Mastino spagnolo carattere e informazioni sulla razza canina

mastino spagnolo

Parliamo del mastino spagnolo, una delle razze di cani più grandi al mondo. Conosciamo il suo carattere, lo standard di razza che lo riguarda, e proviamo a ripercorrere la sua antichissima storia.

Origini e Storia del mastino spagnolo

Il mastino spagnolo è uno dei cani più antichi della Spagna, ma anche del mondo. Pare che la sua prima comparsa risalga a più di 4000 anni fa, e la sua discendenza è da ricercare, come per tutti i molossoidi, negli antichissimi mastini del Tibet, arrivati in Europa dall’Asia minore. Per secoli il mastino spagnolo è stato l’angelo custode delle transumanze, proteggendo e sorvegliando i greggi; in particolare quelli delle pecore Merinos, la cui storia è fortemente legata a quella del cane spagnolo. Quando la pastorizia ha smesso di essere la principale fonte di sostentamento della popolazione locale, il mastino ha seriamente rischiato l’estinzione, ma la sua grande versatilità caratteriale gli ha permesso di assumere una rilevante importanza anche in altri ruoli.

Alla fine della seconda guerra mondiale, dopo una difficile fase di recupero, il mastino spagnolo è tornato ad essere presente, anche se tutt’oggi non ritrova ancora l’importanza avuta ai tempi d’oro. Nel 1949, la FCI ha riconosciuto definitivamente la razza canina, stilando lo standard di razza ufficiale; in Europa non è molto diffuso anche se comunque è abbastanza conosciuto per la sua enorme mole.

mastino spagnolo prezzo

Standard di razza mastino spagnolo

Il mastino spagnolo, come già anticipato, è uno dei cani più grandi al mondo, con un’altezza al garrese di almeno 77 cm per i maschi e 72 per le femmine, limite che quasi sempre, e con enorme apprezzamento da parte dei giudici di gara, viene abbondantemente superato. Anche il peso del mastino spagnolo è stupefacente, viene calcolata la media di almeno 90 kg per un maschio adulto, ma sono di più gli esemplari che arrivano alla sbalorditiva cifra di 110 kg. In sostanza più un esemplare è grande e più viene apprezzato, purchè a soffrirne non sia l’armoniosità del corpo.

Il tronco si presenta estremamente poderoso, con un busto di notevole circonferenza e un torace aperto e molto ampio. Gli arti sono perfettamente dritti, ricoperti da una muscolatura invidiabile e mai appesantiti dal grasso. La coda è inserita ad un’altezza regolare, con una radice molto ampia che si assottiglia verso la punta, viene portata morbida ed arriva a sfiorare il garretto. Il collo imponente e proporzionato al resto del corpo, sostiene una testa grande e leggermente squadrata. Il muso ha una linea robusta, non sfinata e sempre piuttosto squadrata. Lo stop è moderatamente evidente e il tartufo è molto ampio, sempre di colore nero.

Gli occhi sono piccoli e di forma allungata, simile ad una mandorla, leggermente cadenti e di un caldo color bruno. Le orecchie sono triangolari, abbastanza evidenti ma non grandi, vengono portate morbide e aderenti alla testa. La pelle abbondante e molto elastica forma una giogaia di notevole consistenza sotto il collo. Il pelo è semilungo e liscio, al tatto molto ruvido e duro. I colori ammessi vanno dal bianco sporco al nero, dal fulvo al grigio fino al marrone, preferibilmente uniformi ma vengono accettati anche esemplari tigrati o chiazzati.

cane più grande del mondo

Cura del cane mastino spagnolo, alimentazione

Nonostante sia comune fra i cani così grandi un’aspettativa di vita relativamente corta, il mastino spagnolo arriva tranquillamente ai 10-12 anni, ma per far si che questo avvenga deve essere curato ed alimentato in maniera costante e premurosa. Nonostante sia un cane in buona salute non si può trascurare nessun lato di lui, compresa la dieta che deve essere abbondante e ricca, di un’ottima qualità e con un elevato apporto proteico. Il suo pelo deve essere spazzolato con regolarità almeno una volta a settimana.

mastino spagnolo carattere

Mastino spagnolo carattere

A guardarlo il mastino spagnolo sembra un cane indolente, forse leggermente apatico, questo a causa del suo atteggiamento un po’ insonnolito, sempre molto riflessivo; anche a causa dell’enorme mole che si trascina addosso e che lo fa sembrare lento ed appesantito. La verità è che il cane spagnolo non spreca energie inutilmente, ma è pronto a risvegliare tutti i suoi sensi quando viene messo a guardia della sua casa, e può diventare estremamente pericoloso quando teme per l’incolumità del suo padrone, il suo unico e vero amore per la vita. In generale però, a dispetto del suo aspetto maestoso e gigante, il mastino spagnolo è un animale estremamente buono, calmo, socievole.

Con i bambini mantiene un atteggiamento indolente e paziente, ma è esageratamente grande per essere lasciato solo con loro. Non soffre il freddo quindi può vivere senza problemi all’esterno con una buona cuccia per cani; in ogni caso ricordatevi che lui preferisce di gran lunga restare in casa. Questo perchè il gigante buono soffre moltissimo la solitudine, fino a cadere in depressione, ed ha un bisogno insistente del contatto umano. Si accontenta di una buona passeggiata ma anche di dormire ai piedi di una poltrona, purchè con lui ci sia sempre qualcuno.

Prima di prendere un cane come il mastino spagnolo bisogna valutare attentamente sia il lato economico, perchè è innegabile che mantenere un cane che pesa più di cento chili non può non incidere sul menage famigliare, sia il tempo che abbiamo a disposizione per stare con lui, perchè il suo bisogno di compagnia è imprescindibile. Per questo motivo non può assolutamente essere un cane adatto a chiunque.

mastino spagnolo allevamento

Allevamento mastino spagnolo, prezzo

Il mastino spagnolo si educa facilmente, in genere senza l’aiuto di esperti, e rispetta regole e gerarchie. E’ di assoluta importanza capire bene il carattere del proprio esemplare, se si dovesse mostrare insolitamente aggressivo o irrispettoso diventa imperativo l’aiuto di un esperto addestratore. Il perchè è semplicissimo: il mastino spagnolo è un cane gigante, e deve necessariamente essere buono. In Italia esiste un solo allevamento che si occupa di questa razza canina, il prezzo di un mastino spagnolo è di circa 1.500-1.700 euro, abbastanza elevato ma in linea con il tipo di animale che andiamo ad acquistare. Per un costo del genere non si può prescindere da pedigree e certificati che attestino la buona salute del cucciolo.