Exotic shorthair carattere e informazioni sulla razza del gatto esotico

exotic shorthair

Il gatto esotico a pelo corto o exotic shorthair è una razza felina che deriva dall’incrocio tra il gatto persiano e l’american shorthair. Scopriamo lo standard di razza, il carattere del gatto esotico e molte altre curiosità sul bellissimo gatto exotic shorthair!

Origini e storia del gatto exotic shorthair

Negli anni 50 l’allevatrice Carolyn Bussey, cercò di ottenere un gatto persiano color cioccolato facendo accoppiare un gatto burmese con un persiano. Purtroppo il risultato non fu quello sperato e nacquero dei gatti a pelo corto con un musino molto dolce e simpatico. Carolyn ispirata dalla dolcezza di questi cuccioli, incrociò altre razze di gatti come il british, il gatto blu di Russia e l’american shorthair. Quest’ultimo accoppiato con il persiano diede alla luce il primo exotic shorthair che tutti noi oggi conosciamo.

Un altra teoria invece sostiene che gli incroci con l’american shorthair siano nati per migliorare la morfologia della razza felina, al fine di affermarli maggiormente alle esposizioni feline. A causa dei diversi accoppiamenti, la razza subì evidenti modifiche nell’aspetto; così nel 1966, iniziò ad essere presa in considerazione la necessità di definire uno nuovo standard di razza e nel 1967 su proposta di Jane Martinke venne per la prima volta riconosciuta la razza exotic shorthair.

razza exotic shorthair

Standard di razza exotic shorthair

Il piccolo persiano a pelo corto generalmente raggiunge un peso che varia dai 3 ai 6kg. La testa è grande e di forma rotonda, massiccia e con il muso schiacciato; cranio largo, fronte bombata, guance ben sviluppate e con un naso corto e piccolo, segnato da uno stop ben marcato. Gli occhi del gatto sono grandi e rotondi, espressivi e brillanti dello stesso colore del mantello; mentre le orecchie sono piccole e arrotondate, pelose all’interno e collocate in basso sul cranio. Il corpo è basso sulle zampe, possente ma non grasso, con spalle massicce e un’ossatura robusta. Le zampe sono muscolose, corte e dritte con dei tenerissimi piedini rotondi.

La coda del gatto è corta, leggermente arrotondata all’estremità e proporzionata al corpo. Il pelo del gatto exotich shorthair è folto e setoso, grazie alla densità del sottopelo non si presenta appiattito; sono ammessi tutti i colori e i disegni riconosciuti per il gatto persiano, ossia exotic shorthair tabby, bicolor, colorpoint, smoke e chinchilla.

gatto esotico

Cura del gatto exotic shorthair, alimentazione

Nonostante il pelo corto, il gatto esotico richiede un’ accurata toelettatura, il mantello necessita infatti di essere spazzolato almeno 2-3 volte alla settimana, mentre durante il periodo della muta, è importante spazzolare il gatto tutti i giorni. Di grande importanza è la cura degli occhi, essendo molto grandi e sporgenti, per la particolare conformazione del naso, tendono ad una forte lacrimazione e devono essere puliti anche due volte al giorno, con delle garze o con dei fazzolettini imbevuti. Se notate arrossamenti, portate il gatto dal vostro veterinario che vi potrà consigliare il collirio più adatto.

Infine è importante ricordare che l’exotic shorthair soffre spesso di Polycystic Kidney Disease (PKD), una malattia del rene policistico. Questa patologia comporta la formazione di cisti piene di liquido all’interno del rene, che impediscono allo stesso di funzionare in modo corretto, provocando una grave insufficienza renale nel gatto. Per quanto riguarda l’alimentazione del gatto shorthair, la dieta del gatto dovrebbe essere composta da un mix di cibi umidi e secchi.
exotic shorthair carattere

Gatto exotic shorthair carattere

Il carattere del gatto esotico è dolce ed affettuoso. Non ama assolutamente rimanere da solo e per questo accetta di buon grado la compagnia di altri animali domestici presenti in casa. È un gatto abitudinario e si affeziona tantissimo a tutta la famiglia, è adatto a tutti, dai più piccini ai più anziani, perchè come il persiano, è estremamente mite e “pacioccone”. Ha un forte temperamento, leggermente più intraprendente del persiano ma quasi mai aggressivo. Se siete delle persone sedentarie o molto pigre, con il gatto esotico, avete sicuramente trovato il vostro migliore compagno di penichelle!

allevamento exotic shorthair

Allevamento exotic shorthair, prezzo

Solitamente si tende ad accoppiare le femmine una volta superato il primo anno di età. La gestazione del gatto dura dai 60 ai 65 giorni e le cucciolate sono composte in media da un minimo di 2 ad un massimo di 6 cuccioli di exotic shorthair. Non è una razza felina molto prolifica e a volte può succedere che si verifichino dei problemi durante il parto, in tal caso bisognerà ricorrere a un cesareo, questo perchè i gattini hanno comunque delle dimensioni importanti vista la struttura massiccia e la testa grossa e rotonda. Una volta nati, lo svezzamento dei gatti deve avvenire intorno ai trenta giorni, iniziando a somministrare cibo molto liquido per poi passare ad alimenti solidi.

Il prezzo di un exotic shorthair varia dai 400 ai 900€, dipende molto dal pedigree e dalla rarità della colorazione del mantello. In ogni caso, come sempre, visti anche i problemi di salute di cui soffre, vi consigliamo di acquistare il cucciolo esclusivamente in allevamenti di gatti exotic shorthair specializzati.