Bovaro del bernese carattere e informazioni sul bovaro svizzero

bovaro del bernese

Parliamo del Bovaro del bernese, un gran bel cane ampiamente diffuso in Svizzera. Scopriamo lo standard di razza ed il suo carattere, ripercorrendo la sua storia fino ai nostri giorni.

Origini e storia del bovaro del bernese

Le origini del bovaro del bernese sono indubbiamente lontane, ma non molto chiare. Secondo la teoria più accreditata sarebbe una razza canina autoctona della Svizzera, ma c’è chi crede che sia il figlio di antichi cani introdotti in Svizzera dai legionari romani. Ad avvalorare questa tesi possiamo trovare dei vasi risalenti all’epoca dell’antica Roma che rappresentano dei cani con le stesse caratteristiche fisiche del cane bernese. Di certo sappiamo che anticamente veniva utilizzato come pastore per le mandrie nel cantone di Berna, città da cui appunto ha ereditato il nome, mentre oggi viene accolto in famiglia come cane da compagnia.

A causa di alcuni incroci errati, in tempi più recenti, il bovaro bernese ha rischiato seriamente l’estinzione, a salvarlo fu Shertenleib, allevatore svizzero che, con un’attenta selezione, rimise insieme gli ultimi esemplari puri e ricostituì la razza. Il primo allevamento in purezza risale al 1907, e ne va il merito a degli allevatori di Burgdorf, regione svizzera, dove nel 1910 vennero presentati già più di cento esemplari ad una mostra canina.

cuccioli bovaro del bernese

Standard di razza bovaro del bernese

Il bovaro del bernese è un cane robusto e molto ben proporzionato, che rientra nella taglia grande pur non avendo delle misure da capogiro. La sua altezza, parliamo di un maschio adulto, arriva a 70 cm al garrese, per un peso massimo di 50 kg. Il tronco è corto rispetto all’altezza, ben strutturato e ricoperto da una forte muscolatura che scende lungo il dorso fino alle anche e che ricopre il torace ampio e ben aperto. Le zampe sono lunghe e ben delineate, dritte e in appiombo. Il disegno dei muscoli è armonioso e non eccessivo. La coda scende morbida fino all’altezza del tarso, poi si chiude con una sciabola non troppo pronunciata.

Il collo è di lunghezza proporzionata, muscoloso e ampio all’attaccatura, molto mobile. La testa che sorregge è imponente, ben strutturata e con dei lineamente decisi ma non troppo marcati. Il muso è dritto, evidente e con uno stop pronunciato ma senza esagerazioni. Il tartufo è ampio e notevole, sempre di colore nero. Gli occhi sono a mandorla, non troppo grandi e di un colore scuro, molto espressivi.

Le orecchie hanno un’attaccatura alta, sono di grandezza media e di forma triangolare arrotondate sulle punte, vengono portate morbide ma non aderenti al cranio. Il pelo è abbondante, lungo e leggermente ondulato ma mai riccio, al tatto è fine e setoso. L’unico colore ammesso è il nero carbone, con delle macchie marroni e delle striature bianche posizionate in punti ben precisi, quali testa, petto e zampe. Mai sul dorso.

bovaro del bernese prezzo

Cura del cane bovaro del bernese, alimentazione

Il bovaro del bernese è un cane di buona salute, non ha problemi congeniti o predisposizioni a malattie, per tanto è sufficente una visita periodica di routine dal veterinario. L’alimentazione del bovaro del bernese deve essere sana e molto varia, di buona qualità e non troppo elaborata. E’ sempre consigliabile regolare le dosi con attenzione visto che questo bovaro svizzero è davvero un golosone! Il bovaro del bernese ha un’aspettativa di vita piuttosto bassa, parliamo di circa 7 anni, ma con un adeguato stile di vita può arrivare senza problemi anche a 10-12 anni.

bovaro del bernese carattere

Bovaro del bernese carattere

Il bovaro del bernese è un cane simpatico e affettuoso, che si presta bene a diverse attività. Infatti sappiamo che per indole è un ottimo pastore, ma si rivela un buon guardiano e un perfetto cane da compagnia. Con i bambini va molto d’accordo, gioca con loro senza mai perdere la pazienza e sorvegliandoli di continuo, per questo motivo viene definito il “cane babysitter” per eccellenza. Affidabile e sincero, si affeziona ad una o due persone all’interno della famiglia, pur essendo gentile e premuroso anche con gli altri, che riconosce come propri leader. Molto spesso la persona che considera il suo capobranco è proprio un bambino, e a lui riserverà un’amicizia fedele e leale per tutta la vita.

Con gli estranei mantiene un atteggiamento diffidente ma non mostra mai aggressività a meno che non percepisca un pericolo reale per il suo padrone, con gli altri cani riesce ad andare d’accordo. Impara in fretta ad eseguire gli ordini, anche i più difficili, e non protesta mai. Ciò nonostante è un cane con un carattere molto forte, non si sottomette volentieri ed ubbidisce esclusivamente ai suoi padroni. Ama passeggiare e stare all’aperto, ma anche sonnecchiare su tappeti e poltrone.

bovaro del bernese allevamento

Allevamento bovaro del bernese, prezzo

Il cucciolo di bovaro svizzero è un simpatico giocherellone, la sua particolarità è il sonno profondo. Il piccolo ama giocare e ruzzolare, ma poco dopo lo si può vedere sprofondare in un lungo e profondo sonno, che può durare per ore. Il tempo che trascorre dormendo gli serve per recuperare le energie e per crescere fino a diventare un adulto con un carattere molto pacato ed equilibrato. L’unica pecca del bovaro del bernese è la tendenza a mangiare tutto ciò che trova, compresi piccoli oggetti, con le ovvie conseguenze; una pessima abitudine che purtroppo mantiene anche in età adulta.

In Italia ci sono diversi allevamenti che si occupano di questa razza canina, il prezzo di un bovaro del bernese è di circa mille euro per ogni esemplare, ed è molto importante, essendo comunque un cane delicato specialmente in tenera età, accertarsi che il cucciolo sia in ottima salute e con un pedigree che ne attesti la purezza.