Cane da ferma Boemo a pelo ruvido, carattere e caratteristiche della razza

Cane da ferma Boemo a pelo ruvido

Conosciamo il cane da ferma Boemo a pelo ruvido, scopriamo la sua provenienza e raccontiamo la sua storia partendo dalle origini. Descriviamo il suo carattere e l’aspetto fisico.

Storia del cane da ferma Boemo a pelo ruvido

Il nome originale del cane da ferma Boemo a pelo ruvido è Cesky Fousek, ed è originario della Repubblica Ceca. La sua razza è nota nella Boemia fin dal XIV secolo, ma probabilmente esiste da molto prima. Durante il Rinascimento era molto frequente trovarlo nelle nobili casate, utilizzato come cane da caccia; nell’800 raggiunse il massimo del suo successo. Nel 1887 venne riconosciuto il primo standard di razza nonostante, per motivi legati alla politica, la razza non fosse ancora riconosciuta nell’impero austroungarico.

Questo riconoscimento avverrà solo nel 1963, per mano della FCI. I primi documenti scritti che ci permettono di riconoscere il cane da ferma Boemo a pelo ruvido risalgono all’epoca di Carlo IV, periodo in cui lo si descrive come eccellente cacciatore della Boemia. Durante il grande conflitto mondiale la razza rischiò l’estinzione totale, che mancò per un soffio, e dalla quale si riprese solo grazie ad una lunga ed accurata selezione. Ad oggi nella Repubblica Ceca e nella Repubblica Slovacca è un cane molto ben espanso, purtroppo però non possiamo dire lo stesso degli altri paesi europei.

Cane da ferma Boemo a pelo ruvido cuccioli

Standard di razza del cane da ferma Boemo a pelo ruvido

Il cane da ferma Boemo a pelo ruvido è un cane di taglia media, braccoide e dalla struttura fisica asciutta e proporzionata. Un maschio aduto raggiunge un’altezza massima al garrese di 66 cm, per un peso limite di 34 kg. Il dorso è corto e leggermente tarchiato, la groppa discendente e il ventre appena rilevato. Il torace ha una forma ovale, di larghezza proporzionata al resto del corpo e lungo fino al gomito. Le zampe sono lunghe e dritte, asciutte nel profilo, muscolose nella parte superiore delle cosce; i piedi sono chiusi e ovali, ben duri. La coda è un proseguo della spina dorsale, di buona circonferenza e generalmente tagliata ai 3/5 della lunghezza.

Il collo ha una buona misura e dimensioni proporzionate, muscoloso ma non eccessivamente grosso. La testa ha una forma allungata, stretta e leggermente scarna. Lo stop è notevole, il muso è lungo, leggermente montonino e assottigliato nella parte del tartufo, largo e scuro. Gli occhi hanno un taglio orientale e la forma di una mandorla, sono infossati e di un colore che varia dall’ambra al marrone scuro. L’espressione è buona e intelligente. Le orecchie sono attaccate alte sul cranio e hanno una base molto larga. La forma triangolare si stonda sul finale, che non supera in lunghezza la guancia. Vengono portate basse, molto aderenti alla testa.

Il mantello è formato da un sottopelo corto e morbido, e da un singolare tipo di pelo, ispido e duro, lungo 3 o 4 cm, con setole di lunghezza compresa fra i 5 e i 7 cm particolarmente dure, che spuntano sulla barba, e sulla parte più anteriore del petto. I colori ammessi sono il bruno, che può essere tinta unica o con macchie sparse, e il bianco con macchie nere o totale.

Cane da ferma Boemo a pelo ruvido prezzo

Cura del cane da ferma Boemo a pelo ruvido

Il cane da ferma Boemo a pelo ruvido non presenta problemi di salute e si accontenta dei soliti controlli dal veterinario. La sua alimentazione deve essere ampia nei nutrienti e ben equilibrata. Il pelo va spazzolato di frequente, con particolare attenzione durante la muta.

Cane da ferma Boemo a pelo ruvido carattere

Carattere del cane da ferma Boemo a pelo ruvido

Il cane da ferma Boemo a pelo ruvido è un cacciatore nato, di quelli che hanno il loro mestiere nel DNA. Cane versatile e dalle mille attitudini, non mostra problemi in nessuna condizione climatica, su nessun territorio. Specializzato nella caccia ai caprioli e agli uccelli, non si tira comunque indetro di fronte a prede di qualsiasi genere. Il suo carattere è calmo ed equilibrato, molto capace nel valutare attentamente situazioni complicate e trovare vie d’uscita risolutive.

Durante la battuta di caccia mostra irruenza, dovuta forse al troppo impeto che mette, ma comunque è un cane di facile gestione, che si educa senza nessun problema e che impara velocemente ad eseguire i comandi. Con il suo padrone stabilisce un rapporto incentrato su affetto e rispetto, che devono necessariamente essere reciproci.

Cane da ferma Boemo a pelo ruvido allevamento

Allevamento cane da ferma Boemo a pelo ruvido, prezzo

Il cane da ferma Boemo a pelo ruvido è molto ben diffuso nel suo paese d’origine, molto meno sul resto d’Europa. In Italia non è impossibile trovarne, ma è necessario affidarsi a degli allevamenti sicuri, riconosciuti dall’ENCI, per essere certi di avere un esemplare puro ed in buona salute, ad un prezzo coerente.