Romanian carpathian shepherd dog carattere e info sul pastore dei carpazi

Romanian Carpathian Shepherd Dog

Parliamo del Romanian Carpathian shepherd dog, il cane da pastore rumeno. Ripercorriamo le sue origini, scopriamo le sue caratteristiche fisiche, il carattere del pastore dei carpazi e molte altre curiosità su questa bellissima razza canina.

Origini e storia del pastore dei Carpazi

Il Romanian Carpathian shepherd dog, come lascia intendere chiaramente il nome, è un cane di origini rumene, che già dai tempi più antichi era ampiamente diffuso nella regione dei Carpazi. Anche se pare che esista dai tempi dei tempi, addirittura dalla lontanissima Mesopotamia; le prime notizie certe sul cane rumeno arrivarono alla fine del XIX secolo, grazie ad una ampia e accurata descrizione che Edmund Brehm ne fece ne “La vita degli animali”.

Nel 1998 nacque il primo club della razza canina, chiamato oggi Club Nazionale Allevatori del cane Pastore dei Carpazi, con sede a Rucăr, Distretto di Argeş. In seguito ad un’importante conferenza che coinvolgeva gli allevatori di cani da pastore rumeni, avvenuta nel 2003 a Bistrita, nel 2005 a Buenos Aires venne provvisoriamente approvata la razza.

cane da pastore rumeno

Standard di razza Romanian Carpathian shepherd dog

Il pastore dei Carpazi è un cane di grossa taglia, che può raggiungere sia in un maschio che in una femmina un peso di 45 kg. Partendo da un dorso ampio e muscoloso, la corporatura scende fino alle anche snelle; nonostante la mole, il pastore rumeno non mostra sul busto un filo di grasso in eccesso. Le zampe sono forti e slanciate, perfettamente in linea con le dimensioni, robuste ma molto agili. La coda ha un’attaccatura alta ed è portata a sciabola, mai sollevata sopra al tronco.

Il collo è robusto, non troppo lungo, e sorregge una testa importante ma non esagerata; il muso presenta uno stop notevolmente marcato, ha una forma abbastanza squadrata e termina in un tartufo grande e rigorosamente nero. Gli occhi sono relativamente piccoli, a mandorla e di colore marrone, non sono infossati né sporgenti e hanno sempre un’espressione calma e attenta.

Le orecchie hanno un’attaccatura laterale, sono a forma di V rovesciata e vengono portate morbite, aderenti al cranio. Il mantello è composto da un sottopelo corto e denso, e un pelo superiore più lungo e ruvido, compatto e molto abbondante. L’unico colore ammesso è il fulvo chiaro carbonato di nero, con un’intensità di colore che varia da esemplare a esemplare. In piccola parte sono ammesse delle macchie bianche, purchè non siano troppo evidenti.

Romanian Carpathian Shepherd Dog alimentazione

Cura del Pastore dei carpazi, alimentazione

Il pastore dei Carpazi è un cane forte e robusto, ha una salute di ferro e non richiede niente di più dei soliti controlli. Il suo pelo deve essere spazzolato e cardato una volta a settimana. L’alimentazione del Romanian Carpathian shepherd dog invece, deve essere di buona qualità e ben bilanciata.

pastore dei carpazi carattere

Pastore dei Carpazi carattere

Il coraggio e l’intelligenza sono le caratteristiche che contraddistinguono il Romanian Carpathian shepherd dog, che fa del suo lavoro di pastore e guardiano la sua ragione di vita. Molto attaccato al padrone, verso il quale mostra una lealtà che rasenta la follia; è pronto a battersi a costo della sua stessa vita per le persone che gli sono care e per difendere la sua proprietà, così come è capace di affrontare un orso infuriato per difendere il suo gregge.

Di carattere mite, non mostra mai aggressività a meno che non sia costretto; è un cane adatto ai bambini, che tratta come se fossero dei veri e propri cucccioli, sorvegliandoli e proteggendoli attentamente. Non è un cane adatto a vivere in un appartamento, un po’ per la sua grande mole che lo renderebbe esageratamente ingombrante e un po’ per il suo bisognio assoluto di stare all’aria aperta; può essere comunque un ottimo cane da compagnia, dal carattere socievole e giocoso.

Anche se il pastore dei Carpazi si mostra sempre diffidente verso gli estranei, non crea nessun problema accompagnandoci persino nei posti più affollati; purchè abbia seguito fin da cucciolo una buona educazione. La sua stabilità emotiva e il suo equilibrio psichico lo rendono un cane estremamente affidabile, a cui possiamo affidare la casa e la vita senza paura.

allevamento pastore rumeno dei carpazi

Allevamento Pastore dei Carpazi

Un piccolo batuffolo marrone è il cucciolo che un giorno diventerà un temibile guardiano; ma da piccolo, il Romanian Carpathian shepherd dog è un soffice e tenero giocherellone, che ama farsi coccolare. Facilmente addestrabile da chiunque, senza nessuna necessità di usare le maniere forti; piuttosto è importante che l’educazione sia costante nel tempo, e che comprenda una profonda socializzazione, questo svilupperà il suo equilibrio psichico e la capacità di stare fra tanta gente.

In Italia non risultano allevamenti di pastore dei Carpazi certificati; per l’acquisto è quindi fortemente consigliato recarsi nel suo paese d’origine.