Dall’America arriva una novità, la birra per cani

birra per cani

Una novità targata Stati Uniti d’America, arriva la birra per cani! Niente paura, non è alcolica e non fa male, contiene anzi tante sostanze utili al benessere dei nostri amici a quattro zampe. Come sempre un’idea un po’ stravagante che proviene dall’altra parte del mondo, e questa volta riguarda i nostri amici cani.

La birra che fa digerire

L’idea è di una coppia di Houston, Stati Uniti d’America, e non c’è niente di illegale o antimoralista. Nasce dal fatto che il loro Rottweiler, Rocky, mostrava continuamente problemi di digestione. Allo scopo di risolvere questo fastidioso problema del loro cane, Megan e Steve Long hanno inventato una nuova bevanda, utilizzando dei macchinari in loro possesso per la produzone della birra artigianale. Si chiama Good Boy Dog Beer, ma in realtà della birra ha ben poco.

Viene chiamata così perchè il processo di lavorazione è lo stesso, fatta eccezione per la fermentazione. Al suo interno molti elementi naturali, fra cui verdure e carni, e soprattutto la curcuma. Pare proprio che sia quest’ultima spezia a facilitare la digestione del cane. Il risultato è un prodotto dal sapore gradevole utile ai cani per stare meglio, mascherato dal nome “birra” anche per risultare più simpatico e aumentare le vendite.

birre per cani

Una birra per il mio amico

Negli stati Uniti d’America pare ci siano già diversi birrifici per cani, che vendono lattine di Good Boy Dog Beer ad un costo di 5 dollari. La birra per cani può essere servita in una ciotola come bevanda rinfrescante o utilizzata per inumidire il cibo secco. In Italia non c’è ancora traccia di questo prodotto, ma se il risultato fosse conclamato siamo certi che non tarderemo a vederlo circolare.

La birra per cani non è altro che un modo simpatico di chiamare un digestivo naturale per i nostri amici a quattro zampe che, specialmente quando rientrano nelle taglie più grandi, sono spesso soggetti a problemi di questo genere. Niente cani ubriachi in circolazione, dunque, solo meno problemi di digestione per loro, con l’utilizzo di spezie e prodotti naturali.