Vomito nel cane, cause e rimedi.. Perchè il cane vomita giallo?

vomito nel cane

Il vomito nel cane è una cosa assolutamente normale e spesso non è nulla di allarmante; è semplicemente un meccanismo di difesa del corpo per espellere qualcosa che sta dando fastidio. Tuttavia non sono da escludere casistiche che richiedono l’intervento di un veterinario; ad esempio quando il cane vomita giallo a causa di qualche patologia o disturbo fisico. Vediamo quindi di capire quando è il caso di preoccuparsi e quando invece no, analizzando le cause, i sintomi e i possibili rimedi per il cane che vomita

Vomito nel cane: quando preoccuparsi

Se il cane vomita dobbiamo preoccuparci particolarmente se i conati di vomito si presentano più volte durante la giornata. Anche se il cane vomita e non mangia potrebbe essere un sintomo allarmante. Inoltre se il cane beve molto e vomita subito dopo o le sue feci sono molli e presentano sangue dobbiamo recarci subito dal medico veterinario per un controllo accurato.

Prestate attenzione anche se il cane ha il ventre gonfio, potrebbe infatti esserci il rischio di torsione dello stomaco e se non si interviene per tempo può essere fatale nei casi più gravi.

cane vomita e non mangia

Perchè il cane vomita giallo o rigurgita cibo

Se il cane vomita giallo, il motivo può essere collegato a molteplici cause, tra cui troviamo sicuramente l’ingestione di sostanze tossiche e conseguente avvelenamento; malattie come la enterocolite, gastroenterite e gastrite; neoplasie e tumori nel cane, indigestioni, e nei casi meno gravi mal d’auto e problemi comportamentali.

La terapia da seguire in questi casi, ovviamente è strettamente collegata all’origine del problema. Generalmente il veterinario prescriverà farmaci per ridurre l’acidità di stomaco e antibiotici per debellare eventuali parassiti intestinali.

vomito giallo cane

Fate anche attenzione a non confondere il rigurgito del cane con il vomito vero e proprio. Il primo infatti si manifesta subito dopo l’ingestione del cibo, che viene rigettato non ancora digerito. Non sono quindi presenti segni di nausea, salivazione eccessiva, leccamento delle labbra, agitazione, ansia, bile o conati di vomito. Spesso il cane rigurgita quando mangia troppo in fretta, perchè magari affamato o particolarmente affaticato dopo uno sforzo fisico. Vi consigliamo quindi di farlo prima riposare dopo un’intensa attività fisica e solo dopo che sarà calmo e tranquillo dargli anche da mangiare.

cane vomita giallo

Vomito nel cane: rimedi e cosa non fare

Se il cane vomita continuamente evitate qualsiasi rimedio fai da te e correte subito dal veterinario di fiducia. Se il cane ha vomitato di recente evitate anche di fargli ingerire dell’erba; lo stomaco potrebbe infatti irritarsi e peggiorare ulteriormente la situazione. Infine non dategli assolutamente del latte; non è un antidoto, veniva dato una volta in caso di avvelenamento da piombo, per tutto il resto peggiora solo la situazione.

Se il cane vomita spesso e di continuo dovremo cercare di stare più attenti alla sua alimentazione. Dovrà mangiare poco e salutare (anche se difficilmente avrà molta fame) e l’acqua dovrà essere sempre presente per idratarlo, ma non somministrata in quantità eccessive, dovrà bere poco alla volta in più riprese.

cane che vomita

Infine, se notate del sangue nel vomito del cane, sappiate che in piccole quantità potrebbe essere semplicemente dovuto alla rottura dei capillari durante lo sforzo; ma in grandi quantità, potrebbe essere un segnale molto allarmante, in quanto sintomo diretto di ulcera o avvelenamento da veleno per topi. In questi casi non perdete assolutamente tempo e correte subito dal medico veterinario.