Smalandsstövare carattere e informazioni sul segugio di Småland

Smalandsstövare

Conosciamo lo Smalandsstövare, scopriamo chi è e da dove arriva. Ricostruiamo la storia del segugio di Småland e analizziamo il suo standard di razza per comprendere meglio il suo carattere e il suo aspetto fisico.

Origini e Storia dello Smalandsstövare

Lo Smalandsstövare è un cane di origine svedese, che esiste fin dal XIX secolo. Pare che nella contea di Smaland, da cui il suo nome, esistessero molte varietà di segugi, fra di loro vennero inseriti Spitz e segugi inglesi, e il risultato di incroci casuali fu il progenitore dello Smalandsstövare.

Fin dall’inizio del XX secolo ci fu una selezione che tentò di perfezionare entrambe le varietà del segugio di Småland; infatti nel 1921 il primo standard di razza redatto riconosceva sia la varietà a coda lunga che quella a coda corta. Gli incroci avvenuti durante la selezione furono tanti, e ancora oggi non è chiarissimo di quali razze si stia parlando; si continuò a modificare la razza fino agli anni ’50, quando lo standard divenne definitivo e la razza venne finalmente fissata.

Segugio di Småland

Standard di razza del cane Smalandsstövare

Lo Smalandsstövare è un cane di media taglia, molto ben strutturato e con un portamento elegante. L’altezza media al garrese per un maschio adulto è di 54 cm per un peso di 18 kg, in totale assenza di grasso superfluo. Il tronco è lungo e robusto, il torace profondo e le costole cerchiate. La muscolatura è ottimamente sviluppata su tutto il corpo, non si notano strappi o spigolosità nel disegno generale. Il collo è di giusta lunghezza, con una base ampia ottimamente inserita nel torace. Le zampe sono proporzionate, l’ossatura è notevole e perfettamente in appiombo.

La coda è attaccata alla stessa altezza della linea dorsale, viene portata orizzontale o leggermente sollevata a sciabola; alla nascita può essere indifferentemente lunga o corta. I muscoli sono evidenti soprattutto negli arti posteriori. La pelle è molto tirata, nessuna piega e totale assenza di giogaia. La testa del cane è grande, il cranio largo e piatto fra le orecchie. Lo stop è netto e ben visibile, il muso pieno fino al finale e dritto. Il tartufo è aperto e grande, di colore nero. Gli occhi sono scuri, quasi neri; l’espressione è quieta e intelligente. Sono posizionati in linea e non troppo distanti fra di loro.

Le orecchie hanno un’attaccatura alta e cadono pendenti vicino alla testa, il finale è arrotondato; quando il cane è in posizione di allerta le orecchie si sollevano un po’ e prendono una posizione più rigida. Il mantello è formato da un sottopelo denso e morbido, e da un pelo di copertura mediamente corto e aderente al corpo, ruvido e grossolano al tatto specialmente sul dorso. Il colore è il nero focato, in tutte le tonalità. Sono ammesse delle piccole macchie bianche posizionate su petto e finale dei piedi.

Segugio di Småland prezzo

Cura del segugio di Småland, alimentazione

Come tutti i segugi, lo Smalandsstövare gode di ottima salute, robusto e resistente in qualsiasi tipo di ambiente e a qualunque temperatura. La sua alimentazione deve essere molto varia e in dosi che il cane possa gestire in autonomia, senza aggiunta di integratori di nessun tipo. Il pelo va spazzolato con regolarità una volta a settimana.

Smalandsstövare carattere

Carattere dello Smalandsstövare

Lo Smalandsstövare è un cane da caccia molto intuitivo e indispensabile per il suo padrone. Particolarmente adatto per la caccia alla volpe e alla lepre, poco adatto alla caccia al cervo. Non ama lavorare in muta, ma in solitaria non dimostra davvero di avere bisogno di nessuno. Il suo carattere è molto equilibratio, calmo e gentile, particolarmente affettuoso con la sua famiglia. Con il padrone stabilisce un rapporto da pari a pari, basato sul reciproco rispetto e sulla più totale fiducia.

Non viene utilizzato come cane da compagnia, ma vive benissimo in qualunque posto, purchè abbia a disposizione un ampio spazio aperto. Non può adattarsi alla vita di città, tantomeno si può pretendere che passi le giornate in casa, magari acciambellato sul divano. Lo Smalandsstövare ha bisogno di un padrone dinamico e sicuro di sé, e necessariamente patito per la caccia.

Smalandsstövare allevamento

Allevamento Smalandsstövare, prezzo

Lo Smalandsstövare è un cane discretamente diffuso in Svezia, suo Paese d’origine, dov’è particolarmente apprezzato per le sue doti da cacciatore. Nel resto d’Europa però è poco conosciuto, in particolare in Italia non ci sono allevamenti ufficiali riconosciuti dall’ENCI. L’unico modo per riuscire ad acquistare un esemplare è contattare un allevamento locale, ma prima sarebbe il caso di capire se, un cane che viene da una terra come la Svezia, possa essere in grado di adattarsi ai nostri climi e ai nostri territori.