Spitz tedesco carattere e caratteristiche del volpino di pomerania

spitz tedesco

Conosciamo lo Spitz tedesco o volpino di Pomerania. Conosciamo su di lui tutto ciò che è possibile, dal carattere alle caratteristiche fisiche, dalle origini alla storia.

Origini e Storia dello spitz tedesco

Lo Spitz in generale è la razza canina più antica dell’Europa centrale, madre di molte altre razze e conosciuto in tutto il mondo. I progenitori dello Spitz esistono dalla preistoria in Europa, Asia ed Africa, a dimostrarlo ci sono tutt’ora fossili e pitture rupestri. Lo Spitz tedesco nello specifico discende dal cane della Torba e dagli Spitz dei villaggi a palafitte, originariamente era un cane di taglia media che raggiungeva un peso approssimativo di 14 kg, ed era utilizzato nei villaggi palustri per fare da guardiano ai greggi.

Nell’800 però la razza tedesca trova posto nelle case e diventa a tutti gli effetti un cane da compagnia. Il suo succeso è talmente rapido da farlo entrare nella reggia della regina Charlotte e di Re Giorgio III, divenendo così un cane da salotto reale. La regina Vittoria anche lei fortemente impressionata dallo Spitz, decise di provare a rimpicciolire la taglia, essendo notoriamente appassionata ai cani piccoli.

Nel 1888 sceglie di fare accoppiare il suo Spitz ad un volpino italiano, notato durante un viaggio a Firenze, dando vita alla razza Pomerania. Naturalmente questo accese una disputa fra Germania ed Inghilterra, e nel 1899 la Germania dichiarò il volpino di Pomerania razza nazionale. Il riconoscimento della paternità tedesca da parte della FCI arrivò soltanto nel 1960.

spitz tedesco nano

Standard di razza Spitz tedesco

Lo Spitz tedesco viene suddiviso in diverse varietà basate sulla taglia, che va dal gigante al nano con una differenza di soli pochi centimetri. L’altezza del cane tedesco arriva al massimo a 46 cm con un peso proporzionato; il tronco è compatto e per niente sottile, ricoperto da una muscolatura davvero notevole. Idealmente potrebbe rientrare in un quadrato. Le zampe mediamente lunghe sono in perfetta proporzione con il resto del corpo e assolutamente dritte; robuste e con una buona presa sul terreno non hanno niente da invidiare a quelle dei cani di grande taglia.

La coda è una delle peculiarità dello Spitz, attaccata alta e portata simpaticamente arrotolata sul dorso. Il collo non molto lungo risulta quasi invisibile sotto il pelo sparato, ciò nonostante sappiamo essere eretto e con un ottimo inserimento nel torace. La testa è simile a quella di una volpe, si parte da una fronte ampia e tondeggante interrotta da uno stop notevole che dà il via al muso non troppo lungo, che va ad assottigliarsi fino al piccolo tartufo nero.

Gli occhi sono due mandorle scure relativamente vicine tra loro, con un’espressione curiosa e attenta. Le orecchie sono triangoli appuntiti che spuntano all’improvviso dalla folta criniera. Il mantello è ciò che rende veramente unico lo Spitz, formato da un fittissimo sottopelo lungo e sparato, che al tatto risulta liscio e soffice come un morbido cuscino. Il collo e la testa sono coperti da una stupenda criniera e la coda è un bellissimo pennacchio. Lo Spitz può essere di tutti i colori, anche con diverse sfumature.

Cura del cane Spitz tedesco, alimentazione

Lo Spitz tedesco è un cane con una salute forte e particolarmente longevo, ma mostra una leggera tendenza all’obesità, per questo motivo è molto importante seguire attentamente la sua dieta facendosi consigliare dal veterinario di fiducia. Il pelo del cane tedesco ha bisogno di cure e attenzioni che spesso richiedono intervento di personale esperto.

carattere spitz tedesco

Carattere spitz tedesco

Lo Spitz tedesco è un cane dal carattere particolarmente attento e vivace, estremamente devoto al suo padrone. Data la sua sviluppata recettività e la grande intelligenza si addestra facilmente quasi sempre senza l’aiuto di un esperto. Il suo carattere non è timido ma neanche aggressivo, e soprattutto con i bambini stabilisce un rapporto profondo, accomunati dalla voglia di giocare e divertirsi.

Le varietà più piccole degli Spitz sono perfetti cani da compagnia, vivono benissimo in casa ma hanno comunque bisogno di sfogare la loro energia all’aperto, le taglie più grandi sono sicuramente più adatte per essere guardiani, vivono indubbiamente meglio in giardino ed hanno molto più bisogno di attività fisica.

volpino di pomerania

Allevamento Spitz tedesco, prezzo

Il cucciolo di Spitz tedesco è una simpatica palla di pelo incredibilmente attiva e vivace. Dal lato caratteriale è semplice da gestire ed educare, e durante la crescita è bene non trascurare l’alimentazione, data la tendenza all’obesità.

In Italia è molto ben diffuso, moltissimi sono gli allevamenti che trattano la razza tedesca. Il prezzo di un cucciolo di volpino di pomerania è compreso fra gli 800 e i 1.000 euro circa, comprensivo naturalmente di pedigree e certificati medici.