Fusa del gatto: quando, come e perchè i gatti fanno le fusa

fusa del gatto

Diciamoci la verità, non esiste niente di più bello che tornare a casa da lavoro, accoccolarsi con il proprio gatto sul divano e sentirlo fare le fusa. Ma che cos’è esattamente quel rumore e perchè le fusa del gatto si chiamano così? Scopriamo quando, come e perchè i gatti fanno le fusa

Fusa del gatto: le origini del termine

Il gatto che fa le fusa è indubbiamente un comportamento felino con un significato ben preciso; l’espressione fare le fusa deriva proprio dalla somiglianza del rumore di un fuso che lavora la lana. A sostegno di questa tesi esiste un’antica favola tedesca che vede come protagonista una principessa costretta a salvare il suo amato filando 10.000 matasse di filo in un mese. La principessa riuscì nell’intento grazie all’aiuto dei suoi gatti ai quali; in segno di ringraziamento, donò la capacità di fare le fusa, ossia di riprodurre il suono dei fusi.

Non a caso il suono delle fusa è modo suadente e serrato al punto che in molte lingue il termine per indicare le fusa è prettamente onomatopeico. Infatti in inglese si dice purr, in francese ronnron o ronnronner; in spagnolo ronroneo e in tedesco schnurren.

quando il gatto fa le fusa

Come fanno i gatti a fare le fusa

Tutt’oggi ancora non è chiaro come i gatti riescono a fare le fusa. Esistono varie teorie che si sono avvicendate l’una all’altra man mano che gli studi in tema proseguivano. Secondo una di queste si tratta della contrazione dei muscoli della laringe. Il “ron-ron” dovrebbe dipendere dalla velocità dell’aria che passa tra una contrazione e l’altra, considerando che il gatto fa le fusa con la bocca chiusa.

Secondo un’altra teoria le fusa del gatto deriverebbero dalla vibrazione delle false corde vocali che possiede il gatto. Una terza teoria invece afferma che le fusa del gatto derivino dalle vibrazioni del passaggio di sangue nella vena cava, dove la cassa toracica farebbe da cassa di risonanza.

Spesso, da molte persone si sente dire che il loro gatto non fa le fusa; ma possiamo assicurarvi che il più delle volte siamo noi a non percepirle perché troppo basse di frequenza. Inoltre se i gattini vengono allontanati troppo presto dalla mamma potrebbero non sapere fare le fusa perché non sono riusciti ad imparare per tempo.

perchè i gatti fanno le fusa

Perchè i gatti fanno le fusa

Il linguaggio dei gatti ha un ampio repertorio di vocalizzi per dimostrare le loro emozioni e il loro stato d’animo; come affetto, felicità, disagio, nervosismo, preoccupazione ecc.. Tra questi vocalizzi vi sono le fusa che rappresentano uno stato d’animo di felicità e benessere. Tuttavia, non sempre le fusa dei gatti sono sinonimo di felicità e gioia; il gatto fa le fusa anche in momenti difficili o di dolore. Ad esempio, una gattina potrebbe fare le fusa mentre partorisce o quando la si porta dal veterinario.

come fanno i gatti a fare le fusa

Secondo alcuni esperti, se il gatto fa le fusa quando sta male o comunque in momenti difficili sta semplicemente cercando di scaricare la tensione. In altri termini, tenta di auto-tranquillizzarsi da solo; un pò come se facesse una sorta di training autogeno. Il cucciolo invece potrebbe iniziare a fare le fusa per comunicare alla mamma che va tutto bene, oppure ancora durante il pranzo in sostituzione ai miagolii continui. Infine anche quando i gatti fanno la pasta, è facile sentirli fare le fusa, per loro è un comportamento del tutto normale in quelle circostanze. Il gatto si sa, sebbene domestico da secoli, nasconde ancora molti segreti e non ha perso nemmeno nell’epoca della scienza la sua natura profondamente enigmatica.