Gatto che si gratta | perchè il gatto si gratta sempre? | Prurito gatto

gatto che si gratta

E’ normalissimo vedere un gatto che si gratta qualche volta, anche noi lo facciamo, ma se esagera è un altro discorso. Le cause del prurito del gatto possono essere svariate, occorre saper distinguere quando il grattamento continuo è sintomo di qualche patologia come malattie della pelle del gatto o malattie del pelo del gatto.

Gatto che si gratta | Perchè il gatto si gratta sempre?

Quando il gatto si gratta troppo o in continuazione non è normale, soprattutto se trascorre tutta la giornata a grattarsi in un determinato punto del corpo, anche perché alla lunga si ferirà la cute, perderà il pelo e si formeranno croste sulla pelle del gatto, sanguinamenti e anche pus se la zona si infetta. E’ quindi importantissimo scoprire il prima possibile perchè il gatto si gratta.

Le cause del prurito nel gatto sono moltissime, cerchiamo di elencarle dalle meno importanti alle più gravi:

  • Allergia da pulci nel gatto
  • Alergia alimentare nei gatti
  • Micosi del gatto
  • Infezione batterica
  • Rogna otodettica (da acari) attacca generalmente le orecchie
  • Rogna notodrica
  • Qualche forma di linfoma epiteliotropo

perche il gatto si gratta

Prurito gatto | le zone più a rischio

Il gatto si gratta soprattutto in determinate zone del corpo:

  • La testa e il collo: spesso (non sempre) queste zone sono quelle maggiormente interessate al prurito e al grattamento frequente in caso di allergie alimentari
  • Sulla groppa: generalmente è indice di allergia alle pulci
  • Le orecchie: Rogna e micosi.

Ovviamente si sta parlando di un gatto che si gratta sempre e in modo continuato, al punto di ferirsi, farsi venire le croste o qualche infezione.

Quando il prurito nel gatto è molto forte, potrebbe facilmente ferirsi con gli artigli provocando addirittura una sovrinfezione batterica sulla parte lesa. Inoltre se continuerà a grattarsi ritarderà sempre di più la guarigione, una ferita che avete faticato a far chiudere per settimane, potrebbe riaprirsi e riacutizzarsi con un solo colpo d’unghia.

prurito gatto

Gatto che si gratta in continuazione, cosa fare?

Se il vostro micio mostra un prurito intenso e spesso si alza di scatto per grattarsi o emette dei lamenti che lo spingono a grattarsi violentemente è il caso che lo portiate subito dal veterinario. Non aspettate di vedere il vostro gatto che perde il pelo e si procura croste sulla pelle, anche perché se si tratta di micosi, più aspettate e peggio è, in quanto le zone alopeciche tengono ad allargarsi, comprese le ferite infette.

In ogni caso, se vedete il gatto che si gratta di continuo, non prendete iniziative, usando farmaci o medicamenti a uso topico, in quanto non conoscendo la causa, potreste fare più male che bene. Evitate accuratamente le pomate per lenire il prurito, ovviamente ad eccezione di quelle consigliate dal veterinario. I gatti odiano le pomate sul pelo e sono capaci di grattarsi ancora di più.

Per capire perché il gatto si gratta in continuazione occorre che il veterinario esegua una diagnosi accurata al fine di curare la patologia responsabile.