Rogna rossa nel cane: sintomi, cause e cura della rogna demodettica

rogna rossa

La rogna rossa, conosciuta anche come rogna demodettica, è una malattia della pelle del cane non trasmissibile all’uomo o ad altri animali; nonostante questo non è una patologia da sottovalutare. Scopriamo come riconoscere i sintomi della rogna rossa nel cane, quali sono le cause correlate e come curare la rogna demodettica.

Cause e sintomi della rogna rossa nel cane

La rogna del cane è una malattia cuatanea di origine parassitaria; nello specifico, è provocata da un acaro denominato Demodex canis. Solitamente il cane contrae la rogna demodettica dalla madre, tuttavia le cause principali di questa malattia non sono del tutto chiare; quello che sappiamo per certo è che la rogna rossa nel cane si manifesta soprattutto quando le difese immunitarie sono molto deboli.

rogna rossa cure

La rogna rossa nei cani può essere di due tipologie: localizzata e generalizzata. La prima forma, quella localizzata, può colpire tutti i cani indistintamente dalla razza o dal sesso. Il sintomo più evidente è senza dubbio rappresentato dalla perdita del pelo del cane vicino alle orecchie e sulle zampe. La forma generalizzata invece è provocata da un’infezione batterica secondaria, causata da Stafilococchi o da malassezia canina. I sintomi della rogna in questo caso sono molto più gravi e si manifestano con prurito, febbre, anoressia, pustole, croste sulla pelle del cane e vaste aree alopeciche che si diffondono rapidamente.

rogna demodettica

Esiste anche una forma di rogna canina molto particolare, conosciuta con il nome di pododemodicosi. Questa malattia della pelle interessa soprattutto le dita delle zampe e risulta molto difficile da curare; le razze più a rischio sono il bulldog inglese, il dobermann e il West Highland White Terrier. Infine, è importante sottolinare che la rogna rossa nel cane può derivare anche da un allattamento faticoso o da un uso prolungato di cortisonici; nonchè essere la conseguenza diretta di malattie in grado di indebolire fortemente il sistema immunitario come il diabete mellito e il morbo di cushing.

rogna del cane

Rogna rossa nel cane, cura e diagnosi

Per accertarsi che il cane abbia contratto la rogna rossa occorre eseguire dei test specifici sui raschiati cutanei al fine di individuare il parassita responsabile. Quest’ultimo è in grado di nascondersi molto bene in profondità, per questo motivo spesso viene eseguita anche una biopsia cutanea.

cura rogna cane

Se dalle analisi viene confermata la presenza del parassita Demodex canis il veterinario prescriverà spot-on o altre applicazioni topiche per debellare la malattia; nei casi più gravi potrebbe ricorrere a una cura antibiotica, molto dipende anche dalle lesioni cutanee presenti.