Flat coated retriever carattere e caratteristiche del cane da caccia inglese

Flat coated retriever

Conosciamo il Flat Coated retriever, bellissimo esemplare di cane da caccia. Scopriamo le sue origini e la sua provenienza; descriviamo l’aspetto fisico e il carattere basandoci sullo standard di razza.

Storia del Flat Coated retriever

Il Flat Coated retriever ha delle origini stranamente documentate, per cui possiamo affermare con certezza che nel suo sangue scorre quello del Terranova, incrociato con quello del Setter irlandese. Un po’ meno certo è il fatto che in seguito siano state utilizzate altre razze per fissare meglio i caratteri, come il Labrador retriever e il Curly Coated retriever. Già nell’800 erano presenti sul territorio inglese esemplari considerati progenitori del Flat Coated, conosciuti con il nome di Wave Coated retriever, a descrivere il pelo ondulato che li caratterizzava. Il primo esemplare di cui siamo a conoscenza era un maschio di nome Windham, di proprietà di Mr. Braisford, esposto per la prima volta ad una mostra di Birmingham nel 1860.

L’ultimo standard ufficiale che riguarda la razza inglese è stato edito dal Kennel Club britannico nel 1986 e successivamente ratificato dalla FCI nel 1987, a Tel Aviv. Un tempo la razza era molto diffusa in Inghilterra, ma qualche incertezza di troppo sui caratteri fisici indebolì la sua fama, lasciando il posto al Labrador e al Golden. Solo nel 1960 la razza venne finalmente rivalutata nella sua terra natale, mentre negli Stati Uniti non ha mai perso interesse da quando è stata importata, cioè dal 1915. In Italia non è conosciutissima, tuttavia conta una buona diffusione, segno che fra gli appassionati, il Flat Coated retriever è abbastanza quotato.

Flat coated retriever prezzo

Standard di razza Flat Coated retriever

Il Flat Coated retriever è leggermente al di sopra della taglia media, con un aspetto simile a quello del suo antenato Terranova, in scala leggermente ridotta. Un maschio adulto della misura di 61 cm al garrese, non oltrepassa i 32 kg di peso. La linea generale deve essere affusolata ma forte, palesemente “di razza”. Il tronco è dritto ma non cilindrico, visto da sopra deve seguire bene la linea delle costole e la rientranza del ventre. I reni devono essere corti e massicci, molto compatti. Gli arti sono lunghi, ben disegnati e dotati di un’ossatura robusta anche se non troppo grande, i muscoli vanno a coprire l’intera corporatura senza rovinare la figura d’insieme. La camminata è sciolta e sicura, il passo, come la nuotata, non mostra esitazioni in qualunque contesto ambientale.

La coda è attaccata a media altezza, corta e dritta; viene portata allegramente e spesso tesa, ma mai sollevata di molto rispetto alla linea dorsale. Il collo è lungo, ben tirato e con un ottimo inserimento nel torace, la testa è dotata di ampia mobilità. Il cranio è piatto, vista di profilo la testa appare lunga e ben cesellata; lo stop è evidente ma non troppo secco, ad accompagnare il muso sfinato e lungo, comunque non appuntito. Il tartufo è molto aperto, di dimensioni proporzionate.

Gli occhi sono relativamente grandi, non infossati né sporgenti, il taglio è lungo ma non obliquo. Il colore è molto scuro e l’espressione attenta e sveglia. Le orecchie hanno la forma di piccoli triangoli, portate basse e molto aderenti al capo. Il mantello è molto folto, composto da pelo mediamente fino e il più piatto possibile. Le zampe e la coda sono frangiate, la qualità e l’intensità del pelo sono fondamentali ai fini dello standard di razza. Gli unici colori ammessi sono il nero e il color fegato scuro, senza sfumature né macchie.

Flat coated retriever cuccioli

Cura del cane Flat Coated retriever, alimentazione

La salute del Flat Coated retriever è solida, non mostra predisposizioni a malattie congenite e non richiede più dei soliti controlli periodici. L’alimentazione del cane deve essere sana e bilanciata, allo scopo di mantenere il manto folto e lucido. Il pelo è di facile pulizia, va spazzolato con costanza e non meno di una o due volte a settimana.

Flat coated retriever carattere

Carattere del Flat Coated retriever

Il Flat Coated retriever è un ottimo cane da caccia e soprattutto da pista, perfetto nuotatore dotato di una vista e un udito sopra la media. Caratterialmente è contraddistinto da un grande equilibrio psicologico e da un atteggiamento socievole e gioioso. Si affeziona molto alla sua famiglia e stabilisce uno stretto legame con i bambini.

Ad oggi è molto apprezzato come cane da compagnia, ma non si può prescindere dalla sua natura dinamica. Il Flat Coated retriever è un cane che necessita di fare molta attività fisica, e sarebbe bene farlo nuotare spesso; per questo è necessario avere una casa nei pressi di un corso d’acqua o avere la possibilità di rivolgersi a delle piscine per cani.

Flat coated retriever allevamento

Allevamento Flat Coated retriever, prezzo

Allevare un Flat Coated retriever non è cosa complicata per gli amanti del genere; grazie alla sua intelligenza ben sviluppata e alla docilità insita nel suo carattere, il cane inglese impara presto ad eseguire gli ordini e non è ribelle per natura. In Italia è ben diffuso, l’ENCI riconosce diversi allevamenti nel centro-nord che trattano la razza inglese in particolare; allevamenti cui ci si può rivolgere per avere informazioni sul prezzo e la disponibilità dei cuccioli.