Tornjak carattere e informazioni sul cane da montagna Tornjak

tornjak

Conosciamo il Tornjak, il maestoso cane da montagna croato. Facciamo un lungo viaggio indietro nel tempo per ritrovare le sue origini e scopriamo il recentissimo standard di razza che lo riguarda.

Origini e storia del cane Tornjak

Il Torniak è un grande cane da montagna di origine croata, che appartiene al gruppo dei Pinscher, molossoidi, bovari svizzeri e Schnauzer. I suoi antenati sono certamente i cani da pastore che anticamente popolavano le terre della Croazia e della Bosnia-Erzegovina, e che, incrociandosi autonomamente fra esemplari geneticamente uniformi, hanno dato vita a questa razza nelle zone più montagnose e meno popolate della regione. Naturalmente non c’è nessuna prova certa della natura del Tornjak, le prime notizie risalgono al periodo che va dal 1067 al 1374, ma è probabile che la razza canina sia nata molto prima.

Fino agli anni ’70 il Tornjak ha continuato la sua vita da pastore senza problemi, fino a che non sfiorò paurosamente l’estinzione, evitata solo grazie ad accurati studi e ad impegnate azioni di salvataggio della razza sia in Bosnia-Erzegovina che in Croazia. Nel 1978 iniziò il primo allevamento in purezza e lentamente il numero di esemplari tornò a crescere, ma il riconoscimento da parte della FCI avvenne solo nel 2007, questo è il motivo per cui il cane croato è quasi completamente sconosciuto nel resto del mondo.

cane tornjak

Standard di razza Tornjak

Il Tornjak è un grande cane da montagna, con una struttura forte e robusta. Un maschio adulto ha un peso forma che deve rientrare fra i 28 e i 40 kg, ed un’altezza al garrese che non supera i 65-70 cm. La sua corporatura infatti rientra perfettamente in un quadrato, e l’ossatura e la muscolatura ben sviluppata lo rendono molto forte, ma non eccessivo. Il tronco è piuttosto corto ma ben strutturato, così come il torace largo e possente, e la discesa verso le anche mostra una linea decisa ma non spigolosa.

Gli arti sono ben piantati, di lunghezza media e con un ottima copertura muscolare. La coda è inserita a media altezza, lunga oltre il garretto e a forma di sciabola. A riposo viene portata morbida, in atteggiamento d’allerta invece, è sempre sollevata sopra la schiena. Il collo è lungo e molto muscoloso, forse la parte più imponente del cane, ed ha un’ampia attaccatura al torace. Sorregge la testa dalla forma allungata, di grandezza media, nonostante a volte sembri visivamente troppo piccola. Il muso è allungato ma senza esagerazioni, con uno stop deciso che termina in un tartufo nero, di dimensioni regolari.

Gli occhi sono a mandorla, non troppo grandi e non incavati, di colore ambrato, più o meno scuro. Le orecchie sono proporzionalmente grandi, a forma di V e tese verso il basso, al tatto sono molto consistenti. Il mantello è formato da un corto e fitto sottopelo più un pelo di copertura lungo sul dorso e sulle anche, ancora più lungo e frangiato sulla coda e mediamente corto su testa e zampe. Al tatto è leggermente ondulato, morbido e setoso. I colori sono tutti ammessi, partendo dal bianco, il più pregiato, fino al total black, passando per il grigio che è il meno apprezzato.

cuccioli tornjak

Cura del cane Tornjak, alimentazione

La salute del cane Tornjak è buona, nessuna malattia genetica a cui sia predisposto e nessuna patologia nota, il pelo richiede una pulizia frequente e accurata, e le orecchie vanno controllate per evitare annidamenti di parassiti. L’alimentazione del cane Tornjak deve essere sana e bilancata, di buona fattura e con porzioni regolari.

tornjak carattere

Cane Tornjak carattere

Il Tornjak è noto per la calma che lo contraddistingue, e che spesso sembra sfiorare l’indifferenza. In realtà questo suo atteggiamento disinteressato nasconde una mente acuta e attenta a tutto ciò che lo circonda, infatti se la situazione lo richiede il Tornjak si trasforma in un ottimo cane da guardia per le proprietà e per la persona. Il suo segreto è la mente profondamente equilibrata e riflessiva. Con la sua famiglia, il Tornjak è molto affettuoso, gioca volentieri con i bambini e non si spazientisce facilmente.

Non mostra mai inutile aggressività, neanche verso gli estranei o altri cani, nonostante non gli siano molto graditi. Questo potrebbe portarci a considerare il Torjak come un cane poco “utile”; in realtà bisogna tener ben presente che le testimonianze di pastori che ne posseggono alcuni in Croazia raccontano che un Tornjak da solo può allontanare un lupo o due, mentre una coppia mette in fuga un orso senza mostrare il benchè minimo timore, neanche per l’enorme mole dell’animale.

allevamento tornjak

Allevamento Tornjak

Il Tornjak è comunque un cane con un grande carattere, ciò nonostante fin da piccolo mostra di essere ben disposto all’addestramento, e difficilmente si presenta la necessità di un aiuto esterno. Il cucciolo di Tornjak gioca volentieri con il suo padrone, ama le passeggiate e mostra un’espressione ed un atteggiamento calmo e riflessivo. Nel nostro Paese non ci sono ancora allevamenti che si occupano di questo bellissimo cane croato, quindi al momento per prendere un cucciolo bisogna contattare gli allevamenti del suo paese natale.