Il mio cane ha morso una persona cosa devo fare e cosa dice la legge

il mio cane ha morso una persona

I proprietari di cani coscienziosi sanno che se il cane morde una persona è colpa loro e quindi si devono assumere tutte le responsabilità del caso. Ma cosa devo fare se il mio cane ha morso una persona? Cosa dice la legge?

Il mio cane ha morso una persona: di chi è la responsabilità?

Tutti i dog lovers con un po’ di cervello sanno benissimo che il cane non nasce già addestrato… Affinchè sia ben socializzato, non solo nel mondo canino ma anche umano, va educato fin da cucciolo insegnandogli delle regole ben precise e facendogliele rispettare. Nonostante molte persone portano il loro amico a quattro zampe nei centri cinofili, per seguire diversi corsi di educazione del cane, al giorno d’oggi un cane che morde una persona non è poi così raro. Al di là delle ragioni o dei torti, del comportamento della persona morsicata, la colpa è sempre del padrone del cane che ha morso.

E’ un po’ come nel caso di un tamponamento: anche se avete ragione perché quello davanti ha frenato improvvisamente, la colpa è sempre vostra… Per il cane che morde una persona funziona nello stesso modo: la colpa è vostra anche se avete mantenuto “la distanza di sicurezza” ma non siete stati veloci nel frenare. Qui stiamo parlando di situazioni non mortali o gravi ma semplicemente di quei casi, che per un motivo o per l’altro, portano il vostro cane a mordere qualcuno. Per i casi più gravi, come si vedrà in seguito subentra il codice penale.

se il cane morde una persona

Il mio cane ha morso una persona | Legge e risarcimento

La prima responsabilità che il codice penale attribuisce al conduttore del cane fa capo all’art. 672 (omessa custodia e mal governo di animale) : “chiunque lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele, animali 
pericolosi da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta, 
è punito con la sanzione amministrativa da € 25 a 258 euro”.

Si noti che per “chiunque” si deve intendere il soggetto attivo, ossia quello che ha la disponibilità effettiva dell’animale e quindi non si tratta del padrone nel caso in cui lo abbia affidato a terzi. Si noti anche che per quanto riguarda la pericolosità dell’animale, questa non si presume, ma deve essere desunta da una serie di condizioni che lo rendono pericoloso se non custodito. La norma de quo è diretta a tutelare l’ordine pubblico, preservando la sicurezza e la tranquillità della società.

Nel caso il cane ha morso una persona la legge ha preso in considerazione molte situazioni che vanno da quelle non gravi alle gravissime tanto che le norme in tema sono rinvenibili sia in ambito penale che civile. Nel caso in cui il cane morde una persona o cagioni un danno a terzi si applicano gli articoli del codice penale relativi alle lesioni personali ossia il 582 e il 590.

L’art. 590 recita: “Chiunque cagiona ad altri, per colpa, una lesione personale [art. 582 c.p.] è punito con la reclusione fino a tre mesi o con la multa fino a trecentonove euro. Se la lesione è grave [art. 583 c.p], la pena è della reclusione da uno a sei mesi o della multa da centoventitre euro a seicentodiciannove euro; se è gravissima [art. 583 c.p.], della reclusione da tre mesi a due anni o della multa da trecentonove euro a milleduecentotrentanove euro”.

Le lesioni generalmente vengono così intese:

  • Lievi: quando la prognosi è inferiore a 20 giorni;
  • Gravi: quando la prognosi va dai i 21 a i 40 giorni;
  • Gravissime: quando la prognosi è superiore a 40 giorni

In ambito civile, si fa capo all’art. 2052 : “il proprietario di un animale (o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso) è responsabile dei danni cagionati dall’animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.” Occorre notare che il caso fortuito non è da intendere “ops mi è sfuggito il guinzaglio” ma si applica ad altre circostanze: ad esempio, nel caso in cui il padrone sia stato colto da malore e nel frattempo il cane morde un passante.

risarcimento morso cane

Il mio cane ha morso una persona | Tipi di morso di cane

Dal punto di vista medico, le ferite da morso di cane sono sette:

  • Morso di cane senza lasciare traccia
  • Morso con ematoma senza fuoriuscita di sangue
  • Morso controllato con ematoma esteso senza fuoriuscita di sangue
  • Morso di cane controllato ma con perforazione della pelle: si tratta di quel tipo di morso per cui il cane buca la pelle ma non affonda, per questo si chiama controllato o trattenuto.
  • Morso forte con perforazione muscolare: si tratta di un morso di cane che arriva più in profondità fino a lesionare il muscolo
  • Morso del cane forse e trattenuto malgrado arrivi alla lacerazione del muscolo
  • Morso predatorio con distruzione del muscolo.

denuncia morso cane

Il mio cane ha morso una persona, cosa devo fare?

Iniziamo con il dire che qualunque sia stato il tipo di morso: anche quello di primo livello ossia il morso di cane che non lascia traccia, nel momento in cui la persona lesa si reca al pronto soccorso parte immediatamente la denuncia. Vediamo quale è la prassi che viene attivata se il mio cane ha morso una persona:

  • Una volta partita la denuncia, perché una persona è stata morsa dal cane e si è recata al pronto soccorso, i servizi veterinari della ASL vi contatteranno per visitare il cane. Il costo della visita è a vostro carico.
  • Morso cane vaccinato: La ASL veterinaria controllerà le vaccinazioni del cane, in particolare la rabbia che è quella potenzialmente più pericolosa, anche se ormai non più obbligatoria. Sebbene la vaccinazione antirabbica non sia più obbligatoria la prassi prevede che il vostro cane stia in quarantena 10 giorni. In passato erano 10 giorni di canile, oggi invece si intima il proprietario a tenere il cane “agli arresti domiciliari”.
  • Dopo la visita della ASL veterinaria il cane verrà iscritto in un apposito registro: il registro dei cani mordaci e a seconda della gravità delle lesioni che ha provocato potreste essere obbligati a farlo uscire con guinzaglio e museruola.
  • Se il vostro cane dovesse mordere più volte, vi potrebbe venire imposto un percorso di riabilitazione con un comportamentalista.

Se il cane morde una persona la prima cosa da fare è non scappare. Non fuggite mai, e date i vostri dati alla persona che è stata morsicata. Cercate di essere gentili e comprensivi anche nel caso in cui vi riempia di insulti: non vi arrabbiate, spesso le persone che hanno paura dei cani (e generalmente i cani proprio queste vanno a mordere) sono in stato di choc. Abbiate pazienza, anche se il morso non ha lasciato segni o non è grave, in caso contrario non sorprendetevi se la persona lesa richiederà un risarcimento per il morso del cane.