Hovawart carattere e informazioni sulla razza canina tedesca

hovawart

Parliamo dell’Hovawart, la razza canina tedesca il cui nome significa “guardiano di corte”. Ripercorriamo la sua storia fin dalle origini per arrivare al suo attuale standard di razza.

Origini e Storia del cane Hovawart

Nelle regioni della Foresta Nera e dell’Hartz, già moltissimo tempo fa, erano presenti razze canine riconducibili all’attuale Hovawart; citate in testi e dipinti medievali. Per questa razza, presente nella Germania meridionale fin dai tempi dei tempi, nel 1922 inizia una vera e propria selezione che fa riferimento ai cosidetti “cani tipo”, ossia proprio quei cani che nel medioevo popolavano la zona, a questo scopo vennero utilizzate le razze dei Leonberger, dei Terranova, dei pastori tedeschi e dei Kuvasz, con l’aggiunta di un’ulteriore razza africana mai del tutto appurata, probabilmente parliamo dell’Azawach, un antico levriero portato in patria dai soldati tedeschi durante la conquista della Terra Nera.

Addirittura, per rendere chiara l’importanza che questo cane aveva ed ha tuttora nella sua terra natale; nei testi giuridici risalenti alla fine del 1300, è possibile leggere che chiunque avesse arrecato danno alla razza sarebbe stato punito con severissime sanzioni. Alla fine del primo conflitto mondiale, l’Havawart, come moltissime altre razze canine, rischiò la totale estinzione; evitata solo grazie all’impegno profuso dello scienziato e appassionato cinofilo K.F. Konig. La FCI riconobbe definitivamente la razza stilando il relativo standard nel 1964.

cane tedesco

Standard di razza del cane Hovawart

L’Hovawart è un cane di taglia media, con misure proporzionate e una forma leggermente allungata. L’altezza media per un esemplare maschio adulto è di circa 70 cm mentre il peso non ha uno standard quantificato. La forma del tronco è armonica, visivamente risulta imponente e compatto, ma comunque non esagerato. Le zampe sono lunghe e ben disegnate, la muscolatura è molto evidente nella parte superiore, che lascia intendere la potenza della sua spinta, e i piedi hanno una perfetta presa sul terreno.

La coda è inserita ad una media altezza e la sua lunghezza supera il garretto; in posizione rilassata viene portata morbida e ondeggiante, in fase di allerta viene sollevata sopra il busto. Il collo è discretamente imponente, ben inserito all’attaccatura e mobile. La testa è grande: la fronte è larga e bombata, uno stop molto marcato dà il via al muso allungato e dritto, non troppo sottile neanche sulla punta, dov’è presente un tartufo molto evidente, con narici bene aperte. Gli occhi sono di forma ovale, di giuste dimenzioni, non sporgenti né infossati, il colore solito è bruno.

Le orecchie hanno un’attaccatura alta e una buona distanza fra loro; la forma è quella di un triangolo con la punta arrotondata. Vengono portate basse ma non appiattite contro la testa. Il mantello è formato da un sottopelo piuttosto rado e da un pelo di copertura molto folto, lungo e al tatto grosso e ruvido. Leggermente ondulato e egualmente distribuito su tutto il corpo, può essere di un colore nero-biondo o nero focato.

cane hovawart prezzo

Cura del cane Hovawart, alimentazione

L’Hovawart è un cane che gode di un’ottima salute; non predisposto a malattie congenite e che si accontenta dei controlli periodici abituali dal veterinario. Nonostante il pelo lungo non necessita cure particolari neanche il suo mantello, data la quasi assenza dello strato inferiore, sarà sufficiente una buona pulizia periodica e costante. La sua alimentazione deve essere equilibrata e non esagerata, senza aggiunte esterne artificiali.

hovawart carattere

Hovawart carattere

L’estrema duttilità e versatilità dell’Hovawart lo rende adatto a moltissimi impieghi, per questo viene spesso utilizzato dalla protezione civile come cane da valanga e catastrofe, dalla polizia come cane antidroga e come validissimo aiuto per i non vedenti. Come i suoi conterranei umani, ha una disciplina intrinseca molto ben sviluppata, che lo rende molto gestibile e facile da educare. Il suo equilibrio psichico è perfetto; tanto che può essere allo stesso tempo un ottimo cane da compagnia e un infallibile guardiano e protettore per la casa e la persona, infaticabile e incorruttibile.

Stabilisce un rapporto strettissimo con ogni componente della sua famiglia e bisogna assecondare il suo continuo bisogno di contatto umano. Che sia con un adulto o con un bambino, l’Hovawart avrà sempre un atteggiamento appropriato e fondamentalmente buono. Proprio con i più piccoli mostra un’estrema pazienza e voglia di gioco; anche verso gli altri animali presenti in casa sviluppa un senso di protezione, per questo si autoelegge ad ufficiale guardiano assoluto.

Verso gli amici di famiglia ha un atteggiamento socievole e affettuoso, molto meno verso gli estranei, che comunque non aggredisce mai senza un reale motivo. Ha bisogno di riconoscere nel suo effettivo padrone un leader; per questo compito ci vuole una persona che abbia polso fermo ma che non sia in nessun modo aggressivo e soprattutto che sia equilibrato e coerente almeno quanto il suo cane.

hovawart allevamento

Allevamento Hovawart, prezzo

Fin da piccolo il cucciolo tedesco dimostra di essere aperto a qualsiasi tipo di insegnamento, di essere estremamente coraggioso e adatto alle più impensabili attività; purchè tutto parta dal gioco e dall’interazione con gli esseri umani.

In Italia purtroppo non è ancora molto diffuso, ma un cucciolo di hovawart si può acquistare ad un prezzo che varia tra i 900 e i 1.300 euro, costo che naturalmente deve comprendere il pedigree e tutti i certificati medici.