Malattie trasmesse dai cani all’uomo, quando preoccuparsi?

malattie trasmesse dai cani all'uomo

Molte persone, a nostro parere poco informate, sono davvero terrorizzate da fantomatiche malattie trasmesse dai cani all’uomo, di cui la scienza stessa ignora l’esistenza! E’ vero che esistono alcune malattie del cane trasmissibili all’uomo, come ad esempio la pasteurella multocida, ma non è così facile prenderla! I nostri amici a quattro zampe al giorno d’oggi sono trattati come dei principini e si spera sempre che ricevino tutte le cure e i controlli necessari. Di conseguenza, se non date da mangiare al cane della carne in decomposizione o comunque alimenti davvero scadenti, sarà davvero difficile un contagio! Cerchiamo quindi di capire se un cane che lecca il padrone è pericoloso per la salute dell’uomo o se ci stiamo preoccupando per nulla..

La paura delle malattie trasmesse dai cani all’uomo

Quante volte aveto sentito dire, da alcune mamme ai propri figli, di non toccare i cani perchè sono sporchi e portano malattie? Prima di tutto ci teniamo a sottolineare, che secondo il nostro punto di vista, dire una frase del genere ad alta voce, soprattutto davanti al padroncino del cane, non è indice di buona educazione. È un pò come dare a quest’ultimo dello sporco e quindi avrebbe tutto il sacrosanto diritto di arrabbiarsi e rispondere a tono. Queste mamme prima di esprimersi con frasi del genere dovrebbero ragionare sul fatto che molti dog lovers vivono in casa con i propri pelosi, quindi è loro premura curare il cane, vaccinarlo, portarlo dal veterinario, spazzolarlo regolarmente e tenerlo pulito.

malattie del cane trasmissibili all uomo

Spesso le persone hanno paura delle malattie trasmesse dai cani all’uomo, a causa di sporadici casi di contagio che leggono su alcune riviste. In realtà tutti dovrebbero tener conto di statistiche e probabilità quando leggono questi articoli, solo il fatto che un giornale non tratti tematiche di animali e ne parli, significa che è un evento rarissimo e che quindi fa notizia. Di conseguenza, se nell’articolo si parla di una malattia trasmessa da un cane che ha leccato il pardone, non vuol dire che se vi da una leccatina sulla guancia il vostro, morite seduta stante!  Se fosse così, noi dog lovers a quest’ora saremmo già tutti morti! Se il nostro amico a quattro zampe è sano e non è un cane malato all’ultimo stadio, sarà davvero difficile che riuscirà in qualche modo a trasmettervi qualche malattia!

Il cane che lecca il padrone è pericoloso per la salute?

Nella saliva dei mammiferi sono presenti degli enzimi che possono trovarsi in quantità differenti a seconda delle specie, quest’ultimi prendono il nome di α- amilasi, lipasi linguale e lisozima. Alcuni studi hanno dimostrato, per esempio, che è molto più infetto un morso umano rispetto al morso del cane. Per non parlare del morso della murena o del drago di comodo, che è terribilmente pericoloso per via dell’enormità di batteri presenti nelle loro fauci.

cane che lecca il padrone salute

La saliva del cane, come quella di altri carnivori, presenta elevate dosi di antibatterici rispetto a quella umana. La natura ci ha dotati di mani prensili e quindi non abbiamo bisogno di usare la bocca per studiare un determinato oggetto come invece fanno loro. Ricordatevi che la natura è sempre più furba di quello che l’uomo crede, il più delle volte siamo solo noi ad ingigantire tutto senza nessuna ragione. Il lisozima, la lattoferrina, il lattoperossidasi e il glucosio-ossidasi, presenti nella saliva del cane e del gatto, hanno una funzione anti-placca batterica e la lisozima in particolare ha una fortissima azione antibatterica.

Pertanto il cane che lecca il padrone, difficilmente riuscirà a trasmettere malattie terrificanti. Sia chiaro… questo non significa che dovete pomiciare con il vostro cane, ma nemmeno che solo alla vista della sua lingua dovete farvi un bagno nel disinfettante. Cercate di ragionare quindi, appellandovi alla via del mezzo e al raziocinio.