Pastore bergamasco carattere e info sul cane da pastore bergamasco

pastore bergamasco

Conosciamo una razza di cane da pastore tutta italiana, il cane da pastore Bergamasco. Scopriamo come si è diffuso e come, ad un certo punto della sua storia, ha rischiato l’estinzione; le sue caratteristiche e il carattere del bellissimo pastore bergamasco.

Origini e storia del cane da pastore Bergamasco

Il cane da pastore Bergamasco è un diretto discendente di un gruppo di cani, dotati di una grande capacità di proteggere e condurre intere greggi, che dall’Oriente giunsero in Occidente accompagnando un gruppo di nomadi e le loro mandrie di animali. Giunti nel territorio dell’arco alpino il gruppo di cani trovò l’ambiente adatto per sviluppare al meglio le proprie capacità, proliferando per un lunghissimo periodo. Già nel 1300, il cane Bergamasco, allora conisciuto semplicemente come “cane di montagna” veniva utilizzato per condurre e proteggere la pecora bergamasca, e per i successivi quattro secoli visse e si moltiplicò senza impedimento alcuno.

Nel 1700 però, per una serie di eventi sfavorevoli la razza del pastore bergamasco conobbe un periodo di crisi profonda, che la portò quasi all’estinzione a cavallo fra le due guerre mondiali. Nel 1890 il marchese Paolo Cornaggia stabilì un primo abbozzo di standard di razza, e nel 1949 nacque la prima società amatoriale Cane Bergamasco. Dopo qualche anno lo standard di razza divenne definitivo e il pastore Bergamasco venne riconosciuto ufficialmente dalla FCI.

cane da pastore bergamasco

Standard di razza del cane da pastore Bergamasco

Il pastore Bergamasco è un cane di taglia media, con una corporatura piuttosto robusta e resistente alle variazioni e avversità climatiche. Un maschio adulto può arrivare ad un’altezza di 60 cm al garrese per un peso di 38 kg, una femmina un pò meno. Le proporzioni del suo tronco stanno in un quadrato, le spalle e il torace sono muscolose e ben sviluppate. Le zampe sono longilinee e proporzionate, quelle posteriori particolarmente muscolose. La coda ha un’attaccatura molto ampia, e si sfina un po’ sul finale, ma nel complesso è molto robusta e ricoperta di un fitto pelo.

La forma parallelepipeda del muso è leggermente nascosta da un folto pelo, il muso si assottiglia leggermente e termina con un tartufo nero e mediamente grande. Gli occhi sono grandi e molto espressivi, non obliqui, nascosti o seminascosti dal pelo. Le orecchie sono attaccate ai lati del cranio e vengono portate semiaderenti alla testa e morbide. Il pelo è abboccolato, fitto e simile a quello caprino, allungandosi tende ad arricciarsi su se stesso formando dei grovigli simili ai dread. I colori accettati sono tutte le gradazioni del nero, fino al grigio.

razza pastore bergamasco

Cura del cane da pastore Bergamasco, alimentazione

Essendo un cane di forte costituzione non richiede particolari cure né mediche né alimentari, bisogna tenere a mente, però, che i riccioli che si formano sul suo pelo assumono un cattivo adore se lo si tiene troppo in un ambiente chiuso, motivo per cui ha bisogno di stare all’aria aperta e di essere periodicamente tosato, oltre alle solite spazzolate.

pastore bergamasco carattere

Cane da pastore Bergamasco carattere

Il pastore bergamasco è un cuor di leone a tutti gli effetti, non c’è niente che lo spaventi, e non c’è pericolo che non affronterebbe pur di difendere il suo gregge, o la sua famiglia. Il cane Bergamasco nasce come cane da pastore, ed è quello il compito che deve svolgere, non lo si può relegare su un divano a sonnecchiare tutto il giorno, perchè non è un ritmo di vita che può sostenere. Lui ha bisogno di correre e sfogare la sua indole protettrice per natura, per questo motivo può essere un ottimo cane da guardia che ben si adatta alla vita famigliare, diventa un buon cane da compagnia, a patto che abbia sempre e comunque la sua libertà.

Il suo carattere fondamentalmente buono, la versatilità delle sue capacità, l’intelligenza, l’ottimo spirito di apprendimento e la sconfinata pazienza lo rendono adatto a diversi ambienti e situazioni, può trasformarsi in un cane poliziotto affidabile e impavido, o può diventare un perfetto baby sitter, sicuro e amorevole. Qualunque situazione si trovi ad affrontare, il pastore Bergamasco diventa un componente della famiglia a tutti gli effetti, affezionandosi per la vita ai suoi padroni.

allevamento pastore bergamasco

Cane da pastore Bergamasco allevamento

Il cucciolo di pastore Bergamasco è un cane che si educa facilmente, grazie alla sua intelligenza e disponibilità ad imparare. Non soffrendo la solitudine è adatto a qualsiasi famiglia voglia regalargli amore, purchè abbia a disposizione un ampio spazio esterno. Non avendo ancora raggiunto un’ampia diffusione e richiesta nel nostro paese, il prezzo di un pastore Bergamasco può variare dai 350 ai 700 euro.