Deerhound carattere e informazioni sul levriero scozzese a pelo ruvido

Deerhound

Parliamo del Deerhound, anche conosciuto come Levriero scozzese a pelo ruvido. Conosciamo la sua storia fin dalle origini e soffermiamoci sulle sue caratteristiche fisiche e caratteriali.

Storia del Levriero scozzese a pelo ruvido

Il Deerhound è un levriero dalla origini antiche, in qualche modo intrecciate con quelle del Greyhound, anche se non del tutto. Alcuni studiosi affermano che il Deerhound sia arrivato in patria al fianco dei Fenici durante i viaggi per il commercio; sembra molto più probabile però che, come tutti i levrieri, provenga dalla pianure asiatiche, e sia arrivato insieme agli indoeuropei al seguito delle loro migrazioni. A causa del pelo ruvido, è accreditata anche l’ipotesi che fra i suoi discendenti ci sia il Levriero di Rampur, molto simile fisicamente.

Il suo nome deriva dalla parola “deer”, daino, e sottolinea la sua attitudine nella caccia ai cervidi in generale, e al daino in particolare. Il primo standard riguardante la razza venne stilato nel 1892, ad oggi è molto ben diffuso negli Stati Uniti e in Australia, in Svezia e in Danimarca. In tutto il resto dei Paesi, compresa la Gran Bretagna suo paese d’origine, si contano pochissimi esemplari.

Deerhound prezzo

Standard di razza del Deerhound

Il Deerhound è un cane di taglia grande, fisicamente molto prestante ed energico, ma allo stesso tempo elegante e raffinato. L’altezza al garrese di un maschio adulto deve toccare come minimo i 76 cm, per un peso non superiore a 45,5 kg. Il tronco ricorda molto quello del Greyhound, lungo e particolarmente disceso verso la groppa. Il torace è molto profondo e di larghezza media; i fianchi sono piatti e il ventre molto rientrato. L’ossatura generale è molto forte, la muscolatura allungata ed elastica. Il collo è lungo e di buona circonferenza, perfettamente incassato con il torace; non c’è giogaia e spicca particolarmente la nuca all’attaccatura con la testa. Spesso a ricoprire il collo è presente una criniera.

La testa è abbastanza grande fra le orecchie, più stretta all’altezza degli occhi. Lo stop è assente, il muso è lungo montonino, talvolta sono presenti barba e baffi non troppo importanti. Il tartufo è singolarmente aquilino e grande, di colore nero. Gli occhi sono ovali e di media grandezza, il colore deve essere compreso fra il marrone scuro e il nocciola, e comunque i colori chiari non sono apprezzati. L’espressione è molto variabile, in base allo stato d’animo del cane. Le orecchie sono attaccate alte e voltate all’indietro, quando il cane è in azione vengono sollevate semierette, sempre voltate indietro. Le zampe anteriori sono ben dritte e stabili, quelle posteriori molto flesse, muscolose e lunghe.

La coda è molto ampia alla radice e lunga; viene portata bassa perfettamnte dritta o leggermente incurvata nel finale durante l’azione. Il mantello non è molto abbondante, al tatto risulta ruvido, ispido, spesso e molto duro, alla vista è decisamente irsuto. Su tutto il corpo il pelo è simile a fil di ferro, lungo fra i 7 e i 10 cm, su testa, pancia e coda è molto più morbido. La parte interna della zampe è leggermente frangiata. I colori ammessi dallo standard di razza sono il rosso daino o sabbia con punte nere, il grigio-blu scuro, il grigio chiaro con sfumature scure o tigrato.

levriero scozzese a pelo ruvido

Cura del cane Deerhound, alimentazione

La salute del Deerhound è molto buona, ma a causa della sua crescita veloce è molto importante tenere sotto controllo i suoi valori di calcio e fosforo; di conseguenza la sua alimentazione deve essere seguita da un buon veterinario almeno per tutto il periodo di crescita. Il mantello si pulisce facilmente e va spazzolato una volta a settimana.

Deerhound carattere

Carattere del Deerhound

Il Deerhound è un cane molto calmo, riflessivo ed equilibrato. Con la sua famiglia è molto affettuoso, ma non è un cane che ha particolari slanci amorosi apparenti. Si concede però delle lunghe sessioni di gioco, in cui sembra un cucciolo gigante felice ed eccitato. Non ama vivere in casa, ha bisogno di ampi spazi e di libero sfogo fisico. Non teme il freddo né il caldo, si adatta a qualunque clima e non è un cane molto pretenzioso.

Si educa bene poiché non ama discutere inutilmente, ma ha comunque un carattere dignitoso e pretende rispetto, almeno quanto ne dà. Nel complesso è un cane socievole e obbediente, non deve mostrare tracce di aggressività, e se per questo risulta necessario farsi aiutare da un addestratore esperto durante la fase di crescita ben venga.

Deerhound allevamento

Allevamento Deerhound, prezzo

Il Deerhound è un cane molto raro in Europa in generale, in Italia nello specifico. L’ENCI riconosce un solo allevamento che si divide fra Deerhound e Border Terrier, e si trova a Pavia. Nel caso si voglia acquistare un cucciolo è bene prendere contatti con questo allevamento per conoscere la disponibilità dei cuccioli, il prezzo e tutto ciò che c’è da sapere in merito ad una razza di cui sappiamo poco.