Russian Toy carattere e informazioni sul piccolo cane da compagnia russo

Russian Toy

Parliamo del Russian Toy, piccolo cane dal simpatico aspetto. Conosciamo la sua storia e le sue origini, prendiamo confidenza con l’aspetto fisico e caratteriale, aiutandoci con lo standard di razza.

Storia del Russian Toy

Il Russian Toy ha origini fin troppo chiare, ma un’evoluzione piuttosto articolata. Nella Russia del XX secolo, a popolare i salotti delle case c’erano i Toy terrier inglesi. Ma all’inizio degli anni ’20 ci fu uno stop netto nella selezione, che durò fino alla fine degli anni ’50 e mandò in crisi il numero di esemplari presenti nel paese. Fu per questo che, a cavallo fra gli anni ’40 e gli anni ’50, i più intraprendenti cinologi russi decisero di lavorare insieme per ricostruire la razza. Durante la stesura del nuovo standard ci si rese conto che moltissimi partcolari fisici non combaciavano con quelli precedenti, e per questo motivo si pensò di allevare una razza che avesse come base il Toy terrier inglese, ma con le dovute differenze. Iniziò così la prima selezione riguardante il Russian Toy.

Il 12 ottobre del 1958 vennero incrociati due Toy terrier a pelo corto, a Mosca; uno dei due esemplari aveva il pelo leggermente allungato, il risultato fu un maschietto con pelo esageratamente lungo su orecchie e zampe. Data la curiosità del cucciolo vennero fissate le caratteristiche per dare origine alla variante di Russian Toy a pelo lungo, incrociandolo con una femmina anch’essa a pelo allungato. La selezione durò molti anni, ma si ottennero due diverse varietà di Russian Toy, una a pelo lungo e l’altra a pelo corto.

Russian Toy pelo corto prezzo

Standard di razza del Russian Toy

Il Russian Toy è un cagnolino di piccola taglia, alto sulle zampe. La sua fisionomia potrebbe essere disegnata all’interno di un quadrato, e a contraddistinguerlo è un aspetto elegante e ricercato. L’altezza al garrese, sia in un maschio che in una femmina, non supera i 28 cm, e il peso massimo è di 3 kg. La testa è di medie dimensioni, piuttosto stretta e con un profilo tondeggiante. Lo stop è molto marcato e il muso appuntito. Il tartufo è piccolino, in genere nero o comunque intonato al mantello; gli occhi sono rotondi e grandi, leggermente sporgenti e ben allineati fra di loro, posizionati dritti. Il colore è in genere scuro. Le orecchie sono molto grandi e triangolari, attaccate in alto e al tatto sottili; vengono portate ben dritte e tese.

Il collo è lungo e magro, leggermente inarcato e portato con stile. Il tronco è leggermente inclinato verso la groppa piccola, la linea generale è asciutta, ben cesellata. Nonostante le piccole dimensioni la struttura del dorso è forte, il torace ben aperto e profondo, anche se non molto largo. Il ventre è leggermente retratto, il rene un po’ sporgente. Le zampe sono sottili e in proporzione lunghe, bene in appiombo e muscolose. Nonostante sia molto sottile, l’ossatura è solida e resistente. La coda in genere è tagliata all’altezza della terza vertebra e portata sollevata e mobile. Gli esemplari con la coda intera la portano sollevata a falce oltre le linea del dorso.

La pelle è ben tirata e sottile al tatto, il mantello può essere, abbiamo detto, a pelo lungo o a pelo corto. In tutte e due le varianti il pelo è liscio e aderente al corpo, l’unica differenza sono i ciuffi di pelo abbondante che coprono le orecchie nella variante a pelo lungo. Il colore del mantello può essere nero, blu o marrone focato, oppure fulvo con sfumature marroni o nere.

Russian Toy cuccioli

Cura del cane Russian Toy, alimentazione

La salute del Russian Toy non presenta problematiche degne di nota e non richiede più dei soliti controlli abituali. La sua alimentazione, come per tutti i cani di piccola taglia, deve essere gestita nelle quantità, per evitare un sovrappeso che potrebbe portare problemi, ad esempio, alle articolazioni. Il pelo si pulisce facilmente e va spazzolato almeno un paio di volte a settimana.

Russian Toy carattere

Carattere del Russian Toy

Il Russian Toy è un cagnolino simpatico ed affettuoso, molto legato al suo padrone. La sua intelligenza è ben sviluppata, e si mostra attivo e volenteroso, comunque non un pigrone in generale. Ama la vita dinamica ma anche le coccole, ha un atteggiamento aperto e fiducioso verso tutti, non teme niente e nessuno ed è per questo che a volte rischia di mettersi nei guai.

Nonostante l’aspetto minuto il cane russo è molto forte, sia fisicamente che caratterialmente, e non esita a mettersi in prima linea quando sente la necessità di difendere il suo padrone o comunque la sua famiglia. Tuttavia non mostra aggressività inutile neanche con gli estranei e si relaziona bene con i bambini ma anche con gli altri animali.

Russian Toy allevamento

Allevamento Russian Toy, prezzo

Il Russian Toy non è un cane molto diffuso in Italia, ma neanche uno sconosciuto; l’ENCI riconosce nel nostro paese diversi allevamenti specializzati, anche se il numero di esemplari non è mai particolarmente alto. Un cucciolo di Russian Toy ha un prezzo compreso fra i 500 e gli 800 euro, e naturalmente parliamo di un cane con un ottimo pedigree, munito di vaccinazioni complete e di libretti medici in regola.