Bullmastiff carattere e informazioni sulla razza canina inglese Bullmastiff

bullmastiff

Conosciamo il Bullmastiff, il bellissimo molosso inglese. Scopriamo lo standard di razza, il carattere del cane bullmastiff, le sue origini e molte altre curiosità che contraddistinguono questa razza canina.

Origini e storia del cane Bullmastiff

Il Bullmastiff è un cane di origine inglese appartenente alla classe dei molossoidi, una razza creata con incroci mirati a ottenere un perfetto cane da guardia. Come spesso accade è molto difficile capire con esattezza quale è stato l’ordine cronologico degli incroci tentati, in questo caso secondo alcuni esperti cinofili ci sarebbe stato un primo tentativo fra Mastiff, Bulldog, Levriero irlandese e Mastiff, Bulldog, Alano, ma i risultati non furono quelli sperati, fu allora che Sam Mosley tentò di incrociare solamente Bulldog e Mastiff, dando vita al primo esemplare di Bullmastiff.

Naturalmente non c’è nessuna conferma di tutto ciò, ci si può solo rifare sulle evidenti somiglianze che la razza presenta. In ogni caso una cosa è sicura, nel 1924 la nuova razza canina inglese venne riconosciuta dalla FCI, e si espanse a macchia d’olio in tutto il Regno Unito.

cane bullmastiff

Standard di razza Bullmastiff

Il Bullmastiff è un cane molto imponente, di grossa taglia, che porta tutta la sua mole con eleganza e scioltezza. Un maschio adulto può raggiungere un’altezza al garrese di 70 cm per un peso di circa 60 kg. Il tronco si mostra compatto e forte, con un dorso corto e senza curvature, gli arti sono ben dritti e muscolosi, particolarmente sviluppati nella parte posteriore. La coda ha un’attaccatura piuttosto alta e viene portata diritta o leggermente incurvata, il collo ha una lunghezza media ed è forte e muscoloso, leggermente arcuato. La testa è squadrata ed imponente, molto rugosa; il muso è corto e schiacciato con uno stop molto evidente.

Il tartufo è grande e piatto, assolutamente di colore nero. Gli occhi sono scuri, leggermente allungati e molto espressivi. Le orecchie, posizionate molto in alto, sono larghe e morbide, di forma triangolari e con la punta arrotondata. Vengono portate cadenti e donano alla testa del cane una forma ancora più squadrata. Il mantello è formato da uno strato di pelo corto e molto duro al tatto, uniforme su tutto il corpo. I colori ammessi sono il fulvo in tutte le sue sfumature e il tigrato, tassativa la maschera nera.

bullmastiff inglese

Cura del cane Bullmastiff, alimentazione

La salute del Bullmastiff non presenta particolari problemi, ma bisogna avere alcune accortezze nei suoi riguardi. Essendo un cane brachicefalo può avere qualche problema respiratorio, specie nella stagione più calda, è consigliabile quindi non farlo uscire nelle ore più calde ed evitare che possa raffreddarsi. Anche le sue articolazioni, che da adulto sono ben solide, in giovane età possono essere molto delicate, vanno evitate quindi attività troppo stressanti nei primi mesi di vita. Il mantello si pulisce facilmente, e l’alimentazione del Bullmastiff deve essere di ottima qualità come sempre, ma senza troppe pretese.

bullmastiff carattere

Bullmastiff carattere

Anni e anni di selezione al preciso scopo di renderlo un perfetto guardiano hanno avuto il loro risultato, l’affidabilità e la serietà con cui il Bullmastiff prende il suo lavoro rasenta la follia, così come la lealtà e l’affetto che nutre verso il suo padrone. La sua intelligenza è ben sviluppata ed è perfettamente in grado di capire quando è il momento di giocare e quando bisogna essere seri, adora andare a spasso con il suo padrone e sente la necessità assoluta di spazi aperti; ciò nonostante vive benissimo anche in casa, se si è disposti ad uscire con lui più volte al giorno, e il suo temperamento per niente aggressivo lo rende un ottimo cane da compagnia.

La sua diffidenza verso gli estranei è inguaribile, ma non mostra mai inutile aggressività. Va d’accordo con i bambini e li sorveglia attentamente, ma non amando troppo il caos tende a controllarli da lontano senza partecipare ai loro giochi. Quando si tratta di farsi coccolare da un qualsiasi componente della sua famiglia invece non si tira mai indietro, non è invadente ma neanche schivo, insomma il suo essere è caratterizzato da un perfetto equilibrio.

cuccioli bullmastiff

Allevamento Bullmastiff, prezzo

Il cucciolo di Bullmastiff è incredibilmente bello se vi piace il genere, con il musetto un po’ cadente e le orecchie enormi è uno di quei cuccioli che vi guarda dal basso con occhi imploranti, a cui non si può rifiutare nulla. Ma tanto è sicuro e intrepido da grande, tanto è timido e fifone da piccolo. Per questo è fondamentale che venga educato a stare in mezzo alla gente fin da piccolissimo, perchè possa sviluppare il suo carattere solare e vispo. Il costo di un cucciolo di Bullmastiff si aggira intorno agli 800 euro, un prezzo ragionevole considerando la bellezza e l’affidabilità di questa bellissima razza canina.