Bobtail americano carattere e standard di razza del gatto bobtail americano

bobtail americano

Il Bobtail americano è una razza di gatti dall’aspetto singolare, a guardare il suo bel muso paffuto ricorda indubbiamente una piccola lince, motivo per cui alcuni intenditori credono che la sua discendenza derivi proprio da un incrocio fra un gatto selvatico americano e una lince. Ma andiamo a scoprire cosa ci racconta la storia di questo gatto, il carattere del bobtail americano e lo standard di razza

Origini e storia del Bobtail americano

Il gatto Bobtail americano ha delle origini incerte e un po’ confuse, l’unica cosa che sappiamo di sicuro è che non centra nulla con il Bobtail giapponese. Pare che i primi ad approcciarsi con gli antenati del bobtail americano furono due giovani dello Iowa, Brenda e Jhon Sanders, che negli anni ’60 trovarono un micino sulla strada per l’Arizona. Ad incuriosire i due ragazzi fu la coda corta e arricciata del gatto, decisero quindi di tenerlo con loro e di incrociarlo con una gattina Siamese. I loro vicini di casa, Mindy Shultz e Charlotte Bentley, presero un cucciolo dai Sanders e lo accoppiarono con un Persiano colorpoint, il risultato fu il primo gatto di razza bobtail americano. Fu subito chiaro che la coda corta era un gene predominante, e si decise di creare una vera e propria razza, riconosciuta nel 1988.

gatto americano

Standard di razza Bobtail americano

Lo standard di razza del Bobtail americano riguarda quasi esclusivamente la coda del gatto, che deve essere non più lunga della metà di una coda normale e non più corta di un terzo. Può essere diritta o arricciata, purché abbia la giusta mobilità. Per quanto riguarda la corporatura del bobtail americano è robusta, massiccia ma senza grasso, le zampe sono relativamente corte e possenti mentre i piedini sono tondi e ben piantati, con ciuffetti di pelo più lunghi fra le dita. La testa è tondeggiante, le orecchie larghe alla base, all’interno sono ricoperte da pelo lungo, molto simili a quelle di una lince.

cuccioli bobtail american

Gli occhi del gatto sono grandi e molto espressivi, leggermente obliqui. Il colore, invece, è un’incognita ben accetta sia per quanto riguarda appunto gli occhi che per quanto riguarda il pelo, sono ammesse tutte le tonalità in tutte le variabili. Le cure che richiede il Bobtail americano sono davvero poche, essendo un gatto molto robusto non è predisposto a malattie genetiche o degenerative, il pelo del gatto, particolare per la sua ruvidezza, va spazzolato una volta a settimana con una spazzola leggera e le orecchie pulite solo se strettamente necessario con dei prodotti appositi. L’alimentazione del Bobtail americano deve essere varia e genuina, la razza non presenta nessun problema di digestione ma si annoia facilmente degli stessi alimenti.

carattere gatto bobtail americano

Carattere Bobtail americano

Solare è l’aggettivo che definisce meglio il carattere del gatto Bobtail americano, ha sempre voglia di giocare ed è molto affettuoso con i suoi padroni, va d’accordo con gli altri gatti mentre si dimostra spesso molto timido con le persone che non conosce. Il Bobtail soffre molto la solitudine e l’indifferenza, aspetto molto importante da tener conto prima di prenderne uno. Odia essere rinchiuso in spazi stretti e trasportini per gatti, si adatta abbastanza bene alla vita del gatto d’appartamento purché abbia a disposizione giochi per gatti e qualcosa su cui arrampicarsi, come ad esempio un tiragraffi.

Una cosa che pochi sanno è che il Bobtail americano è estremamente affascinato dagli oggetti che luccicano e, un po’ come le gazze ladre, tende a prenderli e nasconderli. Il gatto lince americano è un buon cacciatore, intelligente ed estremamente sensibile, adora farsi accarezzare e lo dimostra spesso strusciando il suo corto musetto sulle mani del padrone. Al limite dell’iperattività, lo si può vedere spesso saltare da un mobile all’altro, ma con una tale grazia ed eleganza che difficilmente urta qualcosa facendola cadere.

allevamento bobtail americano

Allevamento Bobtail americano, cuccioli

Il cucciolo di Bobtail americano è fra i più intelligenti che conosciamo, talmente tanta è la voglia di interagire con il suo padrone che impara fin da piccolissimo a rispondere ai comandi, perfino ad essere portato durante le passeggiate con il guinzaglio per gatti. Vivace e simpatico, non si tira mai indietro davanti alla confusione, e neppure alle coccole. Se cresciuto con altri cuccioli, il felino americano sviluppa un’empatia verso i suoi simili, qualche volta perfino esagerata. Le posizioni buffe che assume, soprattutto mentre mangia, mantenendo la coda all’insù hanno dato spunto a molti disegnatori dei cartoni animati. Data la rarità della razza acquistare un cucciolo di Bobtail americano può essere molto costoso, per questo è più che consigliabile rivolgersi ad allevamenti di bobtail americano specializzati e di fiducia.