Perchè i gatti mordono i piedi e le caviglie dei loro padroncini?

perchè i gatti mordono piedi e caviglie

I gatti e i loro giochi. Se c’è un gatto nella tua casa ci sono anche graffietti vari sulla pelle e piccoli buchetti lasciati da dentini appuntiti. I gatti giocano anche così, interagiscono con il loro padrone aggrappandosi a mani, gambe, vestiti. Ma c’è un’abitudine molto diffusa fra i gatti, quella di tormentare piedi e caviglie dell’essere umano che si occupa di loro. Dispetto, comportamento aggressivo o solo un gioco? Scopriamo insieme perchè i gatti mordono piedi e caviglie dei loro padroncini.

Perchè il gatto morde piedi e caviglie?

Un gatto che vive in casa si annoia molto facilmente, specialmente nelle ore che passa da solo. L’ideale è creare un ambiente adatto a lui, con giochi per gatti e passatempi che lo aiutino a sopportare meglio la noia. Ma spesso, nonostante tutto questo, quando rientriamo a casa ci ritroviamo con un bel comitato d’accoglienza, che tra fusa e testatine affettuose si dedica animatamente alla devastazione delle nostre caviglie. Ma perchè i gatti mordono le caviglie?

Principalmente perchè si annoiano, e tutta la noia accumulata in una giornata di solitudine viene sfogata in un eccesso di vitalità, una sorta di gioco forsennato, che può durare anche a lungo. Ma non è tutto. Per capire cosa cerca di comunicare il gatto quando morde o si aggrappa ai piedi o alle caviglie è necessario anche tenere presente l’istinto predatorio del felino. Soprattutto se il gatto vive in casa ha la necessità fisiologica di assecondare la sua indole venatoria che non può sfogare nelle scorribande esterne; per quanto i giochi possano aiutarlo in questo, il gatto ha bisogno di una preda viva e mobile, e nello specifico la trova nei nostri piedi.

Non ultima fra le motivazioni c’è l’accumulo di stress. I gatti sono animali che si stressano molto facilmente, e trova l’aggressione alle caviglie quasi liberatoria. Il motivo per cui sceglie proprio piedi e caviglie per le sue aggressioni è elementare, è la zona più bassa; quindi a lui più accessibile, ed inoltre è quasi sempre in costante movimento.

gatto morde piedi e caviglie

Cosa fare se il gatto morde piedi e caviglie

Lo abbiamo già detto, quasi sempre a stimolare questo atteggiamento è la noia. A volte il gatto inizia a mordicchiare con calma ed è anche divertente, ma poi si lascia trasportare dall’enfasi, e il gioco innocente diventa fastidioso e soprattutto doloroso. Cosa possiamo fare per evitare questo atteggiamento? Prima di tutto consideriamo il fatto che in quel momento il gatto sta certamente cercando di attirare la nostra attenzione, quindi l’ideale sarebbe ignorarlo. Non sempre è facile, perchè i dentini aguzzi e gli artigli esposti possono essere oltremodo dolorosi.

L’istinto è certamente quello di allontanare il gatto o di sgridarlo, ma anche quello per lui significa aver ottenuto attenzione, quindi non smetterà. Se non si riesce ad ignorarlo è necessario quindi distrarlo; utilizziamo dei giochi interattivi per gatti, in modo da poter partecipare anche noi. In questo modo il gatto si renderà conto di avere ottenuto la nostra attenzione utilizzando un gioco insieme, e di essere ignorato quando ci attacca le caviglie.

E’ necessario però sottolineare un’eccezione di fondamentale importanza: bisogna essere in grado di distinguere il gatto che ci morde per gioco o per attirare attenzione da quello che mostra un disagio fisico. Il gatto che non sta bene tende a nascondersi, allontanarsi e mordere se viene avvicinato; se notiamo questi atteggiamenti partiamo dal presupposto che il nostro gatto potrebbe avere un problema di salute che non riesce a comunicare, quindi rechiamoci dal veterinario.