Pharaon hound carattere e informazioni sul cane dei faraoni

Pharaon hound

Parliamo del Pharaon hound, un cane di origine maltese. Difficile da credere basandosi solo sul nome, vero? E allora andiamo a svelare il mistero raccontando tutta la sua storia fin dalle origini, scopriamo le sue perticolarità fisiche e le sue sfaccettature caratteriali.

Origini e Storia del Pharaon hound

Il Pharaon hound, o cane dei faraoni, deve il suo nome alla straordinaria somiglianza fisica che ha con i cani rappresentati nelle maestose tombe dei Re egizi. Il suo collegamento con l’Egitto finisce qui, infatti pare che il nome di Pharaon hound gli sia stato assegnato solo nel XX secolo. Non è facilissimo provare se la somiglianza è o meno dovuta ad origini ancestrali in qualche modo concatenate a quelle dei cani di Temen, appunto i veri cani dei faraoni, resta il fatto che questo particolare cane popola l’isola di Malta fin dal 1600.

Naturalmente, data la vicinanza con l’Africa, esiste la possibilità che in un tempo molto lontano, il cane autoctono maltese si sia in qualche modo mescolato all’antico cane egizio dando vita alla razza di cui parliamo, ma la teoria non è poi così credibile per una questione di tempi che non possono in nessun modo combaciare. Comunque, nel 1920 vennero importati i primi esemplari in Inghilterra, ma il riconoscimento da parte del Kennel club inglese avvenne solamente nel 1974. Solo pochi anni prima alcuni cuccioli erano stati portati anche oltre oceano, in America, e molto apprezzati anche lì.

standard di razza Pharaon hound

Standard di razza Pharaon hound

Il Pharaon hound è un cane di taglia media che può vantare un’altezza al garrese di 56 cm per 25 kg di peso in un maschio adulto. Il suo portamento fiero e regale sembra voler sostenere l’accostamento con i grandi sovrani egizi, e se anche la storia ci insegna che la strada del cane maltese e quella dei faraoni non si sono mai incrociate, forse un po’ ci piace crederlo lo stesso.

La sua struttra fisica snella e flessuosa nasconde in realtà solidi muscoli e una forte ossatura di sostegno, partendo dal tronco dritto e passando per il torace profondo, fino ad arrivare all’addome leggermente retratto. Le zampe sono lunghe e magre, con tendini e fasci muscolari in evidenza, senza mai essere eccessivi. Il tutto a regalare una grande armonia alla fisicità del cane. La coda è attaccata a media altezza e alla radice è molto ampia, si assottiglia verso il finale ed è lunga fin oltre i garretti.

Il collo è lungo e robusto, leggermente inarcato, sostiene una testa cuneiforme e dal profilo aristocratico. Lo stop appena accennato fa partire un muso allungato e finemente cesellato, fino al tartufo color carne. Gli occhi sono ovali e lievemente infossati, di un caldo color ambra, perfettamente in tono con il mantello. Le orecchie sono attaccate sull’estremità del cranio, due grandi triangoli dritti e vigili, dotate di grande mobilità. Il pelo è corto e lucido, al tatto può essere setoso ma anche leggermente ruvido, alla vista è estremamente compatto. Il colore ufficiale è il fegato o il rosso fegato, sono accettate dallo standard di razza macchie bianche purchè sparse in modo strategico.

cuccioli Pharaon hound

Cura del cane Pharaon hound, alimentazione

La salute del Pharaon hound è davvero ottima, nessuna predisposizione né malattia congenita, il pelo è di facile cura e sempre brillante, e proprio allo scopo di mantenerlo tale è importante che l’alimentazione sia ricca e di qualità eccellente.

Pharaon hound carattere

Carattere Pharaon hound

Il Pharaon hound è un infallibile cacciatore, agile, silenzioso ed estremamente veloce. E cacciare è qualcosa che ha nel sangue e da cui non può prescindere. Per questo è importante che abbia a disposizione un ampio spazio esterno per poter sfogare i suoi istinti primordiali. In famiglia è incredibilmente affettuoso, predisposto a giocare con i bambini, che tollera con pazienza e simpatia. Verso gli estranei, che siano esseri umani o cani poco importa, il cane dei faraoni non mostra particolare cordialità, ma si limita ad una vaga indifferenza che quasi mai sfocia nell’aggressività.

Il suo genio non teme rivali, sempre pronto ad elaborare velocemente i pensieri e a prendere decisioni risolutive senza tentennamenti; si educa bene, con pazienza e rispetto, e si gestisce alla perfezione. Purchè si abbia tempo da dedicare alla sua attività fisica, il cane originario di Malta è uno di quegli amici che tutti vorrebbero e potrebbero avere.

allevamento Pharaon hound

Allevamento Pharaon hound, prezzo

Il Pharaon hound non è purtroppo uno di quei cuccioli che siamo abituati ad incontrare al parco; almeno in Italia reperirlo è un problema, per questo consigliamo a chi volesse prendere un cucciolo di contattare direttamente gli allevamenti inglesi o maltesi. Quelli americani ci sembrano eccessivamente lontani, e nel farlo ricordatevi di chiedere tutti i documenti che riguardano il cane.