Cocker spaniel inglese: carattere, standard di razza, cura e informazioni

cocker spaniel inglese

Parliamo del Cocker Spaniel inglese, uno dei cani più popolari al mondo. Raccontiamo la sua storia in maniera dettagliata e conosciamo il suo carattere e le sue caratteristiche, per capire quale famiglia è più adatta ad accoglierlo in casa.

Origini del Cocker Spaniel

Le prime testimonianze della razza Cocker, o meglio dire di un cane definito Spaniel, compaiono nel XIV secolo. È infatti del 1389 un testo che può essere considerato il primo manuale di caccia intitolato “le livre de Chasse” scritto dal conte di Foix, Gaston Phoebus, nel quale l’autore afferma che lo Spaniel abbia origini nella penisola iberica, dove era utilizzato per cacciare fra i cespugli, e che in seguito è stato portato in Francia e da qui in Inghilterra dove si è incrociato con alcuni cani locali. Anche Geoffrey Chaucer nella sua opera “The Wife of Bathes Prologue”parla della razza cocker e qualche secolo dopo farà lo stesso William Shakespeare.

Pare che anche in Italia vi siano testimonianze dello Spaniel. In particolare nel dipinto di Pisanello “Visione di S. Eustachio”, dove si possono vedere due cani che somigliano ai primi Spaniel. Una testimonianza simile si ritrova qualche secolo dopo in Spagna nel XVII secolo, nel dipinto su tavola di Jusepe de Ribera che rappresenta San Rocco che viene sfamato da un cane mentre vive in un bosco e non ha modo di procacciarsi il cibo a causa della peste. Questo cane sarebbe uno spaniel o almeno Ribera lo rappresenta così. Contemporaneamente, nel XVII secolo, anche in Inghilterra Cox nella sua opera “The Gentleman’s Recreation”,nella quale descrive alcune attività sportive dell’epoca, esalta le qualità dello Spaniel come cane da caccia e falconeria. Lo descrive come un cane di piccola taglia, attivo, forte ed ubbidiente.

Tuttavia l’ipotesi della provenienza dello Spaniel dalla Spagna troverebbe ragione nel nome stesso della razza, anche se non tutti sono dello stesso avviso. Alcuni ipotizzano che lo Spaniel sarebbe stato portato in Inghilterra dai Fenici e che quindi la parola Spaniel deriverebbe dalla parola fenicia “span” ossia “coniglio”. Questa tesi non ha però riscontro in quanto lo Spaniel era già presente in Europa prima di giungere in Inghilterra. Altra ipotesi vuole che lo Spaniel abbia origine orientale, portato in Europa con le crociate. Tale ipotesi si fa forte del fatto che furono i crociati a portare in Europa la caccia con il falco che prevedeva l’utilizzo dei cani da cespuglio.

storia del cocker

Storia del Cocker Spaniel inglese

Si racconta poi che anche Enrico VIII, padre di Elisabetta I, usasse gli Spaniel per la caccia e che il Duca di Norfolk possedesse il più importante allevamento di Cocker Spaniel del tempo. Nel XVII avviene la suddivisione in Spaniel da acqua e da terra ma occorrerà attendere il 1870 per la suddivisione in base al peso del cocker: sopra e sotto le 25 libbre (15 kg). E’ da questo momento che nasce il Cocker, di origine totalmente inglese. Non è un caso che il termine Cocker deriva dalla parola inglese woodcock che significa beccaccia. All’inizio i Cocker Spaniel erano di taglia più grande di quelli attuali. Vennero poi incrociati con esemplari più minuti e con quelli giapponesi, nel XVII secolo.

Gli Spaniel giapponesi pare siano stati introdotti quando vennero regalati dall’imperatore giapponese a re Giacomo I. Altri poi sarebbero stati importati dai missionari portoghesi che li regalarono alla consorte di Re Carlo II. Lo scopo di questi incroci di cani, oltre ridimensionare la taglia, era di tirar fuori soggetti di colori ben precisi. Scriveva Dauriac in un saggio sul Cocker dei primi anni del XIX secolo che la razza Cocker odierna si doveva proprio agli incroci tra i piccoli spaniel giapponesi e quelli da caccia, soprattutto dal punto di vista morfologico (caratteristica della testa e colorazioni). Ma è nel 1879 che prende il via la vera e propria selezione del Cocker ad opera del Signor Farrow che fece accoppiare un esemplare nero focato, di nome Frank, con una femmina bianca e nera di nome Betty. Da questo accoppiamento nacque il capostipite dei Cocker Spaniel inglesi di oggi, Obo.

cocker spaniel inglese prezzo

Standard di razza del Cocker Spaniel inglese

Il Cocker Spaniel inglese è un cane di piccola taglia, che mostra una fisicità compatta e robusta. L’altezza media al garrese in un maschio adulto è di 40 cm, per un peso ideale di 14,5 kg. Il tronco è dritto e forte nelle linee, il torace è profondo e con una larghezza né esagerata né troppo minuta; le costole sono particolarmente arcuate. Il rene è corto e possente, leggermente calante verso la coda. Le zampe devono avere un appiombo perfetto, relativamente corte, ma non troppo, in modo da non intralciare l’agilità del cane. L’ossatura è tonda e dura. I muscoli sono ben sviluppati in tutto il corpo, ma non eccessivi.

La coda è attaccata bassa e viene portata morbida, in continuo movimento. Talvolta è amputata. Il collo è muscoloso e di buona lunghezza, inserito bene nel torace e privo di giogaia. La testa presenta un profilo perfetto, nitido e senza spigolatura. Il cranio ha dimensioni regolari, lo stop è netto e il muso quadrato. Il tartufo è grande e molto aperto, in linea con l’olfatto eccellente del Cocker. Gli occhi hanno una forma tondeggiante ma non sporgente, di grandezza regolare. Il colore è marrone scuro, più chiaro nei soggetti color fegato. L’espressione è dolce almeno quanto è vivace.

Le orecchie sono attaccate all’altezza della linea dell’occhio, hanno una base non troppo larga e un finale stondato. Sono lunghe almeno fino al tartufo e vengono portate basse, ricoperte di pelo lungo e setoso. Il pelo è morbido e delicato al tatto, liscio e ondulato. Non troppo abbondante né grossolano. Il mantello può essere monocolore o multicolore, in quasi tutte le tinte, fatta eccezione per il total white.

cocker spaniel inglese cuccioli

Cura del Cocker Spaniel inglese, alimentazione

La salute del Cocker inglese non è delicata, tuttavia può essere soggetto a diverse patologie anche gravi, per le quali richiede una costante cura e attenzione. Fra queste c’è la displasia all’anca, la nefropatia familiare e l’atrofia progressiva della retina. L’alimentazione del Cocker Spaniel inglese deve essere controllata visto che è un cane dall’appetito insaziabile e che tende ad ingrassare. Il pelo va pulito e spazzolato con molta cura e frequenza, anche con l’aiuto di un toilettatore.

carattere cocker spaniel inglese

Carattere Cocker Spaniel inglese

Il Cocker Spaniel inglese è un cane dal carattere un po’ particolare, nell’accezione più positiva del termine. Nel suo lavoro è veloce, attento, preciso e costante; coraggioso e molto equilibrato, è un cacciatore con i fiocchi. In famiglia, fin da piccolo, mostra un’esuberanza talvolta esagerata. Un po’ pasticcione, tende a catalizzare l’attenzione su di sé, anche a costo di combinare qualche guaio se viene lasciato solo troppo a lungo. Saprà rimediare velocemente con la sua espressione dolce e innocente, a cui nessuno può resistere. Con i bambini stringe un rapporto alla pari e, posto che anche i bambini debbano essere educati a convivere con un cane, non ci sono problemi nel lasciarli giocare insieme.

L’educazione del cocker spaniel inglese deve essere coerente e decisa, poiché il cane possiede un’intelligenza tale da poter apprendere ordini e regole in un batter d’occhio, ma anche una buona dose di irruenza e vitalità che vanno gestite. Avere un Cocker è davvero un impegno, ha bisogno di spazi ampi, ma anche di passare molto tempo con la sua famiglia, ama giocare e correre e da questo non si può prescindere. Il risultato di tanta fatica però è un cane dal cuore buono, che mostra un affetto sconfinato per le persone che lo accudiscono e che può diventare il compagno di una vita, quasi come una persona.

allevamento cocker spaniel inglese

Allevamento Cocker Spaniel inglese, prezzo

Il Cocker Spaniel è un cane che ha bisogno di un padrone dal carattere deciso, un grande dinamismo e tanta pazienza. Ma in generale è adatto a chiunque ami gli animali, anche se forse non è fra le razze più economiche; il prezzo di un cucciolo di cocker spaniel inglese parte da circa 600€.

Il Cocker Spaniel è una razza canina diffusa in tutto il mondo; anche nel nostro Paese sono presenti diversi allevamenti che si occupano esclusivamente della razza inglese. Reperirne uno non è difficile, ma bisogna diffidare di vendite online, così come di esemplari senza pedigree. Nel caso del Cocker Spaniel inglese è più importante che mai visionare tutti i certificati medici che riguardino il cucciolo e possibilmente anche i genitori, prima di procedere con l’acquisto.