Come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina

come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina

Quando un cucciolo arriva in casa, in genere ha 2 o 3 mesi e non ha ancora completato il ciclo delle vaccinazioni prescritte, è quindi sconsigliabile portarlo fuori a passeggio, visto che le sue difese immunitarie non sono ancora sufficienti e potrebbe contrarre delle malattie. Inoltre, se il nostro piccolo amico arriva d’inverno, non è sicuramente saggio farlo uscire con il freddo, in quanto rischierebbe di ammalarsi. Occorrerà quindi insegnare al cucciolo dove fare i bisogni! Esistono diversi metodi su come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina, scopriamone alcuni!

Come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina

Sostanzialmente per insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina esistono due metodi. Il primo consiste nell’individuare il luogo dove generalmente il cucciolo è portato a sporcare, e posionare in quel punto la traversina assorbente. Non appena il nostro piccolo amico andrà sulla traversina dovremo premiarlo con un gustoso premietto, facendogli tante feste! Una volta che il cane avrà associato il tappetino al luogo dove fare i suoi bisogni, potremo gradualmente spostare la traversina in un altro punto della casa. Evitate però di spostarla vicino a dove mangia o dorme, i cani, proprio come noi, non amano fare i loro bisogni nella sala da pranzo o nel luogo adibito al riposo!

Il secondo metodo invece consiste nell’incoraggiare il cucciolo a sporcare sulla traversina. Prima di tutto dovremo individuare il momento “clou”; generalmente il cucciolo fa i suoi bisogni dopo aver mangiato, giocato o riposato. Lo vedrete annusare e girare intorno tutta la casa in cerca del suo “angolino” preferito. Se sporca, non dovrete assolutamente sgridarlo, e dimenticatevi assolutamente di mettere il muso sulle feci! Contrariamente a quello che si sente dire, questo comportamento intimidatorio non serve a nulla, dite semplicemente un “No” secco.

Non appena riuscirete a cogliere il vostro cucciolo “sul momento” prendetelo e spostatelo sulla traversina, incoraggiandolo a sporcare li. Per incoraggiarlo dovrete ripetere sempre la stessa parola, come ad esempio “bravo fai la PIPI’ qui” e ovviamente premiarlo non appena avrà associato la traversina al suo bagno.

come educare un cucciolo a fare i bisogni

Consigli su come abituare il cane fare i bisogni sulla traversa

Provate con i due metodi appena descritti e fateci sapere quale ha funzionato meglio! La scelta del metodo dipende anche dal carattere del cucciolo. Se il vostro piccolo è particolarmente pauroso, è preferibile il primo metodo, in quanto nel secondo, potrebbe spaventarsi nel vederci spostarlo sulla traversina mentre sta facendo i suoi bisogni. Di conseguenza se il cucciolo si spaventa, cercherà di fare i suoi bisognini in luoghi più nascosti, come ad esempio, dietro le tende o dietro una poltrona.

Infine, ricordate che ci sono cuccioli, che vedono la traversina assorbente come un bel gioco, vale a dire che non appena vedono un tappetino, lo riducono in mille pezzettini! In questo caso non appena lo cogliete sul fatto, ditegli un bel “No” secco e successivamente distraetelo con un altro giochino. Vedrete che non ci vorrà tantissimo tempo ad insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina, servirà solo tanta costanza e pazienza!