Cane che trema e tremore nei cani: perchè il mio cane trema?

cane che trema

Perchè il mio cane trema? Il cane trema per svariati motivi che tuttavia si possono dividere in due grandi categorie: motivi fisici (soprattutto se si tratta di un cane anziano che trema) e motivi psicologici-comportamentali. Analizziamo nel dettaglio le cause del cane che trema e come allievare il tremore nei cani

Perchè il cane trema? | Motivi fisici

Quando il cane trema? Il cane trema per particolari situazioni di natura fisica che possono essere:

  • Cane malato: In questi casi il cane trema e non mangia, oppure il cane trema e vomita, inoltre il tremore potrebbe manifestarsi anche quando il cane ha mal di pancia;
  • Tremore nel cane a causa del freddo;
  • Cane che trema per un eccesso di attività fisica (ad esempio dopo una lunga corsa).
  • Vecchiaia: il classico esempio del cane anziano che trema.

Ogni problema fisiologico richiede l’assoluta attenzione del medico veterinario.

perchè il cane trema

Perchè il mio cane trema? | Motivi psicologici e comportamentali

Se pensate di avere un cane che trema senza motivo, probabilmente non avete preso in considerazione tutte quelle circostanze che possono creare il tremore nel cane a livello psicologico. Solitamente il tremore nei cani è legato a forti forme di eccitazione. Se il cane trema può dimostrare paura, gioia, stress e ansia. Il classico esempio sono i cani “pallina dipendenti“. Sono talmente “fissati” con la pallina che prima del lancio da parte del padrone tremano dall’emozione (in questo caso positiva, ossia di piacere).

Altri invece possono tremare quando decidiamo di fare il bagno al cane, in vista del bagnetto non gradito, vogliono dare l’impressione di comunicare un senso di freddo alla vista dell’acqua. Tuttavia finché sono comportamenti contenuti e non ricollegabili a ragioni di natura fisica non c’è motivo di allarmarsi.

tremore cane

Tremore nel cane iperattivo

Se il tremore nel cane è frequente ed è ricollegabile ad un problema comportamentale, come nel caso di un cane iperattivo, allora dovete iniziare a preoccuparvi. Con il termine “iperattività” si intende uno stato comportamentale caratterizzato da fluttuazioni dell’umore e da una mancanza di organizzazione del comportamento che può sfociare in un forte stress e da qui il tremore.

L’iperattività nel cane è un disturbo della crescita che si manifesta quando il cucciolo viene diviso dalla madre troppo presto (prima dei 2 mesi di vita). Si interrompe così il processo evolutivo che porta il cucciolo a non imparare alcune fondamentali disposizioni per il suo inserimento sociale diventando quindi un cane irrequieto da adulto. Questa instabilità rende il cane agitato e molto vulnerabile alle stimolazioni che riceve. Si pensi al classico esempio del cucciolo che vuole togliere dalla bocca di un cane adulto un giocattolo per cani, una pigna o un legnetto. E’ proprio in questi casi, che il piccolo, non riuscendo ad ottenere quello che ha in bocca l’altro cane, potrebbe iniziare a tremare o più propriamente a fremere per averlo.

Insegnare al cane che non è un comportamento canino di buona educazione spetterebbe alla mamma, ma se non c’è, tocca a noi al fine di evitare che questo super eccitamento lo spinga, da adulto, verso un comportamento non gradito all’altro cane. Fortunatamente spesso dove non arriviamo noi o la mamma, arrivano gli altri cani (ad esempio quelli di un parco) che sono in grado di insegnare con poche cerimonie le buone maniere.