Forfora cane rimedi | Eliminare la forfora nei cani | Cane con forfora cause

forfora cane

Forfora cane cause e rimedi! Tutti sappiamo che cos’è la forfora, ma solo chi ne è affetto sa quanto può essere fastidiosa e difficile da debellare. Capita a volte di vedere fra i capelli delle piccole particelle bianche, antiestetiche ed oltremodo fastidiose, ed è appunto la forfora. Nei cani succede la stessa cosa, spazzolando il pelo del cane o accarezzandolo contro pelo possiamo notare gli stessi puntini bianchi. Cerchiamo di chiarire esattamente che cos’è la forfora, quali sono le cause principali della forfora del cane, i migliori rimedi naturali per il cane con forfora e soprattutto, cosa più importante, come eliminare la forfora nei cani!

Forfora cane | che cos’è la forfora nei cani?

La forfora non è altro che un insieme di piccole scagliette di pelle morta che si staccano dalla cute del cane, di solito provoca prurito e porta il nostro amico a grattarsi continuamente, e più il cane si gratta più squamette si staccano dalla pelle, di conseguenza aumenta il volume della forfora e, in modo direttamente proporzionale, l’intensità del prurito nel cane. Un vero e proprio cane che si morde la coda, come si suol dire, un circolo vizioso da cui è necessario tirar fuori il cane prima che a furia di grattare inizi a procurarsi delle ferite.

Probabilmente la cosa più importante da fare quando si presenta la forfora nel cane è cercare di capire cosa la scatena, in modo di poter operare un metodo risolutivo. In generale, come sempre, è consigliabile il parere del veterinario, poiché le cause della forfora nei cani possono essere diverse, ed alcune decisamente pericolose. Il medico saprà individuare il problema e trovarne la soluzione. Comunque vediamo quali sono le cause più comuni della forfora nei cani.

forfora nei cani

Forfora cane cause | Cani allergici

Partendo dalla cosa più ovvia, la forfora del cane è un problema che riguarda la desquamazione della cute, e molto spesso è causata da una dieta del cane inadeguata o da un’idratazione insufficiente. Capita spesso ai cani che vengono alimentati con cibo di scarsa qualità o esclusiavamente a base di crocchette per cani. Un’altra causa molto comune è l’intolleranza alimentare. Proprio come succede a noi anche ai cani può capitare di avere delle intolleranze alimentari, uno dei primi sintomi delle intolleranze è proprio la pelle del cane secca e la desquamazione che porta la forfora.

Ma la forfora nei cani può derivare anche da problemi ambientali, un ambiente non adeguatamente ventilato o con un’insufficienza di umidità nell’aria può provocare una secchezza nella pelle del cane, la forfora appunto. Tutti questi appena elencati sono problemi di facile soluzione, basta correggere l’alimentazione del cane o il tasso di umidità presente in casa per risolvere il problema, ce ne sono alcuni però che non sono così gestibili. Una delle cause peggiori che possono avere come sintomo la forfora è la tanto temuta Leishmaniosi, una malattia del cane gravissima provocata da un parassita, o ancora la Chyletiella, odiosi acari della pelle bianchi che infestano aggressivamente la cute del cane.

cane con forfora

Come eliminare la forfora nei cani

Una volta che il veterinario ha scartato la Leishmaniosi e la Chyletiella come fattori scatenanti della forfora nei cani la fase più difficile è superata. Per tutte le altre cause ci sono delle soluzioni sia commerciali che naturali. Partendo dalle più commerciali naturalmente uno shampoo antiforfora per cani è un’ottima scelta, certamente affiancato da un cibo di qualità superiore e più ricco di grassi buoni. Se non bastasse, sempre dietro consiglio medico, potremmo aggiungere un integratore nutrizionale adatto al cane.

Non facciamo mancare l’acqua per nessun motivo ed evitiamo di tenerlo troppo esposto al sole, aumentiamo anche la cura che dedichiamo al pelo del nostro cane spazzolandolo anche tutti i giorni in modo da massaggiare la pelle del cane che produce gli olii naturali atti a contrastare la secchezza. Infine non trascuriamo di fare il bagno al cane periodicamente.

come eliminare la forfora nei cani

Forfora cane rimedi naturali

Esistono, però, dei veri e propri rimedi naturali da utilizzare per eliminare la forfora dei cani, ad esempio l’aceto di mele. Diluito al 50% con dell’acqua va distribuito lungo tutto il corpo del nostro cane, non solo è utile contro la forfora ma migliora in generale la qualità del pelo. Anche il succo di lime, mescolato all’acqua, può essere passato sul pelo del cane dopo averlo lavato con lo shampoo per cani antiforfora, idraterà la cute riducendo sensibilmente la forfora.

Se durante il bagno del cane aggiungiamo all’acqua della farina d’avena sarà utilissima per alleviare il prurito, e meno il cane si gratterà, prima la forfora andrà via. Proviamo anche a far bollire delle barbabietole in abbondante acqua, ed utilizzare l’acqua di cottura per l’ultimo risciacquo del bagno, è un’ottimo antiforfora naturale. Insomma tutto ciò che è idratante, emolliente e rinfrescante può essere utile come rimedio contro la forfora del cane, a patto che si corregga un po’ la dieta e ci si prenda più cura del suo pelo.

forfora cane rimedi

Forfora cane cosa fare

Vogliamo consigliare però di rivolgersi in primis al medico veterinario, come già anticipato la forfora nei cani può essere sintomatica di malattie della portata della Leishmaniosi, e curarla da soli è davvero impensabile. La Leishmaniosi è una malattia con cui il cane può convivere se curata per tempo, ma da cui non si guarisce mai, inoltre, in alcuni soggetti immunodepressi, è contagiosa anche per l’uomo, ecco quindi che diventa fondamentale il parere del veterinario.

Anche per la Chyletiella c’è bisogno di una terapia farmacologica e, molto spesso, dell’isolamento del nostro amico a quattro zampe fino al completo sterminio di tutti gli acari del cane. Allora diventa importante non trascurare mai e poi mai la forfora nei cani, ricordiamoci che la pelle ma soprattutto il pelo del cane è il suo biglietto da visita, spendiamo un po’ di tempo a curarlo ed osservarlo, qualsiasi problema preso per tempo ha più possibilità di essere risolto, e il vostro cane ringrazierà.