Vermi nel cane, sintomi e cause dei parassiti intestinali nei cani

vermi nel cane

I parassiti intestinali che possono infestare il nostro amico a quattro zampe, sono davvero molti e di varie tipologie; in particolare i vermi dei cani che destano maggiore apprensione sono gli ascaridi, le tenie, gli anchilostomi, le dirofilarie e i tricocefali. Scopriamo cosa fare se notiamo la presenza di vermi nelle feci del cane, quali sono i sintomi principali e come si curano i parassiti intestinali dei cani.

Vermi nel cane: cause principali!

Gli ascaridi sono un tipo di vermi che solitamente vengono trasmessi dalla madre ai cuccioli. Le larve possono raggiungere i piccoli attraversando la placenta, ma non solo; in alcuni casi le uova possono essere presenti anche nel latte materno; proprio per questa ragione è una prassi sverminare i cuccioli. Le tenie invece vengono trasmesse dalle feci di altri animali già infettati o provengono dalle pulci che contengono le uova di tenia. Gli anchilostomi e i tricocefali si trovano nei terreni umidi, e i cani maggiormente a rischio sono quelli che frequentano prati e parchi, soprattutto in condizioni ambientali calde e umide.

La dirofilaria è invece un tipo di verme nei cani, che si diffonde tramite le zanzare, quindi è endemica nelle zone in cui gli insetti sono più comuni. Le aree ad alto rischio comprendono tutte le regioni settentrionali, soprattutto la Pianura Padana e la costa adriatica. I nematodi strongili polmonari si diffondono invece attraverso le feci di volpi, chiocciole e lumache.

Sapere come il nostro cane potrebbe prendere i vermi certamente non aiuta a prevenire il rischio, anche perché non lo si può chiudere in casa, ma sicuramente si può stare un pò più attenti in determinate situazioni. Al primo sospetto d’infezione, ancora una volta, vi consigliamo di rivolgervi immediatamente al vostro medico veterinario di fiducia.

vermi cane sintomi

Vermi nel cane: sintomi parassiti intestinali

Sebbene ogni tipo di verme intestinale ha un proprio ciclo di vita, i sintomi dell’infezione possono essere molto simili tra loro. Di conseguenza non sarà facile capire la tipologia di vermi nel cane senza prima eseguire un accurato esame delle feci. Tuttavia in base ai sintomi generali è possibile capire se abbiamo un cane con i vermi.

Il primo passo per capire se il cane ha i vermi è quello di notare se sono presenti dei vermi nelle feci del cane, in molti casi è infatti possibile notare dei vermetti bianchi nelle feci, anche se ricordiamo che non è detto che tutti i tipi di vermi si vedano ad occhio nudo. Occorre inoltre osservare anche i sintomi gastrointestinali, in quanto se l’intestino del cane è stato colonizzato da vermi intestinali potrebbe avere le pareti irritate, essere soggetto a vomito (in alcuni casi il cane vomita vermi), diarrea e talvolta muco e sangue nelle feci del cane, scarso appetito e perdita di peso. Ricordiamoci comunque che alcuni vermi come la strongilosi polmonare o la filariosi possono essere individuati solo attraverso le analisi del sangue.

Si possono eseguire diversi esami diagnostici per individuare la presenza di vermi nel cane. Questi parassiti, possono infestare cuore e polmoni e portare nei casi più gravi alla morte. E’ sempre molto importante controllare il fisico del nostro amico a quattro zampe, in quanto i vermi dei cani, soprattutto la tenia, assorbono sostanze nutrienti e il cane potrebbe perdere peso. Infatti, in caso di parassitosi intestinale, i cani potrebbero avere un aspetto magro, con costole ben visibili, pelo del cane opaco e pancia gonfia; mentre i cani infettati dalla strongilosi o filarosi potrebbero accusare di problemi cardiaci e respiratori.

vermi nelle feci del cane

Vermi nel cane: cura dei parassiti intestinali

Prima si individua la presenza dell’infezione, più sarà facile sverminare il cane. Appena si manifestano i primi sintomi, occorrerà raccogliere un campione di feci, in un apposito contenitore sterile con il tappo a vite, e portarlo subito dal medico veterinario per farlo analizzare. Se è possibile vedere ad occhio nudo dei vermi nelle feci del cane, si consiglia di raccoglierli con delle pinzette e portarli anche loro al veterinario in un altro contenitore. Inutile ricordarvi di usare sempre dei guanti in lattice quando svolgete queste operazioni!