Dermatite gatto cura | Cause e sintomi della dermatite del gatto

dermatite gatto

Dermatite gatto cura e sintomi principali… Purtroppo anche i nostri mici sono soggetti alla dermatite. Sebbene non sia una malattia del gatto pericolosa è molto fastidiosa sia per il micio che per il suo umano. Scopriamo cos’è la dermatite del gatto, come può essere contratta, i sintomi della dermatite nel gatto e come si cura..

Dermatite gatto | Cause e tipi di dermatite del gatto

Le malattie della pelle del gatto sono molto comuni e possono essere provocate da diversi agenti infestanti come parassiti, batteri e tumori. Generalmente la pelle del gatto in salute è rosa o nera a seconda della razza e della genetica di ogni felino. Non devono quindi essere presenti croste sulla pelle del gatto, macchie bianche o nere, protuberanze o zone infiammate.

La dermatite del gatto è quindi una malattia cutanea di natura allergica. Se nel caso canino, vi sono delle razze predisposte, nel caso felino sembrerebbe di no. La dermatite nel gatto inizia a comparire generalmente dopo i sei mesi o i due anni, ma ciò non esclude che colpisca anche i gatti anziani. Il manifestarsi della dermatite del gatto dipenderà inoltre dagli allergeni e dal loro periodo di maggior espressione: si pensi ai pollini che esplodono in primavera. La dermatite dei gatti può essere quindi:

  • Dermatite atopica gatto: il gatto è allergico a qualche tipo di allergene (Allergeni inalati e quindi muffe, polveri e pollini). La dermatite nel gatto è quindi una predisposizione genetica del felino a produrre anticorpi di tipo Ige nei confronti di alcuni allergeni che si trovano nell’ambiente. Questi anticorpi possono provocare la dermatite allergica oppure, in alcuni casi, congiuntivite, rinite e crisi asmatiche. Generalmente la forma di dermatite atopica ha sintomi cutanei. Occorre notare però che non tutte le dermatiti del gatto possono essere considerate atopiche in quanto, al momento non vi sono studi sufficienti. E’ la dermatite del cane che è stata maggiormente studiata dagli esperti.
  • Dermatite da pulci nel gatto: alcuni mici sviluppano la dermatite in quanto allergici alla saliva della pulce quando morde
  • Dermatite alimentare gatto: i gatti possono essere intolleranti a determinati alimenti fino a sviluppare una vera e propria allergia che si manifesta con la dermatite. In questi casi insieme alla dermatite, il gatto può sviluppare anche problemi gastro-intestinali come vomito e diarrea.

sintomi dermatite gatto

Sintomi dermatite gatto

Trattandosi di una dermatite è facile immaginare che si manifesti sotto forma di infiammazione cutanea con prurito, lesioni sulla pelle del gatto ed infezioni da lieviti e batteri. Spesso il prurito del gatto, lo porta a grattarsi furiosamente fino a provocarsi delle ferite cutanee che se non curate possono degenerare in infezioni molto estese. In sintesi i possibili sintomi di dermatite del gatto sono:

  • Prurito e gatto che si gratta di continuo nello stesso punto
  • Alopecia su dorso, cosce, addome, testa orecchie
  • Ulcere nel gatto
  • Granuloma

dermatite gatto cura

Dermatite gatto cura

E’ inutile dire che nel caso in cui il vostro gatto mostri i sintomi suddetti dovete recarvi subito dal veterinario. Spetterà a quest’ultimo individuare la causa ossia se si tratta di dermatite alimentare, da parassiti o atopica. Il veterinario infatti dovrà eseguire analisi e test al fine di individuare, andando per esclusione, la possibile causa della dermatite.

Si comprende quindi quanto sia importante evitare il fai da te senza conoscere la vera causa della dermatite, potreste peggiorare ulteriormente la situazione, come ad esempio far espandere l’alopecia e le infezioni, soprattutto se ricorrete a prodotti non idonei da applicare sulla pelle del gatto.