Cane abbaia alle persone | Perchè il mio cane abbaia alle persone?

cane abbaia alle persone

Perchè il mio cane abbaia alle persone? Ogni essere vivente che sia stato dotato di voce la usa inevitabilmente per comunicare, e lo fa nel modo che conosce: le persone parlano, i neonati piangono e i cani abbaiano. È così che ci dicono quello che gli passa per la testa, ed è per questo che hanno tanti modi diversi di abbaiare, uno per ogni emozione che vogliono trasmetterci, e sta a noi, i loro padroni e amici, interpretare e capire cosa ci stanno dicendo.

Che sia contro qualcosa o qualcuno, il cane abbaia e in questo modo parla. Ma come è possibile capire cosa sta dicendo, cosa vuole farci capire il cane? Bisogna conoscere molto a fondo il nostro animale, bisogna saper interpretare il linguaggio canino verbale e fisico e saper leggere nei loro occhi, espressivi al punto da comunicare anche meglio della voce.

perche il mio cane abbaia alle persone

Perchè il cane abbaia alle persone?

È normale che il cane abbaia alle persone? Sì, lo è..fintanto che non diventa patologico. Se arriva un nostro amico in casa il cane abbaia, ma perchè, non è contento di vederlo? Al contrario, quello è il suo benvenuto, e lo riconoscete perchè mentre abbaia il cane scodinzola, e tiene i muscoli e le orecchie rilassate, qualche volta ansima un po’ perchè non riesce a contenere la felicità. E se invece in casa entra uno sconosciuto? Il cane abbaia lo stesso ma in quel caso non è felice, e vuole trasmettere un messaggio di allerta, di paura o di aggressività.

In questi casi lo dimostra piegandosi su sè stesso con la coda fra le gambe e le orecchie abbassate se ha paura, o gonfiando il pelo ed alzando la coda per rendersi più grande agli occhi dello sconosciuto e scoprendo i denti se vuol essere aggressivo o ancora tendendo al massimo le orecchie e rimanendo immobile se è in allarme per qualcosa o qualcuno che non riesce ad inquadrare e quindi è un potenziale pericolo.

Vedete allora che ci sono tanti motivi per cui i cani abbaiano alle persone, per esempio la motivazione può essere strettamente correlata al territorio canino, che li porterà ad abbaiare a chiunque si avvicini a voi o alle vostre cose, ma anche a chi percorre la strada che solitamente il cane fa con voi quando andate a passeggio. O più semplicemente i cani molto giovani abbaiano perchè vogliono giocare, i meno diffidenti lo fanno anche con gli sconosciuti.

insegnare al cane a non abbaiare alle persone

Come non far abbaiare il cane alle persone

Cosa fare se il cane abbaia alle persone? Abbiamo già detto che per il cane abbaiare è naturale quanto per noi parlare o per un bambino piangere, quindi se lo scopo è avere un cane che non abbaia mai l’unica soluzione è evitare di prendere un cane. Esistono, però, dei metodi per limitare quello che può diventare un problema, se il cane abbaia sempre e per qualsiasi motivo bisogna prendere dei provvedimenti. Per assicurarci che quello del cane non sia un abbaio compulsivo dato da qualche disturbo comportamentale o da uno stato di sofferenza è bene rivolgersi ad un veterinario comportamentalista. Una volta appurato che non sussistono disturbi di questo tipo passeremo alla seconda fase, vale a dire educare il cane a non abbaiare alle persone.

Molto spesso, e non ci stancheremo mai di dirlo, gli atteggiamenti sbagliati del nostro cane derivano da un educazione canina scorretta o approssimativa oppure da una mancanza di attenzione nei loro confronti da parte nostra, quindi siamo noi a dover cambiare il nostro comportamento verso di loro, ed anche in questo caso possiamo rivolgerci ad un educatore cinofilo che ne sa più di noi e ci consiglierà per il meglio.

L’ideale è insegnare fin da piccolo al nostro cane come comportarsi, non perdendo mai di vista il fatto che il cane è un soggetto alfa per natura, quindi a meno che non gli facciamo capire subito chi impone le regole in casa, lui si sentirà autorizzato a fare tutto quello che vuole. Un buon metodo per insegnare al cane a non abbaiare alle persone è quello di farlo socializzare con gli estranei fin da cucciolo. Portarlo spesso a fare passeggiate nei luoghi affollati o portarlo con noi quando andiamo in casa di amici.

cane che abbaia alle persone

Come insegnare al cane a non abbaiare alle persone

Se il mio cane abbaia alle persone ed è un cane adulto come posso insegnare al cane a non abbaiare? Possiamo fargli capire chiaramente che disapproviamo questo atteggiamento, la maniera più efficace è voltargli le spalle finchè non smette, e dopo che avrà smesso aspettare un paio di secondi e poi premiarlo con un bocconcino, in modo che capisca bene che la ricompensa è per aver smesso di abbaiare. Anche insegnare al cane il comando del silenzio è un’ottima soluzione, ma ci vuole tempo e pazienza. Se il cane sta abbaiando non dobbiamo sgridarlo, oppure penserà che stiamo abbaiando anche noi. Battiamo forte le mani in modo da interrompere l’abbaio, e quando lo abbiamo zittito pronunciamo il nostro comando secco, con una solo parola che in genere è “zitto”, rafforziamo il concetto portandoci l’indice davanti alla bocca.

Evitiamo di premiarlo con coccole, sguardi o attenzioni di qualsiasi genere, non gli parliamo affatto finché non smette di abbaiare. Ed infine proviamo a prevenire, quando vediamo qualcuno avvicinarsi lungo la strada tiriamo leggermente il guinzaglio del cane e pronunciamo il comando del silenzio prima ancora che abbai, premiandolo con una carezza quando la persona sarà passata senza che lui abbia abbaiato. O ancora insegnamo al nostro cane a prendere e porgere un giocattolo a chi ci viene a trovare, e ricompensiamolo dopo averlo fatto.

Capirà pian piano che questo tipo di benvenuto ci piace di più del suo abbaio. Non sempre è facile però insegnare questi comandi al cane, quindi se non otteniamo buoni risultati da soli non facciamoci problemi a farci aiutare da un addestratore, che in breve tempo insegnerà un comportamento più consono sia al nostro cane che a noi.