Perchè i gatti hanno paura dell’acqua? Gatti e bottiglie dell’acqua

perchè i gatti hanno paura dell'acqua

Gatti e acqua non hanno mai avuto un buon rapporto, vi è anche un proverbio che recita: “il gatto che si è scottato con l’acqua calda ha paura anche dell’acqua fredda“. Il fatto che in questo proverbio si menzioni un micio è proprio a causa dell’idea collettiva che qualsiasi gatto ha paura dell’acqua; ci sono addirittura persone che usano bottiglie d’acqua per allontanare i gatti dal giardino. Ma perchè i gatti hanno paura dell’acqua? A cosa si deve tanta paura per un elemento così apparentemente innocuo? Scopriamolo insieme!


gatto acqua

Perchè i gatti hanno paura dell’acqua

Partiamo intanto dal presupposto che anche molti cani hanno paura dell’acqua. Non è scontato che un animale non acquatico si butti così nell’acqua e si faccia una nuotata senza esserne costretto per qualche ragione. Questo vale anche per noi umani: in quanti hanno paura dell’acqua? Quanti non sanno nuotare? Perché ciò non dovrebbe valere anche per gli animali? A differenza delle persone quasi tutti gli animali sanno nuotare, gatti compresi! Anzi alcuni di loro amano pure farlo.

Esistono razze di gatti (analogamente ad alcune canine, come il labrador o il golden retriever) che amano l’acqua e nuotare. Il classico esempio è il gatto turco Van, originario del lago che porta il suo nome, dove si tuffa per acchiappare i pesci. Altre razze feline invece non tollerano assolutamente l’acqua. In proposito sono state avanzate molte teorie, ma gli etologi non si sono messi ancora d’accordo. Alcuni associano la paura dell’acqua alle caratteristiche del pelo del gatto, altri invece associano la paura alle abitudini del micio.

gatti e acqua

Gatti e paura dell’acqua: la teoria del pelo bagnato

Per quanto riguarda la teoria legata al pelo, è vero che esistono molte tipologie di mantello che assorbono molta acqua, rendendo il felino pesante e goffo nei movimenti. Il gatto non si può permettere di essere lento nei movimenti in quanto gli potrebbe essere fatale nel caso dovesse fuggire da qualche pericolo. Allo stesso tempo il gatto, con il pelo gonfio d’acqua e quindi con i movimenti rallentati potrebbe rischiare di annegare.

Bisogna anche dire che l’acqua assorbita dal pelo del gatto si può raffreddare rapidamente e trasmettere il freddo alla cute sottostante… i gatti, si sa, detestano gli sbalzi repentini di temperatura. Inoltre, l’acqua altera l’odore naturale del pelo, ed è proprio per questo che il gatto si lecca di continuo dopo essersi bagnato sotto la pioggia.

bottiglie acqua e gatti

Abitudini del gatto e paura dell’acqua

L’altra teoria legata alle abitudini del micio, presuppone che il gatto ha paura dell’acqua solo perché non è mai stato abituato a relazionarsi con questo elemento. Fin da cucciolo infatti, ll gatto si lava da solo leccandosi; di conseguenza non capita spesso di fare il bagno al gatto.

L’idrofobia felina non viene quindi considerata innata o strettamente collegata a un carattere genetico; spesso infatti si vedono gattini giocare sotto la pioggia o gatti adulti che non disdegnano di andare a bere dal bidet o dal water. Inoltre, al giorno d’oggi, soprattutto per alcune razze feline come ad esempio il persiano, vi è la tendenza di abituarlo all’acqua fin da piccolo; noterete che durante il primo bagnetto la sua reazione all’acqua non sarà così sconvolgente.

allontanare i gatti dal giardino

Bottiglie d’acqua per allontanare i gatti, realtà o leggenda metropolitana?

La paura dei gatti nei confronti dell’acqua ha portato a pensare che mettere le bottiglie d’acqua negli angoli della casa o fuori della porta serva ad allontanare i gatti e ad inibire i mici nel fare pipì… Questa tecnica funziona? I pareri sono contrastanti. Secondo alcuni no, appena i gatti si abituano alla presenza delle bottiglie sparse, riprenderanno le loro abitudini. Secondo altri sì, in quanto darebbe loro fastidio vedersi riflessi nell’acqua dentro le bottiglie. Fatto sta che nella maggior parte dei casi non funziona.

Secono noi, nei casi fortunati, il gatto evita di far pipì non di certo perchè ha paura dell’acqua all’interno della bottiglia; ma forse perché non capisce bene che cosa sia quell’oggetto o forse perchè capisce che non può marcare il territorio urinando su di una bottiglia di plastica. Se volete evitare che i gatti dei vicini vi urinino per ogni angolo del giardino, provate a spruzzare un po’ di succo di limone, otterete sicuramente dei risultati migliori.