Cani e botti di capodanno cosa fare | Capodanno con il cane in sicurezza

botti di capodanno cani

Cani e botti di capodanno cosa fare? Siamo nel XXI secolo, l’era della tecnologia e della scienza, periodo storico dove l’umanità è lanciata verso lo sviluppo e, tra poco, anche verso la conquista di Marte ma molti di noi non sanno rinunciare all’antica tradizione pagana dei botti di capodanno, a discapito di cani e altri animali domestici. Cerchiamo di dare qualche consiglio su come calmare un cane che ha paura dei botti di capodanno.

Cani e botti di capodanno | La tradizione

Si tratta di un’usanza, che molti, come si legge su internet, vogliono salvare perché è una tradizione a cui non si può rinunciare. In un certo senso hanno ragione: non si può rinunciare, nel XXI secolo, a cacciare gli spiriti maligni con i botti di capodanno. Perché è questa la tradizione antropologica: cacciare il male, i demoni, gli spiriti maligni e la iella. L’usanza ha origini pagane ed è legata al capodanno ossia al 1° gennaio, giorno scelto come primo dell’anno dopo l’introduzione del calendario Giuliano, ossia di Giulio Cesare nel 43 a.C. In precedenza, il primo dell’anno era il 1° marzo.

La festa è quindi legata al rito pagano di Giano da cui deriva il nome appunto gennaio. Non è quindi una festa religiosa, anzi, nel VII secolo Sant’Egidio redarguì il popolo delle Fiandre che lo festeggiava. Proprio per togliere al capodanno il velo della paganità in molti luoghi è considerato una festa religiosa (la solennità della Madonna, per la Chiesa Cattolica, la Circoncisione di Gesù, per il rito ambrosiano ecc.)

botti capodanno animali

Capodanno con il cane | Come capire se il cane ha paura dei botti

I botti di capodanno possono causare ai cani differenti stati d’animo come paura, ansia, angoscia, fino nei casi più gravi, vera e propria disperazione. Questi stati d’animo hanno diversi effetti:

  • Il cane tende a nascondersi in luoghi sicuri, spesso angusti. Si tratta di luoghi che replicano la tana, ossia un posto sicuro e riparato;
  • Se il cane non dispone di un luogo sicuro dove nascondersi, tenderà a scappare (ad esempio se è custodito in un giardino senza cuccia o copertura);
  • Il cane pauroso dei botti di capodanno, può morire di infarto e ciò non vale solo per cardiopatici, ma anche per i cani anziani e per quelli sensibili ai rumori forti.

cani e botti di capodanno

Cani e botti di capodanno cosa fare

Se passerete il capodanno con il cane, eliminate assolutamente tutti gli oggetti con cui si potrebbe ferire e non tenetelo legato per nessuna ragione. Inoltre ricordatevi di:

  • Sistemarlo in un luogo chiuso, con la sua coperta e i suoi giocattoli per cani preferiti;
  • Se non avete in giardino un luogo che il vostro cane considera sicuro, tenetelo in casa;
  • Nel momento clou dei botti di capodanno, quando scoppia la terza guerra mondiale, state con lui, distraetelo e fatelo giocare, senza dare peso a quello che sta succedendo, allo scopo di sdrammatizzare la situazione;
  • Accendete tv e radio e alzate il volume in modo da coprire parzialmente i botti di capodanno;
  • Abbassate tutte le tapparelle e chiudete le finestre in modo da attutire ulteriormente il rumore;
  • Cercate di sistemare la cuccia per cani da interno nella stanza più riparata possibile;
  • Se il vostro cane ha un suo luogo preferito, ossia scelto da lui, e non da voi, lasciate le porte aperte in modo possa andare a rifugiarsi quando vuole;
  • Inibite nascondigli troppo stretti dove il cane potrebbe trovarsi in difficoltà ad uscire;
  • Una volta che ha trovato un nascondiglio, non tentate di allontanarlo dal luogo scelto. Uscirà lui quando sarà finito il “bombardamento”
  • Se il cane ha paura dei botti di capodanno in maniera esagerata, consultatevi con il veterinario in modo che possa consigliarvi un tranquillante per cani idoneo al vostro caso.

botti di capodanno

Cani e botti di capodanno | Cosa non fare

Dopo aver visto come trascorrere un capodanno con il cane in tutta sicurezza, esaminiamo nel dettaglio cosa non fare assolutamente durante i botti di capodanno:

  • Non lasciate assolutamente il cane in giardino da solo e senza un riparo;
  • Non lasciate il cane sul terrazzo: potrebbe buttarsi di sotto dallo spavento (è successo in moltissimi casi);
  • Non lasciate il cane legato (se lo fate in questo caso siete dei veri mostri da denuncia) in quanto il cane terrorizzato tenterebbe in ogni modo di liberarsi, rischiando di ferirsi mortalmente;
  • Assicuratevi che abbia medaglietta e microchip, la fuga è sempre possibile (attenzione a chiudere tutte le finestre).

Non dimenticate che ci sono molti umani privi di cervello e di sensibilità. Pertanto, qualcuno potrebbe lanciare dal terrazzo un petardo o una bomba carta, finire nel vostro giardino e uccidere il vostro cane. Come se questo non bastasse, ricordiamoci che ci sono anche molte persone che si divertono a torturare gli animali, quindi se il cane scappa per i botti di capodanno potrebbe finire tra le mani di qualche deviato mentale che usa impropriamente i petardi…. Purtroppo, non tutti i nostri simili sono stati graziati con una certa intelligenza e sensibilità, il destino li ha voluti rendere più simili a quei presunti demoni e spiriti maligni che la notte di San Silvestro dovrebbe cacciare.