Come pulire i denti al cane con spazzolino e dentifricio per cani

come pulire i denti al cane

L’igiene orale del cane è importantissima, alcune razze canine per loro natura e fortuna non hanno il problema del tartaro sui denti, mentre altre richiedono decisamente più attenzioni. Scopriamo quindi come pulire i denti al cane e quali accessori usare per lavare i denti

Come lavare i denti al cane

Talvolta per lavare i denti al cane è sufficiente un osso di pelle di bufalo o di altri accessori che si trovano facilmente in commercio, in grado di pulire i denti del cane grazie alla semplice masticazione. In altri casi invece, dovremo ricorrere a strumenti più idonei per la pulizia dei denti e avremo quindi bisogno di uno spazzolino per cani e un’apposito dentifricio. Indipendentemente dall’età, tutti i nostri amici a quattro zampe, hanno una salivazione più alcalina e quindi sono soggetti al tartaro, ovviamente con il tempo, se non preseteremo al nostro cane le dovute attenzioni, la situazione potrebbe peggiorare degenerando in malattie alle gengive e alla dentatura.

Pulire i denti al cane non è facile, ma neanche impossibile. I cani non amano essere toccati in bocca, figuriamoci poi stare fermi a farsi spazzolare i denti con il dentifricio! Ci vorrà quindi molta pazienza affinchè il cane si abitui piano piano a questo tipo di pulizia. Se vogliamo capire come lavare i denti al cane, per prima cosa dovremo procurarci spazzolino e dentifricio per cani. Ne esistono in commercio di vari tipi, ma attenzione, non usate il dentifricio ad uso umano, il nostro produce schiuma e farebbe starnutire in continuazione il nostro amico!
come lavare i denti al cane

Come pulire i denti al cane

Una volta che ci saremo procurati tutto il necessario, cerchiamo un posticino tranquillo e mettiamoci all’opera. Un piccolo consiglio, prima di iniziare queste sedute di cura, diciamo non troppo piacevoli per il nostro cane, assicuratevi che abbia le unghie abbastanza corte; le zampate state  tranquilli che non mancheranno! Per lavare i denti al cane dovremo procedere per step, ossia dovremo abituare il nostro amico gradulamente a farsi manipolare la bocca, vediamo quindi come pulire i denti al cane nel modo corretto. Inizialmente, per abituarlo, toccategli delicatamente le gengive con un dito e osservate la sua reazione.

Quando sarà calmo, mettete un pò di dentifricio per cani sul vostro dito e cominciate a massaggiargli le gengive e i denti, in modo d’abituarlo al sapore. Successivamente passate allo spazzolino, iniziate dai canini per poi passare verso i denti posteriori. Dovrete essere delicatissimi e farmarvi subito se il cane inizia ad agitarsi troppo, concedendogli delle piccole pause. Una volta che sarà tranquillo passeremo agli incisivi, i denti più sensibili del cane, proprio per questo motivo dovremo pulirli per ultimi!

Abituare il cane a farsi lavare i denti richiede tempo e pazienza, vedrete che con i nostri consigli non avrete grosse difficoltà, in caso contrario rivolgetevi a uno specialista. Talvolta ci sono casi così difficili che bisogna addiritutta ricorrere a una leggera anestesia per agevolare la pulizia. Una cosa è sicura! Una volta che ci sarete riusciti, non solo vi sarete presi cura del vostro peloso, ma avrete anche sconfitto l’alito cattivo nel cane, il che significa, bacini più profumati per tutti!