Griffon Nivernais carattere e informazioni sulla razza canina

Griffon Nivernais

Conosciamo il Griffon Nivernais e per iniziare vediamo di capire da dove proviene. Ripercorriamo la sua storia e il suo standard di razza per conoscere le sue caratteristiche fisiche e caratteriali.

Origini e Storia del Griffon Nivernais

Il Griffon Nivernais è un cane la cui paternità è attribuita alla Francia. Le sue origini però risultano collegate, secondo i più appassionati studiosi, a dei cani orientali. Pare infatti che al principio di tutto ci sia il Levriero arabo, razza arrivata in Francia al seguito dei cavalieri francesi di ritorno dalla Crociate. Ad avvalorare questa teoria ci sarebbe la presenza di cani molto simili a quelli arabi nelle mute di Luigi IX il Santo.

Va detto però, che la Francia ha decisamente fatto la sua parte durante la selezione di questa razza, incrociando i cani arabi con il Foxhound, il Blu de Gascogne e il Griffon Vendéen. Il Nivernais è un cane molto apprezzato dagli appassionati di segugi francesi, ed è riuscito a raggiungere una certa fama anche al di fuori della sua terra.

Griffon Nivernais prezzo

Standard di razza del Griffon Nivernais

Il Griffon Nivernais è un cane di taglia media, dal caratteristico aspetto rustico e irsuto. La sua altezza media, in un esemplare adulto, è di 60 cm al garrese, il peso è proporzionato. Il torace è disceso almeno fino ai gomiti, il dorso dritto fino ai reni sostenuti, la gabbia toracica è piuttosto stretta e il ventre retratto ma non esageratamente. Il collo è lungo, leggermente arquato; è leggero e particolarmente mobile. Le zampe sono lunghe e, nonostante siano ben mascherate dal pelo, sono piuttosto asciutte. Appaiono in appiombo, appena arretrate, e non mostrano una muscolatura particolarmente evidente.

La coda è attaccata a media altezza, e ha una buona consistenza; viene portata a sciabola, talvolta morbidamente arrotolata sul dorso. La testa è molto leggera, quasi piccola. Fra le orecchie il cranio è stretto e leggermente disceso verso il muso, lo stop non è troppo evidente; il profilo è asciutto, quasi scarno. Il tartufo è nero e grande, notevole, e una particolare barba ricopre il mento. Gli occhi sono di media grandezza e posizionati ad una buona distanza fra loro, non infossati né sporgenti. Il colore è scuro, talvolta con venature colorate, l’espressione acuta e scattante.

Le orecchie sono attaccate in alto sopra gli occhi, la base è relativamente ampia e la lunghezza è notevole. Vergono portate basse e leggermente voltate in avanti. Il pelo del cane Nivernais è molto particolare: lungo e spesso, visivamente appare irsuto, grossolano e incolto; al tatto però non è né riccio né lanoso. I colori preferiti sono il grigio blu e grigio lupo, ma anche il nero scolorito o marengo, con sfumature focate, o ancora il fulvo.

Griffon Nivernais cuccioli

Cura del segugio Griffon Nivernais, alimentazione

La salute del Griffon Nivernais è naturalmente ottima, consona ad un cane così rustico. Non presenta patologie congenite o predisposizioni a malattie genetiche, non ha bisogno niente di più dei soliti controlli.

Il pelo naturalmente incolto non richiede particolari attenzioni, ma va lavato e spazzolato prestando attenzione ai nodi, che potrebbero facilmente ospitare parassiti come zecche e pulci. La sua alimentazione deve essere abbondante e in dosi che il cane possa gestire autonomamente.

Griffon Nivernais carattere

Carattere del Griffon Nivernais

L’aspetto del segugio Nivernais può facilmente trarre in inganno, mostrando un cane un po’ triste, forse non troppo attivo. La realtà è ben diversa, come tutti i segugi, anche quello francese mostra di essere un infaticabile lavoratore, appassionato di caccia al cinghiale. La sua fisicità lo rende più un cane da resistenza che da velocità, ma la sua caparbietà e tenacia durante una battuta di caccia è davvero impressionante. Con il suo padrone, e con tutta la sua famiglia, si mostra gioviale e simpatico, e la sua aria triste rimane quello che è, una semplice caratteristica fisica.

Con i bambini sa essere paziente e docile, con gli estranei rimane titubante, mai completamente a suo agio. Coraggioso e combattivo, resta comunque più adatto ad essere un cacciatore che un cane da compagnia, nonostante il buon carattere. Vive bene solo in campagna, e in nessun modo può rassegnarsi alla vita in città o rinchiuso all’interno di un appartamento. La sua educazione è facilitata dalla sua predisposizione ad imparare e ad obbedire, ma come tutti i cani da caccia il suo carattere non è mai sottomesso e rimane fondamentalmente un animale libero.

Griffon Nivernais allevamento

Allevamento di Griffon Nivernais, prezzo

Il Griffon Nivernais è un cane molto ben diffuso in Francia, ma sta prendendo piede anche nel resto d’Europa, dove la sua fama ha già alimentato grandi aspettative. In Italia è in fase di espansione, e molto presto saremo perfettamente in grado di fare un elenco di allevamenti specializzati e informazioni relative al prezzo di un esemplare. Al momento per acquistare un cucciolo di Griffon Nivernais è necessario rivolgerci ad allevamenti francesi, fortunatamente nostri vicini di casa.