Puli carattere e caratteristiche del cane da pastore ungherese Puli

puli

Conosciamo il Puli, probabilmente il cane da pastore ungherese più amato in tutta l’Ungheria! Scopriamo, oltre all’aspetto, quali sono le curiosità che lo riguardano, il carattere del cane puli, le sue origini e il padrone più adatto a lui.

Origini e storia del cane Puli

Puli significa conduttore, e questo ci riassume in una parola chi è: il cane Puli è un conduttore di greggi, un ottimo cane da pastore. Le sue origini pare che vadano cercate lontano, nonostante abiti da tempi immemori l’Ungheria, pare abbia origini asiatiche. La sua stirpe non ha una discendenza sicura ma, forse solo per somiglianza, in molti lo associano al Tibetan Terrier. Se messo a paragone con il più famoso Komondor, altro cane ungherese, il Puli è indubbiamente più agile e veloce, per questo è sempre stato molto ricercato per proteggere le greggi nella sua terra.

Ciò nonostante, durante la seconda guerra mondiale si è quasi estinto, non si sa bene per quale motivo questa razza sia riuscita a scamparla, ma tant’è che ad oggi è di nuovo piuttosto famosa, almeno nella sua terra. Il riconoscimento ufficiale della razza canina da parte della FCI e il conseguente standard risalgono al 1921, ma solo molto più tardi riuscì ad emergere alle esposizioni canine.

cane puli

Standard di razza Puli

Il Puli ungherese è un cane di taglia media, dalle fattezze molto ben definite e il fisico tonico e muscoloso, peccato che tutti questi particolari siano nascosti da un assurdo e bellissimo pelo incordato che ricorda da vicino i più famosi artisti reggae giamaicani. L’altezza al garrese di un maschio adulto può misurare 44 cm per un peso di 18 kg. Nonostante la muscolatura tonica e ben distribuita, il Puli è un cane snello e molto agile, e il fisico, che sembra tondo, in realta è longilineo e ben proporzionato. Anche la testa sembra tonda, sempre a causa del pelo, ma in realtà è allungata senza esagerazioni, e termina in un muso ben definito, con uno stop molto marcato.

Gli occhi sono molto scuri e vivaci, nascosti da una folta frangetta, le orecchie sono a V e pendenti, ma anch’esse si perdono nel pelo. La coda è attaccata molto in alto, e viene portata curva sul dorso. La particolarità della razza Puli, ormai è chiaro, è il mantello, formato da un pelo lungo fra gli 8 e i 18 cm, che tende ad avvolgersi su se stesso formando dei soffici rasta, meravigliosi da vedere, che tendono a non infeltrire affatto. Sul dorso è molto più lungo, a volte arriva a toccare terra, il sottopelo è davvero molto fitto. I colori ammessi sono tutte le sfumature del grigio, il bianco e il nero, anche con sfumature rosso-brune. Sulla testa il pelo è più corto, mentre sulle zampe e sulla coda è di media lunghezza.

pastore ungherese

Cura del cane Puli

L’unica cura che richiede questa razza riguarda proprio il pelo, che si sporca molto facilmente e tende ad ospitare parassiti, per questo è bene farsi aiutare da un tolettatore esperto nella sua cura, anche perché il Puli ha un estremo bisogno di passeggiare all’aria aperta, e dunque sarà quasi impossibile non farlo sporcare.

puli carattere

Carattere del cane Puli

Dolcissimo nel carattere quanto è particolare nell’aspetto, il Puli non si può non amare. Adatto a chiunque data la facilità con cui può essere addestrato, il Puli è un cane docile e molto intelligente, che si affeziona in misura estrema al suo padrone e non lo tradisce mai. Il suo carattere, sebbene conservi l’indole del pastore, non è mai, nella maniera più assoluta, aggressivo nei confronti di altri animali domestici o di persone. Può essere un ottimo cane da guardia ma preferisce utilizzare l’astuzia all’aggressività per intimorire eventuali intrusi. E’ un cane adatto ai bambini, nei quali riconosce i propri cuccioli e come tali li tratta, senza mai perdere la pazienza o la calma.

A tutti gli effetti può essere considerato un cane da compagnia, adatto a chiunque abbia intenzione di prendersene cura, vive benissimo anche in un appartamento, anche se non si possono trascurare le lunghe passeggiate giornaliere di cui ha assoluto bisogno. Si distingue in gare di agility così come in quelle di obedience, e se viene portato ad una mostra canina per essere esposto, beh..chi non si fermerebbe a guardare un cane così meravigliosamente particolare?

allevamento pumi

Allevamento Puli

Il cucciolo di Puli è bellissimo, ma da piccolo non ha neanche un accenno del pelo incordato che avrà da adulto, ci vuole pazienza! Questa soffice pallina che rotola in ogni dove ha bisogno di tante coccole, e di una buona educazione che lo renderà un adulto equilibrato ed adorabile. Di allevamenti nel nostro Paese non ce ne sono, per questo bisogna comprarli in loco, il che può essere un po’ dispendioso. Il prezzo di un cucciolo di puli si aggira intorno ai 750 euro, più le varie spese per il trasferimento.