Udito dei cani: Come sentono i cani e come funziona il loro senso dell’udito

come sentono i cani

Udito cani, ultrasuoni e frequenze! Come sentono i cani? L’incredibile udito del cane è in grado addirittura di percepire in anticipo il verificarsi di determinati eventi, come ad esempio i terremoti… I nostri amici a quattro zampe hanno un sesto senso o bisogna puntare l’attenzione esclusivamente sul loro senso dell’udito? Scopriamolo insieme!

Udito dei cani | Come sentono i cani?

L’udito del cane è un senso molto sviluppato: il nostro amico a quattro zampe è capace di sentire vibrazioni acustiche fino a quattro volte tanto quelle che riusciamo a percepire noi. Per questo è in grado di sentire il nostro arrivo in casa, imparando a riconoscere i rumori che ne preannunciano la venuta (l’auto, il suono dei passi ecc.) Analogamente vale per eventi come temporaliterremoti, anche se in questo caso entra in gioco anche un altro importante senso: l’olfatto del cane.

Molto spesso ce ne dimentichiamo e sottoponiamo Fido a delle vere e proprie torture quando teniamo il volume della televisione o dello stereo troppo alto. Molti non sanno che il cane preferisce e percepisce meglio le persone che parlano a voce bassa. Quindi quando siamo ad un parco e ci mettiamo ad urlare come ossessi per chiamarlo, il vostro amico, se potesse, si metterebbe le zampe sulle orecchie e vi direbbe: “Che cosa strilli? Che fastidio!!

udito cani

Come sentono i cani i suoni acuti e gravi

Il cane attribuisce un significato diverso ai suoni basandosi sulla loro frequenza. In particolare i suoni acuti indicano paura (per cui sgridarlo con questa tonalità di voce è praticamente inutile) e i suoni gravi vengono invece interpretati come dei segnali intimidatori.

Il cane è capace di udire suoni ad alta frequenza, ossia gli ultrasuoni, vibrazioni sonore che viaggiano ad una velocità maggiore rispetto alle frequenze che sente l’uomo: per questo è in grado di mettersi in allerta prima di noi. È importante quindi scandire bene le parole quando vogliamo insegnare i classici comandi di base come il «seduto», il «terra» e il «resta», evitando frasi o cantilene. Ancor più efficace è la produzione di un piccolo verso o l’utilizzo di un suono molto preciso, come quello di un clicker per cani.

udito del cane

Cura delle orecchie del cane

Le orecchie del cane sono pertanto un organo molto importante a allo stesso tempo delicato che può andare incontro ad infezioni da corpi estranei, come i forasacchi o gli ectoparassiti. E’ quindi importante rercarci dal veterinario per pulire le orecchie al cane e controllarne l’integrità con frequenza regolare. Il nostro amico a 4 zampe manifesta una sofferenza alle orecchie (come nel caso dell’otite nel cane) piegando la testa da un lato, grattandosi l’orecchio sofferente e piangendo se accarezzato sul lato dolorante. Se noterete alcuni di questi segnali non perdete tempo e correte subito a fare una visita evitando così di danneggiare irreparabilmente l’udito del cane.