Perchè i polpastrelli dei cani odorano di pop corn?

Perchè i polpastrelli dei cani odorano di pop corn?

Se avete un cane lo dovete aver notato per forza, i polpastrelli delle loro zampette odorano di pop corn. Sembra buffo ma è così, c’è un intenso e gradevole odore che sprigiona proprio dai loro piedini, ed è estremamente caldo e aromatico, proprio come quello dei pop corn. Ma da dove arriva questo buon odore? Scopriamo insieme perchè i polpastrelli dei cani odorano di pop corn.

L’odore del cane

Il cane ha in generale un odore molto caratteristico, chi ne possiede uno è abituato, ma anche chi non ce l’ha individua subito la sua presenza in un ambiente chiuso, poiché ne percepisce l’odore. Se il cane è pulito ovviamente non è niente di fastidioso, mentre un cane dal pelo bagnato, ad esempio, emana un odore sicuramente più intenso e meno piacevole. Odori che tutti conoscono e riconoscono. Non tutti però sanno che le zampette del cane odorano di pop corn.

Proprio così, annusando i polpastrelli del nostro cane sentiremo quell’odore caldo e avvolgente che fa venire in mente il pop corn. In generale non è esageratamente intenso e non ci trasmette sensazioni sgradevoli, ma c’è. Ed è quantomeno curioso riscontrare un profumo che ci ricorda del cibo proprio sui polpastrelli dei piedi del cane, non vi pare?

piedi cani odore pop corn

Da dove viene l’odore di pop corn sui polpastrelli dei cani

Sicuramente ci poniamo questa domanda, e magari immaginiamo la risposta più ovvia. Ma no, l’odore di pop corn non c’entra assolutamente nulla con ciò che mangia il cane; anzi, non c’entra proprio nulla con il cibo. In realtà è tutto molto meno poetico di quanto possa sembrare, a dare quel caratteristico odore ai polpastrelli dei cani, infatti, sono dei batteri; nello specifico due in particolare, lo Pseudomonas e il Proteus Vulgaris.

Questi due batteri emanano un odore molto caldo e umido che somiglia da vicino a quello dei pop corn, appunto; proliferano bene in zone umide come quelle dei piedi del cane, aiutati dalla scarsa circolazione d’aria dovuta al pelo folto. In generale questi due batteri sono totalmente innocui per il nostro cane e non creano problemi neanche a noi. Rimane il fatto che è molto importante curare l’igiene del cane, soprattutto nella zona dei piedi, che va pulita frequentemente con acqua tiepida o con salviette apposite per cani, e poi asciugata con cura. Sarebbe buona norma anche accorciare periodicamente il pelo che cresce fra le dita, proprio per favorire la circolazione dell’aria.

Comunque sentire l’odore di pop corn sui polpastrelli dei nostri cani forse da oggi ci piacerà un po’ meno, ma non è indice né di scarsa igiene né di problematiche di alcun tipo; almeno finchè l’odore non diventa troppo insistente. Se infatti notiamo un arrossamento o gonfiore nella zona dei polpastrelli, o se l’odore diventa troppo pungente è un’ottima idea chiedere il parere del nostro veterinario di fiducia.