Poitevin carattere e informazioni sulla razza canina francese

Poitevin

Parliamo del Poitevin, caratteristico cane francese. Scopriamo dove ha origine la sua storia e ripercorriamo la sua strada; conosciamo il carattere e l’aspetto fisico che lo differenziano da qualsiasi altra razza.

Origini e Storia del Poitevin

Il Poitevin è un cane molto antico, ma della sua storia non abbiamo che qualche accenno. Sappiamo che la razza ebbe origine in Francia, più o meno nel 1692. Nasce dall’incrocio di un Foxhound con diversi tipi di segugi, non meglio definiti, e dai quali ha ereditato praticamente tutte le caratteristiche comportamentali. Fin da sempre è stato utilizzato come cane da caccia per tutti i tipi di selvaggina, ma anche per cacciare i lupi.

Nel periodo della Rivoluzione Francese venne quasi dichiarata l’estinzione; fu evitata per un pelo grazie all’impegno di pochi appassionati che non si arresero e tentarono in tutti i modi di proteggere i pochissimi esemplari rimasti. Anche oggi, nonostante non sia stato dichiarato a rischio di estinzione, gli esemplari non sono numerosi perfino nella sua terra d’origine.

Poitevin cuccioli

Standard di razza Poitevin

Il Poitevin è un cane di taglia media, con un curioso aspetto tipicamente francese nella sobrietà e nell’eleganza, ma che non nasconde un fisico forte e asciutto. Un maschio adulto misura un’altezza media di circa 72 cm al garrese, per un peso assolutamente proporzionato. Le linee sono morbide e delicate, nessuna spigolosità e nessuno strappo a disturbare l’armonia dell’insieme. Il dorso, così come la groppa, presenta una forte muscolatura ben disegnata e il torace molto profondo resta elegantemente stretto. I fianchi sono alti, ma senza eccessi, le costole delicatamente cerchiate e il ventre retratto. Il collo è lungo e sottile, portato in una posa elegante ed inarcata.

La testa è allungata e piuttosto stretta, il cranio leggermente appiattito; lo stop moderato e il muso lungo e robusto, con un bel profilo leggermente rialzato, aristocratico. Il tartufo è grande e bene aperto, di colore nero. Gli occhi sono grandi e molto scuri, l’espressione profonda, a tratti un po’ triste. Le orecchie sono attaccate piuttosto basse e hanno una radice mediamente larga. Anche la lunghezza non è eccessiva e vengono portate basse e aderenti al cranio, leggermente voltate in avanti. Gli arti sono lunghi e slanciati, la muscolatura è forte e la struttura ossea molto robusta, ma non pesante.

Il passo è leggero e snello, il cane passa dal trotto al galoppo e poi ancora al passo con una facilità estrema. La coda, ancora una volta, aggiunge un tocco di eleganza all’immagine del cane francese; l’attaccatura è perfetta, la circonferenza sottile ma non esile e la lunghezza media. La coda viene portata dolcemente sollevata ed arquata, senza mai essere arrotolata e senza presentare frange o pelo spigato. Il mantello è formato da un pelo corto e brillante, molto serrato e aderente al corpo. I colori ammessi sono il bianco e arancio, il nero e il tricolore; esistono, e sono ammessi dallo standard, anche esemplari grigio lupo.

Poitevin prezzo

Cura del cane Poitevin, alimentazione

La salute del Poitevin non presenta nessun problema di sorta, e si adatta alla perfezione a qualsiasi tipo di clima e temperatura. L’alimentazione del cane deve essere varia e bilanciata, in dosi che il cane gestisce perfettamente da solo. Il pelo va spazzolato periodicamente, ma in generale si mantiene lucido e pulito da solo.

Poitevin carattere

Carattere del Poitevin

Il Poitevin non è un cane da compagnia, nei luoghi in cui vive viene utilizzato solo ed unicamente per la caccia e per tenere a bada i lupi. Il suo carattere è forte e grintoso, estremamente coraggioso. L’aspetto aristocratico non deve trarre in inganno; il Poitevin è un cane che sa essere aggressivo e determinato, molto stabile nella sua posizione.

Nei confronti del suo padrone l’atteggiamento è di reciproco rispetto e fiducia. Vive esclusivamente all’aperto, e finora non c’è stato modo di sperimentarlo come cane da casa. La sua educazione è semplice, purchè si mantenga una posizione chiara nei confronti del cane, in modo che non ci possano essere dubbi su chi è il soggetto alfa.

Poitevin allevamento

Allevamento Poitevin, prezzo

Dell’allevamento del Poitevin ne sappiamo poco o niente, in Italia non risultano strutture riconosciute dall’ENCI che se ne occupino. L’acquisto di un esemplare è sicuramente possibile andando negli allevamenti francesi; c’è da chiedersi come mai, nonostante le doti e l’estrema vicinanza, questa razza non è diffusa in Italia!? Forse non può adattarsi a territori che non siano i suoi, e in nessun modo può rinunciare alle sue battute di caccia, che nella nostra terra sarebbero forse (e per fortuna) un po’ meno frequenti.