Come abituare il gatto alla lettiera e perchè il gatto fa i bisogni fuori

come abituare il gatto alla lettiera

Come abituare un gattino alla lettiera? Questo è forse il primo quesito che un cat lover si pone la prima volta che porta con sè un gatto in casa. Scopriamo insieme come abituare il gatto alla lettiera in modo da non trasformare la nostra abitazione nella sua personalissima toilette… Il gatto, come la gran parte di noi sa, è un animale domestico molto pulito, lo dimostra il fatto che è molto accurato nella pulizia del pelo e delle zampine. Se l’animale vive in casa è bene sapere come abituare il gatto alla lettiera, che dovremo aver cura di scegliere tra le più adatte al nostro micio. Come già anticipato nella nostra guida alla scelta della miglior lettiera per gatti, ne esistono varie in commercio, sta tutto nel capire quella che preferisce, quindi facciamo un po’ di prove per capire quale meglio si adatti alle sue necessità.

Come abituare il gatto alla lettiera

Tanto per iniziare, procuratevi una cassetta igenica per gatti adatta alla sua grandezza, che non ne ostacoli l’entrata o l’uscita, e la famigerata lettiera per gatti. Avendo tutto l’occorrente a disposizione, iniziamo ad osservare il gatto per cercare di cogliere il momento in cui sta per fare i suoi bisognini. Non è difficile capirlo: per fare la pipì si accovaccierà tenendo la coda dritta e lo sguardo fisso in una direzione. Afferratelo con dolcezza, senza spaventarlo e spostatelo nella toilette per gatti. Solitamente, i momenti migliori sono dopo che si è svegliato dal pisolino o dopo che ha mangiato.

Se malauguratamente non riuscite a portarlo nella cassettina igienica e il gatto sporca fuori dalla lettiera, non mettetegli il muso sulle feci, come si sente dire di solito, perchè non capirà. Piuttosto, pulite bene dove ha sporcato, con un disinfettante. Evitate l’ammoniaca che invece lo indurrà a sporcare di nuovo li. Sarebbe utile anche mostrare al gatto che quello è un terreno utile dove scavare e all’occorrenza nascondere le sue feci, quindi aiutiamolo scavando con un dito nella sabbietta per gatti. Il suo istinto, cioè quello di evaquare i bisogni e nasconderli, prevarrà sicuramente e il gatto capirà che quello è il suo “bagno”.

Abituare il gatto alla lettiera non richiede molto tempo, tutti i gatti apprendono abbastanza in fretta, ma anche noi dovremmo avere del tempo a disposizione per insegnargli come si fa. Quindi è importante che, nel momento in cui si decide di portare un gatto in casa, ci sia qualcuno che lo segua e se ne occupi durante il giorno. Magari potrebbe essere il momento migliore per prendersi qualche giorno di vacanza e passarlo insieme a lui.

come abituare un gattino alla lettiera

Perchè il gatto fa i bisogni fuori dalla lettiera?

Spesso si sente dire: “Già sapevo come abituare il gatto alla lettiera ma il mio micio non ne vuole sapere e continua a sporcare in altri posti“…Sono vari i motivi per cui un gatto non usa la lettiera, e spesso il più comune è proprio la qualità della lettiera per gatti. Difatti la sua toilette potrebbe emettere degli odori non graditi al nostro gatto o essere composta da un materiale che lo infastidisce. Inoltre la cassetta igienica per gatti potrebbe essere troppo alta o chiusa e il micio potrebbe non riuscire a raggiungere il suo bagno. Oppure ancora la lettiera è troppo sporca. A tale proposito, consigliamo di eliminare sempre le feci solide e di cambiare totalmente la sabbietta per gatti ogni due o tre giorni.

Nei gatti adulti, invece potrebbere essere sintomo di una patologia, quali ad esempio lincontinenza urinaria. in questo caso ci si deve rivolgere assolutamente al veterinario, che fornirà adeguate cure farmacologiche. Potrebbe anche trattarsi di una richiesta di attenzione. Magari abbiamo deciso di portare un gattino in casa e il senior, sentendosi trascurato, attua questo “malefico” piano per catturare la nostra attenzione. Un altra ragione per cui il gatto non usa la lettiera è perchè l’abbiamo posizionata in un luogo poco adatto. Ricordiamo che i nostri mici hanno bisogno di privacy per fare i loro bisognini, quindi ricordiamoci sempre di mettere la toilette per gatti in un luogo lontano da rumori che potrebbero infastidirlo o dove non c’è molto passaggio.