evitiamo invece di accarezzarlo e salutarlo mille volte prima di lasciarlo solo, il distacco per lui sarà ancora più doloroso.

Come i bambini, i cani non sanno fin dalla nascita che se la sera dormono da soli e la mattina vi ritroveranno lì, il senso d’abbandono è una cosa che devono superare e ci vuole qualche giorno, è la normalità. Abbiate quindi un po’ di pazienza, in fin dei conti avete preso un cane, non un peluche..vedrete che nel giro di qualche giorno raggiungeremo una routine dal quale il cane non uscirà più, e la convivenza con lui sarà una cosa straordinaria.