Fila brasileiro carattere e informazioni sul cane brasiliano

fila brasileiro

Conosciamo il Fila Brasileiro, il grande molosso del Brasile. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul suo aspetto fisico, il suo carattere, e ripercorriamo la storia di questo bellissimo cane brasiliano.

Origini e storia del Fila Brasileiro

L’allevamento in purezza del Fila Brasileiro ha preso vita solo all’inizio del ‘900, ma le sue origini pare che siano antichissime. Secondo gli studiosi, questa razza canina brasiliana discende da incroci fra Bulldog, Mastiff e Bloodhound, tuttavia esiste un’altra teoria che lo vuole figlio di cani da presa importati dall’Olanda nella prima metà del 1600, allo scopo di dare la caccia agli Indios del Brasile.

Il nome Fila è la contrazione di “filar”, parola portoghese che significa afferrare. Nel suo Paese d’origine, il Fila brasileiro fu eletto il cane ufficiale dell’esercito nella giungla, e grazie alle sue doti innate, fu inserito con successo anche nella polizia degli Stati Uniti d’America e nelle prigioni di massima sicurezza. La FCI riconobbe lo standard di razza ufficiale solo nel 1946.

cane brasiliano

Standard di razza Fila Brasileiro

Il Fila Brasileiro è un cane di grossa taglia con un’altezza al garrese di circa 75 cm e un peso non inferiore ai 50 kg. A colpo d’occhio si presenta snello e longilineo, senza eccessi e con un atteggiamento fiero e un portamento appropriato alla situazione. Il tronco è lungo e ben strutturato, la muscolatura è ottima e ben ripartita. Il torace è ampio, non troppo aperto e con il ventre leggermente retratto. Le zampe sono dritte e robuste, la struttura ossea dà immediatamente un’impressione di solidità e stabilità a terra.

La coda è lunga, con un’attaccatura mediamente alta, alla base è molto ampia e altrettanto stretta sul finale, viene portata bassa ma non cadente. Il collo ha una struttura ossea e muscolare talmente sviluppata da sembrare più corto di quanto non sia, complice anche la doppia giocaia. La testa è grande ma proporzionata al corpo, il muso è forte, non assottigliato e mediamente lungo, lo stop è notevole visto di profilo, molto meno visto da davanti. Il tartufo è grande, con narici bene aperte e nero. Gli occhi sono grandi e a mandorla, piuttosto infossati e, a volte, con la palpebra inferiore cadente, possono essere di un colore che varia tra l’ambra e il giallo, in tinta con il mantello.

Le orecchie sono grandi, hanno la forma di una V con la punta arrotondata, sono al tatto molto spesse e vengono portate cadenti. Il Fila Brasileiro ha la pelle cadente su tutto il corpo, che forma oltre alla giocaia sul collo, delle piccole rughe orizzontali sul cranio e a volte sulla groppa. Il mantello foltissimo è corto, liscio e ben aderente al corpo. Sono ammessi tutti i colori tranne il bianco e il grigio topo; vengono accettate anche le macchie bianche sul petto, sulle zampe e la maschera nera.

fila brasileiro cuccioli

Cura del cane Fila Brasileiro, alimentazione

Il Fila Brasileiro è un cane robusto e in buona salute, con la predisposizione alla displasia all’anca che accomuna tutti i cani di questa taglia, ma non mostra problemi patologici ereditari. Il pelo è semplice da mantenere pulito data l’assenza di sottopelo, e la sua alimentazione deve essere ricca e proporzionata alla sua mole. Non ha bisogno di integratori o calcio aggiuntivi.

fila brasileiro carattere

Fila Brasileiro carattere

Il carattere del Fila Brasileiro è controverso, una continua scoperta. Molto legato al suo padrone e a tutta la sua famiglia, ha tanto bisogno del contatto umano; con i bambini è docile al punto da sembrare un peluche e, mole a parte, non rappresenta mai un pericolo per loro. Con gli estranei è un altro cane, il suo sguardo di solito mite e buono scompare in un attimo per lasciare il posto ad un’espressione vigile e pronta. Se percepisce un pericolo esterno, il cane brasiliano può diventare aggressivo; ha una forza impressionante e non ha paura ad usarla, ma se non ce n’è motivo è solo un cucciolone.

La socializzazione del cane nei primi anni di vita è fondamentale per insegnargli a convivere con il mondo esterno; grazie alla sua intelligenza imparerà in un attimo! A dodici mesi d’età il Fila deve sostenere un test per misurare il livello di aggressività, un cane troppo aggressivo non è ammesso neanche alle esposizioni. Per questo motivo è bene crescerlo con polso fermo e nel rispetto delle regole, qualche volta può essere utile l’aiuto di un addestratore esperto ma nella maggior parte dei casi il Fila è un ottimo cane, gestibile e tendenzialmente buono.

fila brasileiro allevamento

Allevamento Fila Brasileiro, prezzo

Il cucciolo di Fila Brasileiro è davvero bellissimo, con il suo faccione un po’ cadente e le orecchie pendule ispira tanta tenerezza, ed è così che deve crescere, nell’amore della sua famiglia, nelle coccole e nell’educazione. Non bisogna mai e poi mai utilizzare la violenza, regola comunque valida per qualunque razza canina e non. In Italia gli allevamenti che si occupano del cane brasiliano sono davvero pochi, il prezzo di un fila brasileiro si aggira fra gli 800 e i 1.000 euro, comprensivi di certificati medici e pedigree.