Come insegnare al cane ad andare al guinzaglio, senza tirare!

come insegnare al cane ad andare al guinzaglio

Le ragioni per cui il cane tira al guinzaglio sono molte, potrebbe essere un comportamento dovuto ad un errato rapporto tra noi e il nostro amico o ad una cattiva educazione del cucciolo. Spesso siamo noi che involontariamente lo spingiamo a tirare al guinzaglio di qua e di là, trasformando la passeggiata in un vero e proprio incubo. Cerchiamo quindi di dare qualche consiglio su come insegnare al cane ad andare al guinzaglio nel modo più corretto possibile!

Perchè il cane tira al guinzaglio?

Prima di capire come insegnare al cane ad andare al guinzaglio senza tirare, dovremo porci due domande di fondamentale importanza. Chi comanda? Voi o il vostro amico? Se la risposta è il vostro amico a quattro zampe, significa che in famiglia è lui a portare i pantaloni, ossia è lui il capobranco. Se non invertirete i ruoli, state pur certi che sarà sempre lui ad accompagnarvi durante le passeggiate e non il contrario. Dovremo fare un passo indietro e ritornare sull’educazione canina di base, insegnandogli alcuni comandi fondamentali come il seduto, il terra e il resta.

La seconda domanda invece è: Quante volte lo portate a fare la sua passeggiata? E quanto tempo la fate durare? Se siete abituati a far uscire il cane solamente per il classico “giro del palazzo”, ricordatevi che per alcune razze canine non è mai sufficiente e anche in questo caso insegnare al cane a non tirare al guinzaglio si rivelerà un impresa molto difficile. Dovrete quindi assicurarvi che la ragione per cui il cane tira al guinzaglio non sia dovuta alla poca attività fisica che gli fate fare.

come insegnare al cane a non tirare al guinzaglio

Come insegnare al cane ad andare al guinzaglio

Premesso questo, vediamo di consigliarvi alcuni rimedi per il cane che tira al guinzaglio. Innanzitutto dovrete osservare se il vostro amico entra in uno stato di eccitazione non appena prendete in mano il guinzaglio. In questo caso il primo passo consiste nel riuscire a calmare il cane, facendogli capire, che nonostante sia felice, non deve correre e saltare per tutta la casa! Invitate quindi il cane a sedersi, attendete che si calmi e solo in quel preciso momento mettetegli il guinzaglio. Se il cane si agita di nuovo non appena lo assicurate al collare, fermatevi, e ripartite nuovamente dal comando seduto. Una volta calmo, premiatelo con una carezza o un biscottino per cani; quando sarete riusciti a mettergli il guinzaglio in tutta tranquillità, sarete già ad un ottimo punto!

Se invece il cane tira al guinzaglio pochi minuti dopo essere usciti di casa; non appena inizia a tirare, invitate il vostro cane a sedersi, premiatelo, e riniziate la vostra camminata assicurandovi che mantenga il vostro stesso passo. E’ importante ripetere questo esercizio ogni volta che il vostro cane tira al guinzaglio, solo così riuscirete a centrare l’obiettivo! Ovviamente ad ogni piccolo traguardo non dimenticatevi di premiare il vostro amico con tante coccole e un gustoso bocconcino di addestramento. Quest’ultima è sicuramente la tecnica migliore e anche la più efficace. Armatevi di pazienza e costanza, vedrete che raggiungerete presto i risultati sperati!