Come pulire le orecchie al cane, consigli e suggerimenti

come pulire le orecchie al cane

La pulizia delle orecchie dal cane è importantissima al fine di prevenire l’insorgere di malattie e disturbi dovuti ad infezioni. Alcune razze canine, sotto questo punto di vista, sono molto più a rischio di altre, stiamo parlando di tutti i cani con le orecchie lunghe come i bassotti, i cocker e i basset hound e di tutti quelli con il padiglione auricolare più esposto alle intemperie, come ad esempio, il pastore tedesco. Scopriamo quindi come pulire le orecchie al cane nel modo corretto, senza fargli male e soprattutto senza danneggiare il loro apparato uditivo.

Come pulire le orecchie al cane

Pulire le orecchie al cane non sempre risulta così semplice come potrebbe sembrare. I nostri amici a quattro zampe non amano particolarmente manipolazioni di questo tipo; pertanto è sempre consigliabile eseguire la pulizia delle orecchie del cane in due persone; in modo tale che una di queste possa tenerlo fermo. Per abituare il nostro cane a farsi pulire le orecchie, dovremo toccare quest’ultime con molta delicatezza, soprattutto se è ancora un cucciolo, al fine di non danneggiare la cartilagine. Una volta che il nostro cane si sarà abituato a farsi toccare le orecchie potremo procedere più facilmente con la pulizia.

pulizia orecchie cane

Per pulire il padiglione esterno possiamo usare una garza e un bastoncino cotonato, asciutto o imbevuto con soluzioni detergenti. Ricordatevi di essere il più delicati possibile, non dovrete mai e poi mai andare troppo in profondità! Per pulire le orecchie al cane più in profondita, non dovrete assolutamente usare un cotton fioc, ma apposite gocce che vi consiglierà il vostro medico veterinario. Quando usate le gocce ricordatevi di massaggiare la base dell’orecchio, al fine di farle penetrare più a fondo e sciogliere così il cerume nelle orecchie del cane.

Pulizia delle orecchie del cane, alcuni consigli!

Quando fate il bagno al cane o lo portate fuori con la pioggia, ricordatevi di asciugargli sempre le orecchie al fine di evitare l’insorgere di otiti. Se il vostro cane ha una eccessiva produzione di cerume, non usate i bastoncini cotonati, ma fatevi consigliare dal vostro veterinario la soluzione più idonea per la pulizia delle orecchie del cane. Infine, è importante sottolineare che se il cane ha l’otite, prima di procedere con la terapia farmacologica prescritta dal veterinario, ricordatevi che è importantissimo che il cane abbia le orecchie ben pulite, se è presente del cerume, il farmaco agirà molto più lentamente.

come pulire orecchie cane

Un ultima nota… parola d’ordine: delicatezza! In queste operazioni, la calma e la pazienza è di fondamentale importanza, se il vostro amico si agita troppo interrompete e riprendete; assicuratevi quindi di svolgere questo lavoro solamente quando avete tempo a sufficienza e non siete di fretta!