Cane Landseer carattere e informazioni sul cane simile al terranova

cane landseer

Conosciamo il cane Landseer, bellissimo esemplare dalle origini incerte. Analizziamo il suo standard di razza, le sue abitudini caratteriali, ripercorriamo la sua storia e scopriamo molte altre curiosità su questo cane simile al terranova.

Origini e storia del cane Landseer

Il Landseer è un bellissimo ed enorme cane che appartiene alla categoria dei molossidi. Deve il suo nome al pittore Edwin Landseer, che dedicò diverse sue opere ad un esemplare bianco e nero che ricorda molto da vicino questa razza canina. Ripercorrere la sua storia è pressochè impossibile visto che non c’è un solo documento che possa dimostrare con assoluta certezza le sue origini. Secondo alcuni esperti cinofili le sue origini sarebbero scandinave, mentre un’altra corrente di pensiero lo vuole discendente dai cani importati in Europa dal nord-est dell’America; teoria avvalorata dall’estrema somiglianza che il Landseer presenta con il Terranova, originario appunto del Canada.

Sempre secondo questa teoria, nel XVIII secolo sarebbe iniziato il suo forte sviluppo in paesi come la Germania, Svizzera e Gran Bretagna. La somiglianza con il Terranova non prova assolutamente nulla, ma visto che molti esperti considerano quest’ultimo proveniente dalla Scandinavia, una cuginanza con il cane nero sarebbe più che possibile. Nel nostro Paese, il Landseer è poco conosciuto, e raggiunge il suo maggior successo in Norvegia, Svezia e, naturalmente, in Scandinavia.

cane simile al terranova

Standard di razza Landseer

Il Landseer è un cane davvero grande! Un maschio adulto può raggiungere un’altezza al garrese di 80 cm e un peso di 80 kg, sfiorando in alcuni casi, perfino i 100! Il tronco del cane deve essere molto robusto, non esageratamente lungo e ben sviluppato, partendo dall’ampio torace non deve esserci una forte depressione in prossimità delle anche. Gli arti sono estremamente potenti, con un’ossatura molto robusta e muscoli impressionanti, ma non per questo l’agilità viene a meno, al contrario, l’elasticità del Landseer è invidiabile. La coda ha un’attaccatura media, ed è particolarmente ampia alla base, la sua lunghezza arriva poco sotto il garretto ed è ricoperta da un folto e lungo pelo che però non crea pennacchio o bandiera.

Il collo è imponente, estremamente ampio nella zona che lo congiunge al torace, e sorregge una testa larga e grande, proporzionata al corpo. Il muso è mediamente lungo, con uno stop evidente e un notevole tartufo nero. Gli occhi, non troppo grandi, sono leggermente infossati e a mandorla, di colore scuro e molto espressivi. Le orecchie sono della giusta grandezza rispetto alla testa, di forma triangolare con un finale un po’ arrotondato, vengono portate basse e rivolte verso gli occhi. Il mantello è formato da un folto e lanoso sottopelo, che si mescola con un pelo di copertura; lungo, liscio ed incredibilmente folto, tranne sulla testa dove si presenta più corto. Al tatto è fine, morbido e molto soffice. L’unico colore ammesso è il bianco con macchie nere esclusivamente sul tronco e sulla groppa.

cuccioli landseer

Cura del cane Landseer

Il Landseer è un cane molto robusto, non richiede particolari attenzioni se non un’accurata e costante pulizia del pelo, che diventa facilmente alloggio per i parassiti, come zecche e pulci.

landseer carattere

Cane Landseer carattere

Non si può dire che il Landseer sia un cane socievole, appare piuttosto riservato e con un carattere elegantemente austero. Non ha slanci d’affetto, ma questo non significa che non ne provi nei confronti del suo padrone e di tutta la famiglia cui sente di appartenere, e lo dimostra con una fedeltà sconfinata; oltre che con la sua estrema protettività. Nonostante non sia un cane aggressivo non ce la sentiamo di dichiararlo adatto ai bambini, a meno che non siano in compagnia di un adulto, ma solo ed unicamente per la mole enorme del cane.

Non può vivere in casa, e non ne ha alcun bisogno essendo un cane abituato a temperature bassissime; adora passeggiare nei boschi, non si allontana mai troppo, non è imprudente e non è pericoloso. Con gli estranei ha un atteggiamento diffidente, ma non mostra aggressività se non è costretto. Come il suo probabile cugino Terranova, è un cane che ama estremamente l’acqua, e se si vuole vederlo davvero felice bisogna condurlo nei pressi di un lago o del mare.

allevamento landseer

Allevamento di cani Landseer, prezzo

Il cucciolo di Landseer è dolce e serioso; già da piccolo non mostra un estremo bisogno di un contatto fisico, ma si affeziona da subito alla sua famiglia. La sua acuta intelligenza gli permette di imparare ad eseguire gli ordini in un attimo. Una buona attività di socializzazione lo renderà un adulto non troppo burbero. Nel nostro Paese esistono degli allevamenti che si occupano della razza scandinava, due sono quelli segnalati dall’ENCI. Pare che il costo di un cucciolo di cane landseer si aggiri sugli 800-1.000 euro, compresi certificati medici e pedigree.