Giocattoli per cani: quali scegliere e come far giocare il cane

giocattoli per cani

Malgrado le critiche di molti, soprattutto di quelle persone che non hanno mai avuto un amico a quattro zampe, i giocattoli per cani hanno un ruolo importantissimo nella relazione tra cane e padrone. I giochi per cani sono infatti in grado di procurare al nostro amico un’attività piacevole da svolgere quando deve trascorrere certi periodi da solo, altri tipi di giocattoli invece possono motivarlo e stimolare le sue capacità cognitive nonché aiutare lo sviluppo emotivo del cane.

Giocattoli per cani, quali scegliere?

Va da sé che è importantissimo scegliere i giocattoli per cani più idonei al nostro amico a quattro zampe basandosi sulle sue preferenze, la sua indole e il suo carattere. Ci sono cani infatti che distruggono ogni tipo di giocattolo, come palle, pupazzi ecc. altri invece che tengono i loro giocattoli con grande cura, persino quelli di stoffa! In ogni caso è nostro dovere ricordarvi che non tutti i giocattoli sono adatti ai nostri amici, bisogna sceglierli accuratamente!

Ad esempio, se il vostro cane ha un forte istinto predatorio, dovrete evitare i giocattoli per cani di gomma che emettono suoni. Allo stesso modo se avete un cucciolo che morde sempre scarpe, gambe dei mobili, tappezzeria ecc. evitate di comprare dei giochi per cani costruiti con gli stessi materiali: ossia spugna, legno e stoffa. Talvolta si utilizzano oggetti improvvisati come palline da tennis, indumenti dismessi e scarpe vecchie; ma attenzione, alcuni di questi possono essere pericolosi se ingeriti!

giochi per cani

Come far giocare il cane

Quando volete far giocare il cane è importante tenere a mente questi piccoli consigli:

  • Se avete un cane possessivo verso determinati oggetti non dovrete mai istigare forme di competizione, come ad esempio strappargli il giochino dalla bocca;
  • E’ importante far capire al cane che quel giocattolo è importante anche per voi, altrimenti il vostro amico a 4 zampe preferirà altri oggetti a voi “più cari” come il cellulare, il telecomando, le pantofole ecc;
  • Attribuire un senso relazionale: ad esempio dargli il gioco solo se sta tranquillo sulla copertina o come oggetto di scambio per incentivarlo a fare qualcosa;
  • Alcuni giochi per cani, come ad esempio il tira e molla, richiedono precise regole di gioco, non ignoratele;
  • E’ meglio evitare di far giocare il cane sempre con lo stesso gioco al fine di impedire che trovi gratificazione in una sola attività;
  • Se avete un cane timido o insicuro, cercate di evitare alcuni giochi per cani di attivazione mentale, se troppo difficili, potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione;
  • Non utilizzate mai la pettorina o il guinzaglio come giocattoli;
  • Quando il vostro cane vi propone come giocattolo un oggetto di casa non assecondatelo;
  • Infine ricordate sempre di scegliere giocattoli per cani, preferibilmente in gomma dura.

Non ci resta che augurarvi buon divertimento in compagnia del vostro amico!