Norwich Terrier carattere e informazioni sul terrier inglese

norwich terrier

Parliamo del Norwich terrier, un cagnolino quasi sconosciuto per noi. Scopriamo tutto quello che ci è possibile sul suo carattere e sull’aspetto fisico, ripercorrendo come sempre la sua storia fin dalle origini.

Origini e Storia del Norwich terrier

Originario della contea di Norfolk, Inghilterra, il Norwich non è altro che un Norfolk terrier con le orecchie dritte. Proprio così, nel 1933 venne riconosciuta la razza del Norfolk, che mostrava un numero significativo di esemplari con le orecchie ritte. Nel 1964, il 22 settembre per la precisione, venne riconosciuta ufficialmente la varietà del Norwick terrier, rendendola una razza a se stante.

Voler ricercare con esattezza i progenitori del Norwich è un lavoro impossibile, infatti anche secondo i cinofili più esperti il piccolo terrier inglese sarebbe il frutto di incroci casuali di altri piccoli terrier che popolavano le campagne inglesi.

Lo sviluppo del Norwich fu lento e sofferto finchè non venne riconosciuta la razza, allora in Inghilterra il numero di esemplari crebbe in maniera esponenziale. Negli Stati Uniti d’America, invece, la differenzazione fra le due razze canine avvenne solalmente nel 1979, e anche allora il numero di esemplar rimase assai modesto.

Ad oggi in Europa si contano pochissimi esemplari, esclusi quelli che popolano l’Inghilterra, e in Italia nello specifico si trova solo qualche sporadico cagnolino importato direttamente dal suo paese di origine.

norwich terrier cuccioli

Standard di razza Norwich terrier

Il Norwich Terrier è un cane davvero molto piccolo, che non supera i 26 cm di altezza al garrese neanche in un maschio adulto, per un peso di circa 5 kg. Tuttavia la sua corporatura è solida e proporzionata, tanto da apparire a colpo d’occhio un pochino più grande di quanto in realtà non sia. Il dorso corto e robusto, il torace bene aperto e le costole cerchiate creano un insieme compatto e ben bilanciato.

Le zampette sono molto corte, ma ben strutturate, e mostrano una buona presa sul terreno. La coda ha una lunghezza moderata ed è attaccata all’altezza della linea dorsale, viene portata sollevata e mobile. Il collo è solido e proporzionato, con un buon inserimento nel torace e fra le spalle un po’ inclinate.

La testa è cuneiforme, il muso robusto parte con uno stop molto deciso e prosegue dritto fino al tartufo, rigorosamente nero. Gli occhi sono di forma ovale e non molto grandi, ben distanziati fra loro e di un colore scuro quanto brillante, l’espresione decisa e vitale. Le orecchie possono essere definite la peculiarità del Norwich terrier, l’unica cosa in realtà che lo differenzia dal Norfolk. Sono attaccate sulla parte alta del cranio e sono ben distanti fra loro, vengono portate dritte, due piccoli triangoli appuntiti e tesi.

Il mantello è formato da un abbondante e lanoso sottopelo, e da un pelo di copertura corto, al tatto particolarmente ruvido e duro, perfettamente aderente al corpo. I colori ammessi sono il fulvo in tutte le sue sfumature, il nero, il brizzolato e il grano. In nessun caso vengono accettate dallo standard macchie di colore sul corpo del cane.

norwich terrier prezzo

Cura del cane Norwich terrier, alimentazione

La salute del Norwich terrier è ottima, temprato da una vita all’aperto passata a fare il cacciatore di tane; il terrier inglese non sembra predisposto a malattie o patologie congenite né genetiche. L’alimentazione deve essere varia ed equilibrata, abbondante ma senza l’aggiunta di integratori esterni.

norwich terrier carattere

Carattere del Norwich terrier

Il Norwich terrier è un piccolo cagnolino attivo e vivace, abbastanza impegnativo. Facilmente educabile e molto affezionato alla sua famiglia, non dimentica mai di essere un cane da caccia, e per questo motivo la sua soglia di attenzione è sempre altissima, le orecchie sempre tese a percepire il benchè minimo rumore e pronto per lo scatto.

Nasce per dare la caccia a piccoli animali nocivi, fuori e dentro casa, e tutt’oggi questo è il suo lavoro. Benchè sia felicissimo di vivere in casa, non lo si vede quasi mai oziare su un divano; è molto più probabile osservarlo che gira per la casa attirato da chissà quale nemico immaginario.

Il suo carattere allegro ed espansivo lo rende un cane simpatico a tutti; così come il suo aspetto, ma la sua vivacità al limite dell’iperattività lo rende leggermente impegnativo, e forse non proprio adattissimo per un padrone anziano o troppo sedentario.

Il Norwich, lo abbiamo detto, può essere un ottimo cane da appartamento, ma in nessun modo lo si può tenere chiuso fra quattro mura; per cui è fondamentale, prima di prenderne uno, essere certi di avere un ampio spazio da dedicargli o uscite fisse, anche più di una volta al giorno.

norwich terrier allevamento

Allevamento Norwich terrier, prezzo

Il cucciolo di Norwich terrier è un simpatico animaletto peloso che sfreccia da tutte le parti, con tanta voglia di fare ed imparare, curioso e coraggioso, ma mai al punto di cacciarsi nei guai.

Trovarlo in Italia è possibile ma niente affatto semplice; ci sono quattro o cinque allevamenti riconosciuti dall’ENCI che se ne occupano, ma non è detto che abbiano sempre disponibilità di cuccioli che, a quanto pare, arrivano direttamente dall’Inghilterra. Ci sembra giusto segnalare che, data la rarità degli esemplari; il prezzo di un cucciolo di Norwich terrier, certificati medici e pedigree alla mano, può arrivare anche a 1.500 euro.