Puntura vespa cane sintomi | Cane punto da ape o da una vespa cosa fare

puntura vespa cane

Puntura vespa cane sintomi e rimedi! Le punture di api e di vespe possono essere pericolose per i nostri amici a quattro zampe, ma cosa fare esattamente quando un cane viene punto da una vespa o da un’ape? Con l’avvicinarsi della bella stagione andiamo incontro, insieme al nostro inseparabile amico, a lunghe passeggiate nei parchi, in cui il nostro cane può sfogare tutta la sua curiosità ed energia. Conosciamo bene i nostri pelosi amici, e sappiamo benissimo quanto possano essere curiosi, al punto da intrufolare il naso dovunque, magari tra fiori e piante profumate dove il rischio di punture di insetti, come l’ape o la vespa è altissimo!

Puntura vespa cane VS puntura ape cane

Talvolta le punture di api o le punture di vespe possono essere rischiose, in alcuni casi addirittura fatali per il nostro amico a quattro zampe, la primissima cosa che dobbiamo fare, se possibile, è capire che tipo di insetto ha punto il nostro amico. Nel caso di una puntura di ape è buona norma cercare di estrarre il pungiglione che l’insetto lascia conficcato nella parte che punge, insieme ad una sorta di serbatoio di veleno che continuerà a rilasciare. Se si tratta invece di una puntura di vespa, è bene sapere che questo insetto punge ripetutamente finchè non sarà certo di aver rilasciato tutto il veleno che aveva in corpo.

puntura ape cane

Puntura vespa cane rimedi | Cane punto da ape rimedi

Cerchiamo di capire immediatamente dove è stato punto il nostro animale, se siamo fortunati la puntura di insetto sarà sulla parte esterna delle labbra, il che porterà ad un gonfiore accompagnato da un dolore anche acuto, ma non metterà a rischio la salute del cane. In questo caso un rimedio utile è lo stick di ammoniaca che dovremmo avere nel nostro kit di pronto soccorso, in mancanza di questo possiamo fare degli impacchi tempestivi sulla parte infiammata con acqua e limone o acqua e aceto. In generale questo dovrebbe essere sufficente a risolvere il problema.

Se il cane viene punto sul muso invece, il gonfiore e il dolore possono essere più pronunciati e persistenti, in questo caso abbiamo bisogno di chiamare il nostro veterinario, sarà lui a dirci come comportarci. In questa situazione, il rischio più grande, è che quella che a noi sembra un’infiammazione superficiale possa in realtà nascondere un’intossicazione grave, questo dipende da quanto veleno è stato iniettato e il punto preciso in cui il cane è stato punto. Acqua e bicarbonato è un’ottima soluzione nell’attesa del veterinario, oppure sempre lo stick all’ammoniaca, facendo attenzione a non insistere troppo sulla parte interessata poiché rischieremmo di ustionare la pelle del cane.

Molto differente diventa il discorso per il cane punto da ape all’interno della bocca o del naso, in questo caso non c’è un attimo da perdere, il cane va portato immediatamente nella clinica o studio veterinario più vicino perchè sta rischiando un edema polmonare che, in assenza di un intervento tempestivo, potrebbe costargli la vita. Il rischio di soffocamento è molto alto; il nostro amico ha bisogno immediatamente di una terapia medica, inoltre è importantissimo accertarsi che il cane non abbia ingerito l’insetto che lo ha punto perchè questa potrebbe continuare a pungere anche dall’interno.

cane punto da vespa

Puntura vespa cane sintomi | Cane punto da ape sintomi

In realtà, però, come per le persone, quando un cane viene punto da una vespa o da un’ape il pericolo delle reazioni allergiche si nasconde dietro l’angolo. Anche in questo caso non è detto che sia semplice rendersi conto per tempo di cosa stia succedendo al nostro cane, anche perchè le reazioni allergiche sono di vari tipi ed intensità. Nel caso di una reazione allergica leggera il cane punto da vespa o da ape manifesterà un po’ di febbre o inappetenza, tutte cose che si risolveranno con qualche giorno di riposo.

Una reazione più importante invece può manifestarsi con una forma di orticaria nella zona punta, in questo caso è necessario portare il cane dal veterinario poiché un’orticaria non curata efficacemente può condurre il cane alla morte. La reazione allergica più grave è indubbiamente lo shock anafilattico nel cane, che può portare ad immediati problemi respiratori, vomito e convulsioni fino ad una velocissima quanto inaspettata morte del cane. L’unico modo per contrastare l’anafilassi è il cortisone; in questo caso diventa fondamentale la celerità con cui si riesce a portare il cane dal veterinario, la sua unica via di salvezza.

cane punto da ape

Puntura vespa cane cosa fare

Se abbiamo un cane punto da ape o da vespa dobbiamo assicurarci per prima cosa che la puntura non sia all’interno della bocca o del naso, in questo caso dobbiamo correre dal veterinario. Un’altra cosa importante, anche nel caso in cui la puntura d’insetto sia avvenuta in una zona meno pericolosa, osserviamo il nostro cane per capire se ha degli atteggiamenti che possano farci pensare ad una reazione allergica, quali vomito, spossatezza, inappetenza, convulsioni o problemi respiratori, anche in questo caso, è inutile dirlo, di corsa dal medico veterinario.

Purtroppo non c’è un modo per prevenire la puntura di ape o di vespa contro il nostro cane, e non c’è modo di sapere se il nostro cane è allergico oppure no. L’unica cosa che possiamo fare è tenerlo d’occhio quando lo portiamo a spasso in modo da poter intervenire subito in caso di necessità, e magari portare con noi uno stick all’ammoniaca.