Terrier boemo carattere e informazioni sul terrier ceco

terrier boemo

Conosciamo il Cesky terrier, meglio conosciuto come terrier boemo. Scopriamo le sue origini e la sua storia, facciamo amicizia con il suo carattere e con le sue caratteristiche fisiche inconfondibili.

Origini e Storia del terrier boemo

Le origini del terrier boemo vanno ricercate nella Repubblica Ceca, e più esattamente nella Boemia, come suggerisce il nome. Ad avere ottenuto la paternità insindacabile del Cesky è un allevatore ceco di nome Frantisek Horàk, che nel 1948 ebbe la brillante idea di incrociare un Sealyham terrier con uno Scottish terrier, alla ricerca di una nuova razza che potesse dare buoni risultati nella caccia attraverso gli insidiosi boschi boemi.

Il risultato venne definito “un’opera di ingegneria genetica”, e fu proprio Horak, esperto di ereditarietà nell’istituto di fisiologia di Praga, a trascrivere e tramandare il procedimento seguito per dare vita alla selezione, o almeno una parte di esso, infatti secondo alcuni esperti nel sangue del Cesky ne scorrerebbe un po’ anche di un altro terrier mai identificato, tuttavia Horak non confermò mai questa tesi. Nel 1963 la razza canina venne ufficialmente riconosciuta dalla FCI, e nel 1979 era già alla dodicesima generazione.

terrier boemo cuccioli

Standard di razza terrier boemo

Il terrier boemo è indubbiamente un cane di piccola taglia, la sua altezza infatti, e parliamo di un maschio adulto, arriva al massimo a 35 cm al garrese, per un peso che non supera i 9 kg. Il tronco del cane ceco è ben strutturato e lungo, dritto fino ai reni, dove tende ad arquarsi un po’. Il torace ha buone dimensioni e una limitata profondità, le costole avvolgono bene il busto e il ventre è leggermente ritratto.

La muscolatura, ben distribuita su tutto il corpo, è particolarmente evidente sugli arti, che seppure corti hanno una mobilità ottima, sono bene in appiombo ed estremamente resistenti. La coda è lunga circa 20 cm, visibilmente robusta e attaccata bassa. Il collo è mediamente lungo, tipicamente sbilanciato in avanti, e sostiene una testa lunga e dritta.

Il cranio non troppo largo discende verso uno stop moderato, che dà il via al muso lungo ma non esageratamente appuntito. Il tartufo è piccolo e nero. Gli occhi del cane sono di media grandezza, piuttosto infossati e generalmente ricoperti da una tendina di pelo. Il colore varia dal marrone chiaro fino al nero, a seconda del mantello.

Le orecchie, attaccate in alto sulla testa, sono in proporzione grandi, hanno la forma di un triangolo arrotondato e vengono portate basse. Il mantello del Cesky è molto fitto e consistente, ma al tatto non è affatto ruvido. Visivamente deve essere particolarmente lucente, sul dorso e sul collo non supera 1,5 cm di lunghezza. I colori ammessi sono il caffè e il grigio-blu, anche con sfumature bianche, grigie o gialle.

cesky terrier

Cura del cane terrier boemo, alimentazione

Nessun problema di salute affligge il terrier boemo, che in genere, se ben tenuto, è un cane longevo, che non richiede più dei soliti controlli di routine. Il pelo del cane va spazzolato di frequente, e per mantenerlo lucido, requisito fondamentale per lo standard di razza, è necessario che la sua alimentazione sia di qualità eccellente e ad alto contenuto proteico.

terrier boemo carattere

Terrier boemo carattere

La caratteristica più importante del Cesky è la versatilità, la semplicità con cui si adatta a qualsiasi tipo di vita in qualsiasi ambiente. Rispetto agli altri terrier è molto meno vivace e iperattivo, comunque predisposto ad essere un cacciatore, quindi un infaticabile lavoratore. In generale convive benissimo con i bambini, non mostra mai aggressività e si lega bene alla sua famiglia. Tuttavia rimane comunque un cane autonomo, che non soffre di solitudine e non ha grandi pretese; se non quella di essere trattato con amore e rispetto, cosa che lui ricambia più che volentieri.

Considerando quanto siano corte le sue zampe, stupisce non poco l’agilità che mostra in ogni situazione! Se cammina al trotto riesce a tenere perfettamente il passo con un uomo che cammina veloce; la sua corsa invece è più lenta, ma costante e resistente. Tranquillo e pacifico, il Cesky è un cane adatto a tutti, purchè si abbia la possibilità di farlo uscire quotidianamente e la volontà di prendersene cura.

terrier boemo allevamento

Allevamento terrier boemo, prezzo

Il terrier boemo fin da cucciolo si mostra un cane facilmente gestibile, di indole buona e socievole, senza eccessi. Anche nei confronti degli altri animali non è mai aggressivo, ma come per ogni cucciolo, durante la sua crescita è molto importante prestare particolare attenzione alla socializzazione.

In Italia non è molto diffuso, e non è facile quantificare il costo di un esemplare, che immaginiamo rientri comunque nel target degli altri terrier, in ogni caso è sempre di fondamentale importanza non affidarsi alle compravendite online e non acquistare nessun esemplare che non sia in possesso di pedigree e certificati medici.