Grand Anglo-Français Blanc et Noir carattere e informazioni sulla razza

Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Conosciamo il Grand Anglo-Français Blanc et Noir; partendo dalle sue origini, scopriamo l’aspetto fisico e il carattere che contraddistingue questa razza canina francese.

Storia del Grande Anglo-Francese Bianco e Nero

Il Grande Anglo-Francese è un cane la cui razza si suddivide in tre varietà, una di queste è il bianco e nero. Le origini, comuni a tutte e tre le varietà, sono piuttosto recenti e naturalmente radicate in Francia. La necessità di una nuova razza nacque con il manifestarsi di alcune problematiche legate al Poitevin, che risultava troppo debole e lento per la caccia a cui era destinato, colpa della troppa consanguineità che circola nelle sue vene.

Gli allevatori locali, nel tentativo di migliorare la razza, decisero di incrociarla con il Foxhound; mossa che si rivelò vincente, dando vita a quello che oggi conosciamo come Grand Anglo Francais. La FCI riconosce le tre varietà separatamente, distinguendole per il colore del manto e per altri dettagli che riguardano la morfologia del cane.

Grande Anglo-Francese Bianco e Nero

Standard di razza del Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Il Grand Anglo-Français Blanc et Noir è un cane di taglia medio grande, e fra le tre varietà è la più grande. Morfologicamente viene classificato come braccoide, e si distingue dagli altri due Grand Anglo Francais sia per la fisicità più massiccia che per la forma della testa, più corta e più tozza. Un maschio adulto raggiunge un’altezza massima di 72 cm al garrese, per un peso di circa 32 kg. Il dorso è lungo e muscoloso, ben strutturato e dritto. Il torace profondo è aperto, accompagnato da costole robuste e cerchiate. I fianchi sono potenti, ma senza grasso in eccesso, la groppa appena discesa. Le zampe sono lunghe e dritte, mostrano un appiombo perfetto con il terreno.

L’ossatura è rotonda e forte, i muscoli tesi e preponderanti. Il ventre mostra solo un accenno di rientranza. La coda è inserita a media altezza, la radice è larga mentre la punta è più sottile. Lunga e appuntita, viene portata bassa e tesa quando il cane è in movimento. Il collo è lungo, robusto; mostra una giogaia moderatamente sviluppata. La testa è grande e corta, larga e piatta fra le orecchie. Lo stop è netto, il muso poco più lungo del cranio e quadrato. Il tartufo è nero, grande e piuttosto rialzato. Gli occhi sono di media grandezza, infossati e marroni. L’espressione è seria e assorta, come se vedesse da lontano.

Le orecchie sono attaccate all’altezza della linea dell’occhio, la radice è molto larga e il finale stondato. Vengono portate basse e piatte, arrotolate e lunghe. Il mantello del cane è formato da un pelo raso, al tatto molto denso e robusto. Alla vista è piatto e lucido. I colori ammessi sono il bianco e nero; il nero può presentarsi in grandi macchie oppure in moschettature che vertono sul blu. Possono essere presenti piccole macchie focate sulle zampe.

Grand Anglo-Français Blanc et Noir carattere

Cura del Grande Anglo-Francese Bianco e Nero, alimentazione

La salute del Grand Anglo-Français Blanc et Noir, come per tutte e tre le varianti, è ottima; non è un cane soggetto a malattie particolari e non ha bisogno di controlli troppo frequenti. La sua alimentazione deve essere varia e abbondante, ben bilanciata nei nutrienti. Il pelo è di facilissima pulizia, e si spazzola una volta a settimana.

Carattere del Grand Anglo-Français Blanc et Noir

Il Grande Anglo-Francese Bianco e Nero è un cane molto equilibrato nel carattere, così come nell’aspetto fisico. La sua predisposizione alla caccia è innegabile, perfettamente autonomo su qualsiasi tipo di terreno, anche in condizioni climatiche proibitive. Con il padrone, il cane francese stabilisce un ottimo rapporto basato sulla fiducia più assoluta, e obbedisce volentieri, provando piacere nel renderlo soddisfatto.

Il suo senso più sviluppato è l’olfatto, ma anche la velocità di movimento. Con le persone che conosce si mostra socievole e affabile, mentre con gli estranei assume un atteggiamento diffidente ma non aggressivo. Ama vivere all’aperto, anche se ha bisogno di contatto con la sua famiglia, e per renderlo felice è necessario affrontare lunghe passeggiate, preferibilmente tutti insieme.

Grand Anglo-Français Blanc et Noir allevamento

Allevamento Grand Anglo-Français Blanc et Noir, prezzo

Il Grand Anglo-Français Blanc et Noir è un cane che si educa senza difficoltà, e senza il bisogno di affidarsi necessariamente a personale esperto. In Italia non è molto ben diffuso, ma la vicinanza con la Francia non rende difficoltoso l’acquisto di un esemplare. Per avere informazioni sarà sufficiente contattare un allevamento locale, e ricordarsi di pretendere, insieme al cucciolo, il pedigree e tutti i certificati medici atti a dimostrare la sua buona salute.